EURO-AARHUS 2017: ULTIME DUE GIONATE, CON L'ITALIA QUARTA

Nel pomeriggio di oggi è stato completato il programma-gare dei XX Campionati Europei Stadia dove l’Italia conclude con un bilancio di 36 ori, 35 agenti e 18 bronzi. Nel medagliere ufficiale l’atletica master italiana si guadagna il 4° posto dopo le inarrivabili Germania e Gran Bretagna, di poco sotto la Finlandia e di poco sopra la Francia, grazie ad un oro in più anche se con Aarhus lastun totale inferiore di medaglie. E’ un esito soddisfacente, anche se restano i rammarichi di tante-troppe assenze che avrebbero dato ben altra consistenza al nostro medagliere. Un discorso che riprenderemo in considerazioni più a freddo. Vediamo ora cos’è successo nelle ultime due giornate.  
 

Sabato 05 agosto
Dalla penultima giornata sono arrivati altri tre titoli, in larga parte attesi. Giovanni FINIELLI (Voltan Martellago) ha coronato il suo impegno in terra danese aggiungendo l’oro degli 800 metri M65, dopo aver vinto i 2000 siepi ed essersi piazzato 2° nei 1500 metri. Il siciliano ancora una volta ha fatto leva sulla sua volata finale, ormai molto conosciuta in Italia come all’estero, specie dopo i Mondiali del 2015. Assieme a Mario SORU è da considerare il protagonista della nostra delelgazione a qusta manifestazione continentale.
Nel salto in alto M55 il risultato era virtualmente già scritto con la vittoria del neoprimatista mondiale Marco SEGATEL (Olimpia Amatori Rimini), che qui una volta vinto ha preferito chiedere la gara causa pioggia e freddo. Per Air-One si tratta del quarto titolo di europeo outdoor, ma anche la ventesima medaglia d’oro da quando nel 2002 ha cominciato a partecipare a Campionati Mondiale e/o Europei, outdoor e/o indoor. Nessuno come lui in Italia in una sola specialità.
Il terzo della giornata ce l’ha regalato nel salto in alto Giulia PERUGINI, che a quasi 81 anni torna nella sua Recanati con un altro alloro; e ancora di più legittimata ad essere una tra le figure femminili più rappresentative del nostro movimento master. Questo tiolo lo aveva già vinto nel 2012 da W75.  
    
Vi sono stati poi due piazzamenti premiati con l’argento che in un certo modo avrebbero meritato di essere baciati dall’oro. Negli 800 metri M70 Konrad GEISER (Sportclub Meran) ha tentato tutto quello che poteva per superare il favoritissimo Hans SMEETS. L’olandese l’ha battuto al fotofinish per 2’31”99 a 2’32”07. Tanto per render l’idea dell’impresa di GEISER quest’ultimo tempo rappresenta il miglioramento del record italiano di categoria di due secondi e mezzo. Meriterebbe un premio speciale dalla nostra Federazione.
Stesso discorso vale per la formazione italiana della 4x100 W55, composta nell’ordine da Silvia VAGNONE-GIACOSA, Gianna LANZINI, Patrizia PASINI e Paola PASINI, battuta per soli due centesimi dalla formazione tedesca. Questo nostro dream-team ha realizzato il crono di 54”81, nuovo record italiano della categoria W55, ma migliore anche di quella W50; per altro non lontano dal record mondiale di 54”31. Un’altra prodezza che avrebbe meritato ben più che la medaglia d’argento.
Per completare la panoramica delle medaglie della giornata c’è da registrare quella di bronzo di Emanuela BAGGIOLINI negli 800 metri W45 chiusi in 2’19”65, non lontano dal record italiano di categoria. Nel suo caso, dopo la quarantesima medaglia internazionale abbiamo perso il conto.     
 

