La caccia alle medaglie degli azzurri ha avuto un grande impulso nella quarta e quinta giornata di gare ad Aaarhus. Dal bilancio parziale delle prime tre giornate di 3 ori, 5 argenti e  3 bronzi ora il bottino è salito a 16 ori, 17 agenti e 9 bronzi. Ai primi tre titoli Euro Aarhus pezzo2conquistati tutti nei 100 metri ne sono stati aggiunti altri 13.

Ben cinque titoli sono arrivati oggi dalla prova di marcia su pista distanza 5.000 metri, in cui hanno messo l’oro: al collo
Ettorino FORMENTIN (M70, Quercia Trentingrana) in 27’45”55, Romolo PELLICCIA (M80, Libertas Orvieto) in 31’43”58, Tatiana ZUCCONI (W35, Romatletica) in 25’45”35, Valeria PEDETTI (W40, Libertas Perugia) in 24’10”44 e Peppina DEMARTIS (W55) 27’21”96 (record F55 a età compiuta). In gruppo dei nostri marciatori ha inoltre raccolto l’argento con Elena CINCA (W45, Atletica Brugnera) e Daniela RICCIUTELLI (W60, Italia Marathon Club - 27’35”36 record italiano); il bronzo con Andrea NASO (M55, Atletica Lonato) e Natalia MARCENCO (W60, Coin Venezia). Un bel bottino! Aspettando la seconda prova, quella su strada per tentare di ripetere i piazzamenti.
 

Tra i titoli conquistati due sono abbastanza insoliti, perché riferiti a gare di lancio, solitamente poco frequentate dai nostri migliori specialisti. Sono diventati campioni europei master, dopo un’apprezzabile carriera a livello nazionale assoluto, Hubert GOELLER (Athletic Club 96) nel giavellotto M40 con 61,81 e Marco GIACOMINI (Cus Sassari) nel peso M55 con 13,84. Chissà se i due qualche anno fa avrebbero immaginato una nuova vita agonistica e con belle soddisfazioni nell’atletica master? E’ andata meno bene all’altro giavellottista ex-nazionale Paolo VALT (Athletic Club 96) che non ostante un miglior lancio di 57,54 s’è dovuto accontentare del 4° posto tra gli M45.
 

Ieri sono state corse tutte le finali degli ostacoli “lunghi” (400 e 300 metri) dove una delle nostre regine, Emanuela BAGGIOLINI (W45, Cus Cagliari) ha allungato la sua collezione di ori, vincendo senza avversarie in 1’03”06, quindi in linea con i suoi tempi stagionali, ma ancora lontana dal record mondiale di categoria che ha come obiettivo. In questa specialità sono arrivati all’argento Stefano BONTUMASI (M35, Cus Pro Patria) con 55”31e Fausto CITTERIO (M40, Daini Carate Brianza) con 57”49; bronzo per Sante GALASSI (M45, La Fratellanza Modena) con 58”62 (age-record M48). Qui andata male nella prova dei 400 ostacoli M50 a Frederic PERONI (tesserato libero) e a Antonio D’ERRICO (Atl. Vis Nova), autori ai campionati di Orvieto di una gara memorabile, attesi ad una gran gara, ma in finale rispettivamente solo 4° e 5° in 1’01”86 e 1’02”03.
 

Oggi è stata la volta delle distanze con le siepi da cui sono scaturiti due titoli con: Giovanni FINIELLI (M65, Voltan Martellago) in 7’52”57, impegnato alla sua prima stagione in questa prova; Francesca RAGNETTI (W50, Libeatletica) in 8’59”33, premiata per la sua costanza do presenza alle manifestazioni internazionali. Invece è stato solo 2° il campione del mondo Luigi DEL BUONO (M35, Sef Stamura Ancona) in 9’35”92.
 

