La formazione dell’ATLETICA VIRTUS CASTENEDOLO a Montecassino ha conquistato il secondo scudetto tricolore, tornando alla vittoria dopo quella maturata nel 2015 su piste e pedane di Bastia Umbra. Non è stata una passeggiata per le bresciane, che hanno prevalso per soli 7 punti (1265 a 1258) sulla squadra dell’ASSI GIGLIO ROSSO, a sua volta impegnata da alcuni anni nel tentativo di bissare il primo scudetto raggiunto nel 2011 a Cosenza. Le fiorentine hanno pagato la debolezza di prestazione nelle prove di salto. La ROMATLETICA s’è dovuta accontentare di un onorevole terzo posto con 1247 punti, Castenedolo W2017che probabilmente non soddisfa una società già campione nel 2010, 2012, 2013 e 2014. Infortuni e defezioni varie invece hanno messo fuori dai giochi subito in partenza la SUEDTIROL TEAM CLUB che era risultata prima dopo la Fase Regionale.
Le singole gare hanno presentato panoramiche agonistiche molto variegate. Il fine stagione inevitabilmente ha trovato molte atlete in calo di condizione e solo eccezionalmente altre al picco delle prestazioni. Inoltre, la formula che mette tutte le atlete di tutte le categorie in confronto diretto nella classifica individuale resta affidata alle tabelle di punteggio Fidal-2007 che sono diventate un colabrodo di sperequazioni, sopravvalutando a volte alcune categorie e deprimendone altre. Non di rado scaturiscono classifiche che a occhi esperti del mondo master lasciano molto perplessi. Così le Tabelle di Punteggio sono diventate l’aspetto negativo di una manifestazione di campionato che altrimenti ha trovato una formula ormai molto soddisfacente.

 
Il punteggio più elevato tra tutte le partecipanti ai C.D.S. di Montecassiano l’ha ottenuto Paola PASINI (1961-SF55, Virtus Castenedolo) di 1125 punti grazie al crono di 13”65 nei 100 metri; prestazione che le varrebbe ampiamente il nuovo record italiano di categoria (ora a 13”88); se non fosse che alle spalle l’ha spinta un vento di +4,3. Stesso discorso per Giusy SANGERMANO (1946-SF70, Trieste Atletica) arrivata al traguardo in 16”06, al di sotto del suo record italiano SF70 di 16”30, ma spinta da +4,1. Così come per Anna Beatrice MICHELETTI (1952-SF65, Romatletica) che con 15”40 è stata al di sotto del record SF5 di 15”57, ma il vento di +2,4 le ha inficiato la prestazione.
Nelle altre due prove di velocità la fiorentina Gianna LANZINI (1960-SF55, Assi Giglio Rosso) ha nettamente dominato la scena con 29”23 sui 200 metri (1076 punti) e 1’06”31 sui 400 metri (1089 punti), riscontri eccellenti ma distanti dalle sue performance segnate da inizio giugno a inizio agosto.
 

Nel mezzofondo la prestazione più pagata è stata quella di Rosa PATTIS (1952-SF65, Suedirol Team Club) grazie a 12’57”15 nei 3000 metri ai cui le tabelle le hanno assegnato 1070 punti.
 

La talentuosa Barbara FERRARINI (1967-SF50, Virtus Castenedolo) ha goduto quest’anno di una stagione finalmente non oppressa dai svariati infortuni che da diversi anni questa parte; e così ai C.D.S. ha sfoderato la vittoria nei 200 ostacoli con 32”52 (vento +2,6), tempo commutato in 1042 punti. 
 
 

Dalle pedane dei salti sono arrivati due nuovi primati italiani. Lina COSTENARO (1961-SF55, Atl. San Biagio TV) nel salto in alto con 1,41 ha aggiunto un centimetro al suo fresco record; prestazione che le ha fruttato 1019 punti, ma non sufficienti a battere l’incommensurabile Giulia PERUGINI (1936-SF80, SEF Macerata) che con 0,95 ha segnato 1094 punti. L’altro record di categoria l’ha raggiunto Francesca JURI (1961-SF55, V. Alfieri Asti) nel salto triplo con 9,46; che tuttavia non supera il suo stesso record italiano indoor SF55 di 9,53 del 2016.

 
Nei lanci due sono state le protagoniste. La 74enne Mario Luisa FANCELLO (1943-SF70, Assi Giglio Rosso) ha vinto il peso con 7,71 (1023 punti) e il martello con 29,36 (961 punti), quest’ultima misura age-record F74. Sempre nel martello age-record F53e F54 per Marzia ZANOBONI (1963-SF50, Liberatletica) con un lancio di 43,59. L’altra protagonista è stata Waltraud MATTEDI (1960-SF55, Suedtirol Team Club) vincitrice nel lancio del disco con 34,89 (952 punti) che rappresenta il nuovo record italiano F55 “ad età compiuta”, restando a 36,02 il record Fidal SF55 della stessa atleta. In questa gara Barbara BETTELLA (1959-SF55, G. Scavo 2000 Atl.) ha stabilito l’age-record F58 con 30,89. Inoltre la MATTEDI ha dominato il lancio del giavellotto con 34,00 (1000 punti), misura che diventa l’age-record F56.
 

Anche le staffette hanno proposto prestazioni record. La gara della 4x100 è stata vinta dalla formazione SF55 della VIRTUS CASTENEDOLO in 56”39 (1027 punti), non lontano dal record di 55”77 della stessa società. Il record italiano però l’ha segnato la formazione SF60 della ROMATLETICA che ha migliorato se stessa in 1’00”13. La VIRTUS CASTENEDOLO (capitanate da Barbara FERRARINI) nella prova conclusiva della 4x400 ha invece messo a segno il record italiano SF50 con 4’30”53, strappato all’ASSI GIGLIO ROSSO che lo deteneva con 4’32”02.
 

