EURO-MADRID GIORNATE 2 e 3: ITALIA A QUOTA 15 TITOLI

Il regimento master azzurro continua a farsi onore a Madrid e dopo tre giornate di gare il conto provvisorio è di 15 ori, 17 argenti e 15 bronziLongo Madrid

Nella seconda giornata le marciatrici sono state capaci di conquistare due titoli nella prova su 3.000 con
Valeria PEDETTI (15/10/1973, Cus Perugia) nelle W40 a 14’58”48 (le vale come record Fidal SF45) e con Elena CINCA (03/05/1970, Atl. Brugnera) nelle W45 a 15’34”39; a cui sono stati aggiunti  un argento e tre bronzi. In questa giornata, per così dire, migliore in campo per i nostri è stata Maria Costanza MORONI (25/03/1969, Ermenegildo Zegna) trionfatrice nel salto in lungo W45 con il nuovo record italiano di 5,39. Gli altri due titoli sono andati ai veterani Lamberto BORANGA (30/10/1942, Olimpia Amatori Rimini) nel salto in alto M75 (1,34) e a Giuseppe OTTAVIANI (20/05/1916, Atl. Fossombrone) nel getto del peso M100. Un altro risultato di rilievo è stato quello di Anna MICHELETTI (27/06/1952, Romatletica) 2° nei 400 metri delle W65 con il nuovo record italiano di 1’15” 11.

La terza giornata ha vissuto soprattutto delle finali dei 60 metri, la gara regina delle indoor. Abbiamo fatto il doppio bis oro+argento in due categorie: tra gli M50 vittoria scontata di
Mario LONGO (21/08/1964, Atletica Posillipo, qui nel fotofinish) con 7”29 seguito da Walter COMPER (25/12/1966, Virtus Castenedolo) in 7”42; tra gli M55 al primo alloro internazionale l’ex rugbysta di L’Aquila Giulio MORELLI (06/03/1963, Olimpia Amatori Rimini) in 7”54 (record italiano ad età compiuta) che ha battuto l’amico-rivale Giancarlo D’ORO (06/06/1962, Atl. Ambrosiana) argento in 7”68. Vittoria veramente sfiorata per Vincenzo BARISCIANO (03/03/1948, Olimpia Amatori Rimini) 2° tra gli M70 in 8”27 (record italiano) con lo stesso tempo del vincitore, l’inglese primatista mondiale Glynwn SUTTON. Tra le donne l’unica nostra sprinter medagliata è stata Miriam DI IORIO (26/08/1966, Aterno Pescara) 2° tra le W50 in 8”32. Altre vittorie attese sono state quelle di: Giuseppe OTTAVIANI (M100) nel triplo, Giulia PERUGINI (04/11/1936, SEF Macerata) nel salto in alto W80; dei due marciatori Ettorino FORMENTIN (22/03/1946, Quercia Tretingrana) negli M70 e di Romolo PELLICCIA (19/09/1936, Libertas Orvieto) negli M80. Nel salto in alto W50 nuovo duello della coppia della Virtus Castenedelo Stefania ROSSETTI (16/02/1967) oggi 2° con il suo record a 1,52 su Monica BUIZZA (1966) 3° con 1,49 battute dalla fenomenale francese Petra BAJEAT al nuovo record mondiale di 1,58. Un altro ambo argento+bronzo è venuto dalla gara M65 di salto triplo con Crescenzio MARCHETTI (1951, Atl. Biotekna Marcon) 2° con 10,89 e davanti a Giuliano COSTANTINI (1949, Atl. Fossombrone) con 10,54.  
 

Medaglie ORO (15)
M50-60m: Mario LONGO 7”29
M55-60m: Giulio MORELLI 7”54 (Rec. Ita M55)
M55-Alto: Marco SEGATEL 1,87 (Rec. Euro)
M70- Marcia 3000: Ettorino FORMENTIN 16’12”06
M75-Alto: Lamberto BORANGA 1,34
M80- Marcia 3000: Romolo PELLICCIA 18’20”45
M100-Triplo: Giuseppe OTTAVIANI 2,18
M100-Peso: Giuseppe OTTAVIANI 3,31
M100-Lungo: Giuseppe OTTAVIANI 0,85
W40-Marcia 3000: Valeria PEDETTI 14’58”48 (Rec. Ita. SF45)
W45-3000m: Simona PRUNEA 10’50”54
W45-Lungo: M. Costanza MORONI 5,39
W45-Marcia 3000: Elena CINCA 15’34”39
W60-3000m: Cinzia BARLETTA 13’30”45
W80-Alto: Giulia PERUGINI 0,89
 

Medaglie ARGENTO (17)
M45-Lungo: Stefano TARI’ 6,31
M50-60m: Walter COMPER 7”42
M50-Lungo: Michele TICO’ 6,08
M55-60m: Giancarlo D’ORO 7”68
M55-Alto: Marco MASTROLORENZI 1,76 (age-rec. M57)
M55-Asta: Marco MASTROLORENZI 3,90 (age-rec. M57)
M65-Triplo: Crescenzio MARCHETTI 10,89
M70-60m: Enzo BARISCANO 8”27 (Rec. Ita.)
M70-3000m: Konrad GEISER 11’46”28
M80-60m: Benito BETAGGIA 10”28
W35-Alto: Cristina PAGANELLI
W40-Asta: Barbara CAPELLINI 2,60
W50-100m: Miriam DI IORIO 8”32 (age-rec. F51)
W50-400m: Barbara MARTINELLI 1’03”23
W50-Alto: Stefania ROSSETTI 1,52 (Rec. Ita. W50)
W60-Marcia 3000: Daniela RICCUTELLI 17’42”46
W65-400m: Anna MICHELETTI 1’15”11 (Rec. Ita.)
 

Medaglie BRONZO (15)
M35-Asta: Manfred MENZ 4,80
M45-Triplo: Stefano TARI’
M50-Triplo: Michele TICO’ 12,78
M55-Lungo: Alberto PAPA 5,74 (Rec. Ita.)
M60-Marcia 3000: Amatore MICHIELETTO
M65-Triplo: Giuliano COSTANTINI 10,54
M70-3000m: Salvatore PUGLISI 11’47”17
M75-400m: Filippo TORRE 1’23”10
M80-400m: Sergio VERONESI 1’32”46
W35- Marcia 3000: Micaela BENZI 17’47”08
W40-Marcia 3000: Tatiana ZUCCONI 15’29”93
W50-Alto: Monica BUIZZA 1,49
W50-Martello: Paola ROSATI 40,77
W60-Marcia 3000: NATALIA MARCENCO 17’49”93 (age-rec. F63)
W65-Alto: Ingeborg ZORZI 1,17 (Rec. Ita. SF70)