Arrivati quasi al termine della stagione agonistica master 2017, scorrendo i risultati dei Campionati di Società nelle discipline classiche dell'atletica troviamo una realtà, al femminile, unica ad aver avuto il merito di essere presente (e salire, un paio di volte anche sul podio) in vari appuntamenti Liberatletica 2017nazionali Fidal da febbraio ad ottobre: la LIBERATLETICA di Roma. Il gruppo vanta più di 20 anni di tradizione in pista e  lo abbiamo incontrato assai spesso, sia con la formazione maschile che con quella femminile, nelle manifestazioni nazionali proposte dalla Federazione. In questa stagione le "girls" romane si sono presentate a febbraio con il 4° posto al CdS indoor nazionale, quindi  ancora un  4° posto alla Finale Nazionale del CdS pista a settembre, il 3°posto nel CdS Nazionale di Marcia ed il 1° posto nel CdS Nazionale Pentathlon Lanci ad inizio ottobre, e sempre contro avversarie diverse! Aggiungiamo inoltre la presenza a marzo al Campionato italiano di staffette cross master (dove con 3 formazioni in gara, sono salite 2 volte sul podio) ed il contributo per 4/9 alla rappresentativa del Lazio che a fine settembre è scesa in campo nel Trofeo delle Regioni  master di Salò , piazzandosi al  5°posto.
 

Chiediamo alla Presidente di Liberatletica, FRANCESCA RAGNETTI, cosa c'è dietro questa straordinaria annata della sua squadra.
Visto che parliamo di annata e che la maggior parte dei risultati li abbiamo  colti tra settembre ed ottobre, direi che sono pienamente  soddisfatta della nostra "vendemmia 2017"! E' il mio primo anno alla Presidenza in società, ma da 10 anni vesto i colori della Liberatletica. Sicuramente anche in passato abbiamo avuto belle soddisfazioni a livello nazionale, ma una combinazione di questo tipo è la prima volta che capita. Il nostro è un gruppo di medie dimensioni, con poco meno di trenta atlete attive.  Diverse tra loro hanno avuto una lunga esperienza da sportive già da ragazze.
 
 


Tutte sono molto determinate, e la Responsabile Tecnico del settore femminile, Rita DEL PINTO, tiene sempre alto il livello di agonismo nella squadra. Tra Rita e me (che sono anche responsabile per l’attività di cross e corsa su strada) proponiamo impegni di gara praticamente  durante tutto l'anno. La forza della squadra è sicuramente il mix di: capacità e pazienza dei vari tecnici che seguono le atlete; indubbie eccellenti qualità di alcune atlete; disponibilità e versatilità di alcune altre. Il tutto condito da entusiasmo e voglia di mettersi in gioco!
In società da circa 7 anni si è formato un gruppo stabile e di livello, specializzato  nelle discipline dei lanci (con Ricci, Zanoboni, Andreoli e Ruggieri), ed il  titolo 2017 della 1° edizione del CdS Pentathlon Lanci  arriva per noi  già dopo 2 anni di vittorie nel Gran Prix di specialità. Anche alla marcia siamo arrivate da appena 7 anni; nel tempo sono stati numerosi  i successi individuali per Rita Del Pinto, anche in campo internazionale. Oggi Rita, con Cistaro e Visintini, può contare decisamente  su una significativa presenza di squadra, capace di ben figurare nel  Campionato Italiano.
Il cross è specialità che seguiamo in inverno in alternativa alle prove indoor. Quest'anno, dopo aver realizzato il secondo posto al CdS regionale (con Barletta, Saccucci, le sorelle Massaro, Lironcurti, Petrarota e Mastrofrancesco), abbiamo purtroppo rinunciato ad andare al Campionato Nazionale, perchè la data era immediatamente successiva agli Italiani indoor e la trasferta in provincia di Lecce non risultava tra le più comode... Ma con le compagne della squadra di campestre ci siamo comunque  tolte lo sfizio di scendere in campo per il Campionato Italiano di  Staffette Cross.
In squadra, per la pista, abbiamo, come dicevo, diverse atlete “top” che anche in questa stagione hanno vinto i titoli italiani (Rafti, Ricci, Stelori, Zanoboni),  ed una base di ottimo livello, se si considera che ai Campionati Italiani Estivi (tra Mantova e Orvieto) delle 14 atlete  presenti per Liberatletica, in 12 sono salite sul podio nelle varie specialita': 100, 200, 400, 800, 1500, 5000, 10000, 2000siepi, lungo, triplo, marcia, martello, martellone, peso e disco. Quest’anno è stato determinante poi in pista l'inserimento di 8 nuove atlete che, in varia misura,  hanno contribuito all'attività della squadra.
Davanti a questi brillanti traguardi di società, non posso che ringraziare tutte le compagne di squadra, per essersi preparate e "sopportate", ed essere partite alla volta di Ancona, Gubbio, Ostia, Mantova, Latina, Orvieto, Montecassiano, Pistoia e Grottammare. Trasferte, devo ricordarlo, realizzate solo con rimborsi minimi da parte della società. Ringrazio, a proposito, anche il nostro piccolo sponsor di quest'anno, la Donatisport  (un'azienda di materiali per la pavimentazione impianti  sportivi)  che ha contribuito in parte per l'abbigliamento societario.
Nell'annata rosea di Liberatletica ho un solo rammarico, quello di non aver portato alcun quartetto femminile al Campionato Italiano di Staffette Master; un'assenza alla quale spero già il prossimo anno sapremo porre rimedio! E sempre in prospettiva 2018, aspettiamo che FIDAL proponga finalmente un Campionato di Società dei Salti, per metterci al lavoro anche su questo fronte…


 
CdS Pentathlon Lanci
1  LIBERATLETICA
2 Scuola Atletica Leggera Catania
3 La Fratellanza 1874 MO
4 Atletica Canavesana
5 Cus Sassari
6 Atl. Sandro Clavesi Aosta
 

CdS Marcia
1 Track & Field Master Grosseto
2 Italia Marathon
3  LIBERATLETICA
4 Atl. Fossano (CN)
5 Atl. Lonato
6 Romatletica
 

CdS Pista Indoor
1  Romatletica
2  Virtus Castenedolo
3  Assi GiglioRosso  FI
4  LIBERATLETICA
5 Trieste Atletica
6  Atl. Santamonica Misano
 

CdS Pista
1  Virtus Castenedolo
2  Assi GiglioRosso FI
3  Romatletica
4  LIBERATLETICA
5  Atl. Santamonica Misano
6  Trieste Atletica