OTTAVIANI DAY-101 CON RECORD

Il Comitato Fidal Marche ha festeggiato oggi nell’impianto di Fano Ottaviani101i 101 anni Giuseppe OTTAVIANI. Il ragazzo di Sant’Ippolito, ormai testimonial e invitato d’onore di tante manifestazioni, non è ancora stanco di fare l’atleta. Così il figlio Paolo e Pino Scorzoso hanno adocchiato la lista dei record W.M.A. e proposto al nostro eroe di spegnere le 101 candeline tra amici, però dopo essersi cimentato nelle cinque prove del pentathlon lanci, la specialità non ancora conquistata da un ultracentenario.
 

L’ulivo secolare di terra marchigiana ha risposto con il suo solito entusiasmo: inizio ore 15 e conclusione ore 18,30. Obiettivo centrato, tutte le prove effettuate, con un totale di 2.533 punti = miglior prestazione mondiale M100 del pentathlon lanci. Nel dettaglio OTTAVIANI ha segnato queste misure: martello 3,63 – peso 3,17 – disco 7,13 – giavellotto 4,95 – martellone 3,89. Anche quest’ultima prestazione figura statisticamente m.p.m. M100.
 


Lo scorso anno il 20 maggio era stata organizzata appositamente per “Peppe” una manifestazione al coperto nel Palaindoor di Ancona (”Ottaviani Day”) dove erano scaturite le migliori prestazioni mondiali M100 di 60 metri (17"52), 200 metri (2’15”90), salto in  lungo (1,08) e getto del peso (4,43). Lo scorso 25 febbraio ha ritoccato la prestazione del lungo con 1,16mt. Nella stessa specialità il 30 maggio 2016 ha saltato 1,33mt. oltrechè 3,54mt. nel triplo; in più lanciato Ottaviani tortaa 9,99mt. nel disco; tutte miglior prestazioni europee M100.

Il prossimo appuntamento agonistico di OTTAVIANI sarà a luglio ad Orvieto per i Campionati Italiani Master, dove farà un altro pieno di applausi.