EURO-MADRID GIORNATE 4 e 5: ITALIA A QUOTA 23 ORI

Il regimento master azzurro a Madrid dopo 5 giornate di gare, prima della giornata conclusiva di sabato, presenta un conteggio provvisorio di 23 ori, 34 argenti e 31 bronzi, collocato al 5° posto del medagliere, un gradino sotto la Francia che però ha un numero inferiore di medaglie complessive, 87 contro le nostre 88.

Nella quarta giornata le note liete sono state suonate da Tiziano BUA (1975, Mercurio Novara), sorprendente vincitore del salto triplo M40, e dagli specialisti dei 800 metri. Konrad GEISER (1947, Sportclub Meran) ce l’ha messa tutta tra gli M70 per superare la sua bestia nera, l’olandese SMETTS, ma ha dovuto cedergli ancora una volta la vittoria pur correndo al tempo del nuovo record italiano (2’33”75). Alla medaglia d’argento DeFeo podiosono arrivati anche Giovanni FINIELLI (1950, Voltan Martellago) tra gli M65 (2’27”96) e la ritrovata Barbara MARTINELLI tra le W50 (2’27”29), che ha preceduto la connazionale Cristina GALLI’ al 3° posto (2’28”01). A completare la lista dei medagliati sulla distanza va aggiunto il sempre combattivo Francesco D’AGOSTINO (1966, Virtus Castenedolo) 3° in 2’06”78.
 

La quinta giornata ha vissuto della messe di medaglie accumulate dagli specialisti/ste della marcia impegnati nella prova di 5 Km. su strada. A fare di nuovo la parte dei vincenti sono stati: Ettorino FORMENTIN (1946, Quercia Trentingrana) M70 in 27’41”, Romolo PELLICCIA (1936, Libertas Orvieto) M80 in 30’55” e Valeria PEDETTI (1973, Cus Perugia) W40 in 25’19”.  Però il protagonista assoluto di queste due giornate tra gli azzurri è stato Alfonso DE FEO (1964, Liberatletica) nella finale dei 200 metri, dove ha ritrovato due anni dopo Ancona con il fortissimo tedesco Roland GROEGER (primatista mondiale dei 400mt. M50) per una rivincita annunciata. E’ stata una gara combattutissima e anche questa volta DE FEO ha avuto la meglio per 23”69 (age-record italiano M53) contro 23”75. In questa specialità ha coronato il sogno di un alloro internazionale il piemontese Danilo BERTAGGIA (1937, Ermenegildo Zegna) primo tra gli M80.
 
 

Tra le soprese c’è da mettere il campano Ciro D’ANGELO (1953, Atletica Aversa) che torna a casa ben contento del 2° posto nel giavellotto M65 corredato dal nuovo record italiano della categoria ora a 42,33. Invece è mancato poco ad Anna MICHELETTI (1952, Romatletica) per centrare il colpaccio nei 200 metri W65 dov’è finita 2° in 31”84 (nuovo record italiano) con la vincitrice a 31”70. Dalla stessa distanza sono arrivati 3 bronzi al femminile: Cristina SANULLI (1972, Atl. Montanari Gruzza) in 26”83 nelle W45; Miriam DI IORIO (1966, Aterno Pescara) nelle W50 con 27”60 nuovo record italiano; eppoi Gianna LANZINI (1960, Assi Gilio Rosso) nelle W55 in 29”03. E una medaglia di bronzo che gli regala tanta felicità l’ha agguantata Antonio CASO (1950, Atl. Vis Nova) nei 200 metri degli M65 (27”68). Così come Lucio BUATTI (1959, Voltan Martellago) nel giavellotto M55 (45,37). Un’altra medaglia d’argento che poteva essere d’oro è stata quella di Mimma MORONI (1969, Ermenegildo Zegna) nei 60 ostacoli W45 conclusi in 9”31 (age-record F48). Ancora corse argentate le hanno tinteggiate con le E infine in questa carrellata, bisogna dire purtroppo per lui, terza medaglia di d’argento per Konrad GEISER nei 1500 metri M70 dove non è difficile capire chi abbia vinto. La sua la si potrebbe chiamare anche “sfiga”…  
 