Domenica 06 agosto
La giornata di chiusura è stata la più avara di trofei per i nostri colori, con lo svolgimento quasi esclusivamente della mezza maratona e delle staffette 4x400. I pochi azzurri rimasti hanno raggranellato ancora: 2 ori nella mezza M85 con Angelo SQUADRONE (Marathon Club Pisa) e nelle W40 con Sonia MARTINI (Cambiaso Risso Running Team); 4 argenti con la 4x400 M40 composta da Pierluigi ACCIACCAFERRI, Nicola DEMARNI, Maurizio PISTILLO e Danilo DI SABBATO, con la 4x400 W45 composta da Simona PRUNEA, Paola PAOLICCHI, Giusy LACAVA e Emanuela BAGGIOLINI; con Cristina PAGANELLI nel salto in alto W35; con il team della mezza W35. E’ da sottolineare che il tempo di 4’18”34 delle ragazze nella 4x400 W45 rappresenta il nuovo record italiano di categoria migliorato di circa otto secondi.           
 

  
ORO (20+16 = 36)
M40-Giavell: Hubert GOELLER 61,81
M45-100m: Emiliano RASPI 11”80
M45-20 Km Marcia TEAM: ………
M50-100 Ost: Thomas OBERHOFER 14”27
M50-Lungo: Gianni BECATTI 6,42
M50-Cross 4Km: Valerio BRIGNONE 11’41”
M55-100m: Giancarlo D’ORO 12”17
M55-Alto: Marco SEGATEL 1,76
M55-Peso: Marco GIACOMINI 13,84
M65-200m: Mario SORU 26”23
M65-400m: Mario SORU 59”27
M65-800m: Giovanni FINIELLI 2’30”89
M65-2000 Siepi: Giovanni FINIELLI 7’52”57
M65- Cross 4Km: Rolando DI MARCO 13’40”
M70-400m. Roberto PAESANI 1’04”43
M70-5000m Marcia: Ettorino FORMENTIN 27’45”55
M70-20 Km Marcia: Ettorino FORMENTIN 2°00’05”
M80-5000m Marcia: Romolo PELLICCIA 31’43”58
M80-20 Km Marcia: Romolo PELLICCIA 2°10’30”
M85-Mezza: Angelo SQUADRONE 2°51’46”
W35-Cross 4Km: Cristiana ARTUSO 13’20”
W35-5000m Marcia: Tatiana ZUCCONI 25’45”35
W35-10 Km. Marcia: Tatiana ZUCCONI 51’30”
W35-10 Km. Marcia TEAM: Zucconi/Benzi/…
W40-Mezza: Sonia MARTINI 1°19’41”
W40-5000m Marcia: Valeria PEDETTI 24’10”44
W40-10 Km.  Marcia: Valeria PEDETTI 49’52”
W45-400 Ost: Emanuela BAGGIOLINI 1’03”06
W45-10 Km. Marcia TEAM: Cinca/Aurizzi/…
W50-2000 Siepi: Francesca RAGNETTI 8’59”33
W50-Alto: Stefania ROSSETTI 1,46
W55-5000m Marcia: Peppina DEMARTIS 27’21”96
W55-10 Km Marcia: Peppina DEMARTIS 56’42”
W55-Asta: Carla FORCELLINI 2,90
W65-100m: Anna Beatrice MICHELETTI 15”82
W80-Alto: Giulia PERUGINI 0,90
 

ARGENTO (12+23 = 35)
M35-3000 Siepi: Luigi DEL BUONO 9’35”92
M35-400 Ost: Stefano BONTUMASI 55”31
M35-Cross 4Km: Luigi DEL BUONO 11”03
M40-400 Ost: Fausto CITTERIO 57”49
M40-4x400: Acciaccaferri, Demarini, Pistillo, Di Sabbato 3’46”00
M50-5000m: Valerio BRIGNONE 15’57”13
M50-Triplo: Michele TICO’ 12,71
M65-100m: Mario SORU 13”40
M65-1500m: Giovanni FINIELLI 5’02”12
M65-Triplo: Giuliano COSTANTINI 10,52
M70-800m: Konrad GEISER 2’32”07
M70-20 Km Marcia TEAM: ………
W35-10.000m: Denise TAPPATA’ 39’07”44
W35-Alto: Cristina PAGANELLI 1,45
W35-Lungo: Cristina PAGANELLI 5,33
W35-Mezza. Marcia TEAM: ……………
W40-10.000m: Sonia MARONGIU 39’44”12
W40-Cross 4Km: Sonia MARONGIU 13’46”
W40-10 Km. Marcia TEAM: …
W40-Eptathlon: Sara COLOMBO p.5.138
W45-400m: Emanuela BAGGIOLINI 59”04
W45-Cross 4Km: Stefania AGNESE 13’35”
W45-5000m Marcia: Elena CINCA 26’26”29
W45-10 Km Marcia: Elena CINCA 53’06”
W45-4x400: Prunea, Paolicchi, Lacava, Baggiolini 4’18”34
W50-80 Ost: Barbara FERRARINI 13”43
W50-Eptathlon: Barbara FERRARINI p.5.018
W50-Alto: Monica BUIZZA 1,46
W50-Asta: Sabina MALANDRA 2,70
W55-200m: Gianna LANZINI 28”59
W55-400m: Gianna LANZINI 1’05”00
W55-4x100: Vagnone-Giacosa, Lanzini, Pasini Pat., Pasini Pao. 54”81
W60-5000m Marcia: Daniela RICCIUTELLI 27’35”36
W60-10 Km Marcia: Natalia MARCENCO 1°01’26”
W65-400m: Anna MICHELETTI 1’15”36
 