Gli altri titoli sono frutto della prova di cross-country sulla distanza dei 4 chilometri, in cui si sono regalati l’oro i noti specialisti nazionali Valerio BRIGNONE (M50, Cambiaso Risso Runnig Team) in 11’41” e Rolando DI MARCO (M65, Atl. Di Marco Sport) in 13’40”; tra le donne Cristiana ARTUSO (W35, G.S. Lammari) in 13’20”.  
 

Domani riposo e turismo. Si riprenderà a gareggiare mercoledì 2 agosto.
  
 

ORO (9+7 = 16)
M40-Giavell: Hubert GOELLER 61,81
M45-100m: Emiliano RASPI 11”80
M50-Cross 4Km: Valerio BRIGNONE 11’41”
M55-100m: Giancarlo D’ORO 12”17
M55-Peso: Marco GIACOMINI 13,84
M60- Cross 4Km: Rolando DI MARCO 13’40”
M65-2000 Siepi: Giovanni FINIELLI 7’52”57
M70-5000m Marcia: Ettorino FORMENTIN 27’45”55
M80-5000m Marcia: Romolo PELLICCIA 31’43”58
W35-Cross 4Km: Cristiana ARTUSO 13’20”
W35-5000m Marcia: Tatiana ZUCCONI 25’45”35
W40-5000m Marcia: Valeria PEDETTI 24’10”44
W45-400 Ost: Emanuela BAGGIOLINI 1’03”06
W50-2000 Siepi: Francesca RAGNETTI 8’59”33
W55-5000m Marcia: Peppina DEMARTIS 27’21”96
W65-100m: Anna Beatrice MICHELETTI 15”82
 

ARGENTO (8+9 = 17)
M35-3000 Siepi: Luigi DEL BUONO 9’35”92
M35-400 Ost: Stefano BONTUMASI 55”31
M35-Cross 4Km: Luigi DEL BUONO 11”03
M40-400 Ost: Fausto CITTERIO 57”49
M40-Triplo: Michele TICO' 12,71
M65-100m: Mario SORU 13”40
M65-1500m: Giovanni FINIELLI 5’02”12
M65-Triplo: Giuliano COSTANTINI 10,52
W35-10.000m: Denise TAPPATA’ 39’07”44
W35-Lungo: Cristina PAGANELLI 5,33
W40-10.000m: Sonia MARONGIU 39’44”12
W40-Cross 4Km: Sonia MARONGIU 13’46”
W40-Eptathlon: Sara COLOMBO p.5.138
W45-Cross 4Km: Stefania AGNESE 13’35”
W45-5000m Marcia: Elena CINCA 26’26”29
W50-Eptathlon: Barbara FERRARINI p.5.018
W60-5000m Marcia: Daniela RICCIUTELLI 27’35”36
 

BRONZO (3+6 = 9)
M45-400 Ost: Sante GALASSI 58”62
M55-5000m Marcia: Andrea NASO 25’21”00
M70-Cross 4Km: Onelio GALEAZZI 16’00
W35-Cross 4Km: Denise TAPPATA’ 13’33”
W35-Eptathlon: Cristina PAGANELLI p.4.049
W50-5000m Marcia: Manuela LUCAFERRO 27’32”52
W55-100m: Paola PASINI 14”46
W60-5000m Marcia: Natalia MARCENCO 29’43”30
W65-Eptathlon - Ingeborg ZORZI p.4.344
 

Nuovi  Primati  Italiani
SF40-80 Ost: 11”99 Sara COLOMBO
SF40-Eptathlon: p.5.138 Sara COLOMBO
SF50-Eptathlon: p.5.018 Barbara FERRARINI
SF60-5000m Marcia: 27’35”36 Daniela RICCIUTELLI
 

Nuovi  Age-Records
M48-400 Ost: 58”62 Sante GALASSI
F40/41/42/43-80hs: 11”99 Sara COLOMBO
F43-5000m Marcia: 24’10”44 Valeria PEDETTI
F50-Eptathlon: p.5.018 Barbara FERRARINI
F55/56-5000m Marcia: 27’21”96 Peppina DEMARTIS
F59/60-5000m Marcia: 27’35”36 Daniela RICCIUTELLI