Il pronti via dell’annata agonistica 2018 per Indra360l’atletica master italiana se lo aggiudica Hubert INDRA (24/03/1957, Suedtirol Team Club Bz) che sulla pedana indoor di Innsbruck ieri è salito con l’asta fino a quota 3,60;  quindi 5 cm. meglio della misura record SM60 al coperto da lui saltata lo scorso anno. Ricordiamo che il “Bionico” vanta il record SM60 outdoor con 3,61 segnato il 22 luglio 2017 ai Campionati Veneti Master a San Biagio di Callalta. Attendiamo con molto interesse le sue prossime uscite agonistiche, con attenzione anche ai records indoor SM60 dei 60 ostacoli (Indra 9”93), del salto in alto (Boranga 1,61) e del pentathlon (Indra 3.801 punti). INDRA non gareggerà agli Euroindoor Master di Madrid, però intende realizzare grandi prestazioni ai Campionati Italiani Indoor il 23 e 24 febbraio prossimi.
 

SALTO con l’ASTA: Records Italiani Indoor Master

Ass.

5,82

Giuseppe

GIBILISCO

05/01/1979

Donetsk (Rus)

05/02/2004

30

5,70

Giuseppe

GIBILISCO

05/01/1979

Dessau (Ger)

05/02/2010

35

5,45

Giuseppe

GIBILISCO

05/01/1979

Dusseldorf (Ger)

30/01/2014

40

4,80

Giacomo

BEFANI

08/01/1970

Ancona

09/01/2010

45

4,70

Giacomo

BEFANI

08/01/1970

Ancona

30/03/2016

      50  pre

4,10

Hubert

INDRA

24/03/1957

Ancona

03/03/2007

50

3,80

Hubert

INDRA

24/03/1957

Innsbruck (Aut)

14/02/2009

      55  pre

3,80

Hubert

INDRA

24/03/1957

Ancona

11/03/2013

55

3,70

Marco

MASTROLORENZI

27/12/1960

Ancona

30/03/2016

60

3,60

Hubert

INDRA

24/03/1957

Innsbruck (Aut)

07/01/2018

65

3,15

Arrigo

GHI

07/03/1945

Padova

05/02/2017

70

3,15

Arrigo

GHI

07/03/1945

Padova

05/02/2017

75

2,70

Galdino

ROSSI

22/08/1938

Ancona

08/03/2014

80

2,00

Amelio

COMPRI

31/01/1925

Linz (Aut)

18/03/2006

 


Sabato 6 gennaio nel primo appuntamento del Calendario Indoor del 2018 ad Ancona c’è stata un’interessante gara femminile sulla distanza dei 1000 metri, vinta dalla riminese neo SF35 Elena BORGHESI (22/10/1983, Atletica Lugo) nel tempo di 2’54”13, che per la statistica costituisce la miglior prestazione italiana della categoria; così come il tempo di 3’02”56 della neo SF45 Paola TISELLI (13/07/1973, Atletica dei Gelsi).