BRONZO (9+9 = 18)
M45-400m: Massimiliano POETA 51”84
M45-110 Ost: Giorgio BADIN 16”26
M45-400 Ost: Sante GALASSI 58”62
M50-100 Ost: Renzo ROMANO 14”68
M55-5000m Marcia: Andrea NASO 25’21”00
M65- 5000m: Rolando DI MARCO 18’27”76
M65-Asta: Francesco RAPPO 3,10
M70-Cross 4Km: Onelio GALEAZZI 16’00
W35-Cross 4Km: Denise TAPPATA’ 13’33”
W35-Eptathlon: Cristina PAGANELLI p.4.049
W45-800m: Emanuela BAGGIOLINI 2’19”65
W50-5000m Marcia: Manuela LUCAFERRO 27’32”52
W50-10 Km Marcia: Manuela LUCAFERRO 56’42”
W55-100m: Paola PASINI 14”46
W60-5000m Marcia: Natalia MARCENCO 29’43”30
W60-10 Km Marcia: Giuseppina COMBA 1°01’43”
W65-200m: Anna MICHELETTI 32”53
W65-Eptathlon - Ingeborg ZORZI p.4.344
 

Nuovi  Primati  Italiani
SM65-200m: 26”23 Mario SORU
SM70-800m: 2’32”07 Konrad GEISER
SM80-20 Km Marcia: 2°10’30” Romolo PELLICCIA
SF40-80 Ost: 11”99 Sara COLOMBO
SF40-Eptathlon: p.5.138 Sara COLOMBO
SF45-4x400: 4’18”34 Prunea, Paolicchi, Lacava, Baggiolini
SF50-Eptathlon: p.5.018 Barbara FERRARINI
SF50-4x100: 54”81Vagnone-Giacosa, Lanzini, Pasini Pat., Pasini Pao.
SF55-4x100: 54”81Vagnone-Giacosa, Lanzini, Pasini Pat., Pasini Pao.
SF55-400m: 1’05”00 Gianna LANZINI
SF60-5000m Marcia: 27’35”36 Daniela RICCIUTELLI
 

Nuovi  Age-Records
M48-400 Ost: 58”62 Sante GALASSI
M51/52-100 Ost: 14”27 Thomas OBERHOFER
M53-100 Ost: 15”18 Antonio D’ERRICO
M65/66-200m: 26”23 Mario SORU
SM69/70-800m: 2’32”07 Konrad GEISER
M78/80-20 Km Marcia: 2°10’30” Romolo PELLICCIA
F40/43-80hs: 11”99 Sara COLOMBO
F43-5000m Marcia: 24’10”44 Valeria PEDETTI
F50-Eptathlon: p.5.018 Barbara FERRARINI
F53/54-Martello: Marzia ZANOBONI 43,24
F56/57-80 Ost: Carla FORCELLINI 14”51
F55/56-5000m Marcia: 27’21”96 Peppina DEMARTIS
F57-400m: 1’05”00 Gianna LANZINI
F59/60-5000m Marcia: 27’35”36 Daniela RICCIUTELLI