I podi di tutte le gare
100mt.: 13”69w (1125) Paola PASINI (SF55-Castenedolo) – 16”06w (1067) Giusy SANGERMANO (SF70-Triesteatletica) – 15”40w (1062) Anna Beatrice MICHELETTI (SF65-Romatletica)
200mt.: 29”23 (1076) Gianna LANZINI (SF55-Assi) – 29”97 (1014) Monica DESSI’ (SF55-Shardana) – 30”00 (1012) Paola PASINI (SF55-Castenedolo)
400mt.: 1’06”31 (1089) Gianna LANZINI (SF55-Assi) – 1’13”28 (967) Daniela STELORI (SF60-Libertaletica) – 1’07”92 (930) Alessandra GRASSO SF50-Trieste)
800mt.: 2’43”28 (839) Elisabeth MOSER (SF55-Suedtirol) – 2’28”03 (822) Cristina GALLI’ (SF45-Castenedolo) – 2’30”47 (792) Silvia PRINA (SF45-Ambrosiana)
1500mt.: 5’28”05 (1004) Elisabeth MOSER (SF55-Suedtirol) – 6’22”06 (991) Rosa PATTIS (SF65-Suedtirol) – 6’26”64 (968) Waltraud EGGER (SF65-Meran)
3000mt.: 12’57”15 (1070) Rosa PATTIS (SF65-Suedtirol) – 13’15”15 (1027) Waltraud EGGER (SF65-Meran) – 11’44”58 (985) Annalisa GASPA (SF55-Sassari)
200 Ost.: 32”52w (1042) Barbara FERRARINI (SF50-Castenedolo) – 37”71w (844) Antonella SANT (Trieste) – 32”11w (843) Cassandra SPRENGER (SF40-Genova)
ALTO: 0,95 (1094) Giulia PERUGINI (SF80-Macerata) – 1,41 (Rec. Ita.) (1019) Lina COSTENARO (SF55-San Biagio) – 1,38 (980) Francesca JURI (SF55-Asti) 1,38
LUNGO: 4,42 (22) Paola DE SANTI (SF55-San Biagio) – 4,73 (916) Susanna TELLINI (SF50-Ambrosiana) – 5,05w (911) Luisa GIUDICI (SF45-Santamonica)
TRIPLO: 10,38 (955) Susanna TELLINI (SF50-Ambrosiana) – 9,46 (Rec. Ita.) (917) Francesca JURI (SF55-Asti) – 8,04 (913) Maria RAFTI (SF65-Liberatletica)
PESO: 7,71 (1023) M. Luisa FANCELLO (SF70-Assi) – 7,58 (1009) M. Luisa FINAZZI (SF70-Calvesi) – 7,48 (997) Elvia DI GIULIO (SF70-Romatletica)
DISCO: 34,89 (952) Waltraud MATTEDI (SF55-Suedtirol) – 30,09 (828) Barbara BETTELLA (SF55-G. Scavo) – 23,17 (795) Rosanna GRUFI (SF65-Macerata)
MART.: 29,36 (961) M. Luisa FANCELLO (SF70-Assi) – 32,31 (931) Rosanna GRUFI (SF65-Macerata) – 43,59 (921) Marzia ZANOBONI (SF50-Libertatletica)
GIAV.: 34,00 (1000) Waltraud MATTEDI (SF55-Suedtirol) – 28,56 (851) Eleonora BEGANI (SF55-Assi) – 21,14 (741) Ingeborg ZORZI (SF65-Meran)
4x100: 56”39 (1027) VIRTUS CASTENEDOLO (SF55) – 1’00”13 (Rec. Ita.) (993)ROMATLETICA (SF60) – 58”16 (961) TRIESTE ATLETICA (SF55)
4x400: 4’30”53 (Rec. Ita.) (1030) VIRTUS CASTENEDOLO (SF50) – 4’35”71 (988) ASSI GIGLIO ROSSO (SF50) – 4’41”22 (945) ATL. VARAZZE (SF50)
 

Classifica Femminile FINALE C.D.S. MASTER 2017
1° - 1265,0 ATL. VIRTUS CASTENEDOLO             
2° - 1258,0 ASSI GIGLIO ROSSO FIRENZE            
3° - 1247,0 ROMATLETICA                                     
4° - 1228,5 LIBERATLETICA                                  
5° - 1206,5ATL. SANTAMONICA MISANO            
6° - 1195,0 TRIESTE ATLETICA                            
7° - 1194,5 ATLETICA VARAZZE                         
8° - 1194,0 SUEDTIROL TEAM CLUB                   
9° - 1181,0 ATL. AMBROSIANA                             
10° - 1163,5 ATL. INSIEME NEW FOODS               
11° - 1151,0 C.U.S. SASSARI                                   
12° - 1141,5 SPORTCLUB MERANO                      
13° - 1138,0 ATLETICA SAN BIAGIO                     
14° - 1132,0 S.E.F. MACERATA                              
15° - 1127,0 VITTORIO ALFIERI ASTI                    
16° - 1107,0 ATHLON BASTIA                               
17° - 1101,0 ATLETICA PISTOIA
18° - 1096,0 GIOVANNI SCAVO 2000 ATL.           
19° - 1094,5 ATLETICA DEI GELSI                          
20° - 1080,5 ACQUADELA BOLOGNA                   
21° - 1080,5 ATLETICA SANDRO CALVESI            
22° - 1060,5 C.U.S. GENOVA                                 
23° - 902,5 ATLETICA CANAVESANA