Medaglie ORO (23)
M40-Triplo: Tiziano BUA 13,16
M50-60m: Mario LONGO 7”29
M50-200m: Alfonso DE FEO 23”69 (age-rec. M53)
M55-60m: Giulio MORELLI 7”54 (Rec. Ita M55)
M55-Alto: Marco SEGATEL 1,87 (Rec. Euro)
M70- Marcia 3000: Ettorino FORMENTIN 16’12”06
M70- Marcia 5 Km S: Ettorino FORMENTIN 27’41”
M75-Alto: Lamberto BORANGA 1,34
M75-Marcia 5 Km. TEAM
M80-200m: Danilo BERTAGGIA 34”97
M80- Marcia 3000: Romolo PELLICCIA 18’20”45
M80- Marcia 5 Km S: Romolo PELLICCIA 30’55”
M100-Triplo: Giuseppe OTTAVIANI 2,18
M100-Peso: Giuseppe OTTAVIANI 3,31
M100-Lungo: Giuseppe OTTAVIANI 0,85
W35-Marcia 5 Km. TEAM
W40-Marcia 3000: Valeria PEDETTI 14’58”48 (Rec. Ita. SF45)
W40-Marcia 5 Km.S: Valeria PEDETTI 25’19”
W45-3000m: Simona PRUNEA 10’50”54
W45-Lungo: M. Costanza MORONI 5,39
W45-Marcia 3000: Elena CINCA 15’34”39
W60-3000m: Cinzia BARLETTA 13’30”45
W80-Alto: Giulia PERUGINI 0,89
 

Medaglie ARGENTO (34)
M35-Marcia 5 Km. TEAM
M40-Marcia 5 Km S: Francesco SCAFURO 23’42”
M40-Marcia 5 Km. TEAM
M45-Lungo: Stefano TARI’ 6,31
M45-Marcia 5 Km. TEAM
M50-60m: Walter COMPER 7”42
M50-60Hs: Renzo ROMANO …
M50-Lungo: Michele TICO’ 6,08
M55-60m: Giancarlo D’ORO 7”68
M55-Alto: Marco MASTROLORENZI 1,76 (age-rec. M57)
M55-Asta: Marco MASTROLORENZI 3,90 (age-rec. M57)
M65-800m: Giovanni FINIELLI 2’27”96
M65-1500m: Luciano MOSER 5’07”91
M65-Triplo: Crescenzio MARCHETTI 10,89
M65-Giavell: Ciro D’ANGELO 42,33 (Rec. Ita.)
M70-60m: Enzo BARISCANO 8”27 (Rec. Ita.)
M70-800m: Konrad GEISER 2’33”75 (Rec. Ita.)
M70-1500m: Konrad GEISER 5’24”72
M70-3000m: Konrad GEISER 11’46”28
M80-60m: Benito BERTAGGIA 10”28
W35-Alto: Cristina PAGANELLI
W60-Marcia 5 Km. TEAM
W40-Asta: Barbara CAPELLINI 2,60
W45-60Hs: M. Costanza MORONI 9”31
W45-Marcia 5 Km.S: Elena CINCA 26’34”
W50-100m: Miriam DI IORIO 8”32 (age-rec. F51)
W50-400m: Barbara MARTINELLI 1’03”23
W50-800m: Barbara MARTINELLI 2’27”29
W50-Alto: Stefania ROSSETTI 1,52 (Rec. Ita. W50)
W60-Marcia 3000: Daniela RICCUTELLI 17’42”46
W60-Marcia 5Km. S: Daniela RICCUTELLI 29’54”
W65-200m: Anna MICHELETTI 31”84 (Rec. Ita.)
W65-400m: Anna MICHELETTI 1’15”11 (Rec. Ita.)
W65-60Hs: Ingborg ZORZI …
 

Medaglie BRONZO (31)
M35-Asta: Manfred MENZ 4,80
M35-Marcia 5 Km. TEAM
M45-Triplo: Stefano TARI’ 12,93
M50-800m: Francesco D’AGOSTINO 2’06”78
M50-Triplo: Michele TICO’ 12,78
M55-Lungo: Alberto PAPA 5,74 (Rec. Ita.)
M55-Giavell: Lucio BUIATTI 45,37
M60-Marcia 3000: Amatore MICHIELETTO …
M60-Marcia 5 Km.S: Amatore MICHIELETTO …
M65-200m: Antonio CASO 27”58
M65-Triplo: Giuliano COSTANTINI 10,54
M70-3000m: Salvatore PUGLISI 11’47”17
M75-400m: Filippo TORRE 1’23”10
M80-400m: Sergio VERONESI 1’32”46
W35-Triplo: Valentina MORIGI 11,83
W35- Marcia 3000: Micaela BENZI 17’47”08
W40-Marcia 3000: Tatiana ZUCCONI 15’29”93
W45-200m: Cristina SANULLI 26”83
W45-1500m: Simona PRUNEA 4’57”35
W45-Marcia 5 Km. TEAM
W50-200m: Miriam DI IORIO 27”60 (Rec. Ita.)
W50-800m: Cristina GALLI’ 2’28”01
W50-Alto: Monica BUIZZA 1,49
W50-Martello: Paola ROSATI 40,77
W50-Marcia 5 Km. TEAM
W55-200m: Gianna LANZINI 29”03
W55-60Hs: Patrizia PASINI 10”87
W55-Disco: Barbara BETTELLA 30,07
W60-Marcia 3000: NATALIA MARCENCO 17’49”93 (age-rec. F63)
W60-Marcia 5 Km.S: NATALIA MARCENCO 30’27”
W65-Alto: Ingeborg ZORZI 1,17 (Rec. Ita. SF70)