FIDAL: NUOVE DISPOSIZIONI OSTACOLI E LANCI MASTER

In data 24 aprile 2018 la FIDAL Nazionale (Area Organizzativa Sportiva), a firma del Segretario Fabio Pagliara, ha diramato un Comunicato ai Comitati Regionali Lanci ostacoli2018e al Gruppo Giudici Gare con le seguenti disposizioni.



Oggetto: PARTECIPAZIONE ATLETI MASTER ALLE GARE GIOVANILI DI OSTACOLI E LANCI.
 Da un’analisi dell’attività Master è emerso che negli ostacoli e nei lanci non sono molte le manifestazioni regionali/provinciali nelle quali gli atleti Master di alcune fasce d’età possono gareggiare con i propri attrezzi, in quanto il più delle volte vengono organizzate manifestazioni Assolute alle quali i suddetti atleti devono obbligatoriamente gareggiare con gli attrezzi della categoria Seniores, limitandone di fatto la partecipazione.
 

Pertanto al fine di non penalizzare i suddetti atleti, si raccomandano i Comitati Regionali/Provinciali, a loro discrezione e IN VIA SPERIMENTALE, di dare la possibilità agli atleti Master delle seguenti fasce d’età di poter gareggiare, su richiesta degli interessati, nelle manifestazioni Regionali/Provinciali di ostacoli e lanci delle categorie Juniores, Allievi, e Cadetti (esclusi i Campionati Individuali e di Società di categoria), qualora la distanza/altezza degli ostacoli e il peso degli attrezzi siano gli stessi. Gli atleti Master gareggeranno in serie diverse nelle corse e a seguire nei lanci, con classifiche separate dagli stessi atleti delle altre categorie.
 

OSTACOLI
110HS JUNIORES: (SM35-SM40-SM45)
60HS JUNIORES: (SM35-SM40-SM45)
400HS ALLIEVI: (SM50-SM55)
300HS CADETTI: (SM60-SM65)
300HS CADETTE: (SF50-SF55)
 

LANCI
Peso: JUNIORES: (SM50-SM55)
Peso: ALLIEVI: (SM60-SM65)
Peso: CADETTI: (SM70-SM75)
Peso: ALLIEVE: (da SF50 a SF70)
Disco: ALLIEVI: (SM50-SM55)
Giavellotto: ALLIEVI (SM50-SM55)
Giavellotto: CADETTI (SM60-SM65)
Giavellotto: ALLIEVE (da SF50 a SF70)
Martello: JUNIORES: (SM50-SM55)
Martello: ALLIEVI: (SM60-SM65)
Martello: ALLIEVE (da SF50 a SF70).


Queste “aperture” già sono state tentate/sperimentate qualche anno addietro in alcune regioni. E’ subentrato poi un freno, pare principalmente per mano del Gruppo Giudici Gare, e la questione è stata congelata. Ora si sta rimettendo in moto il percorso per così dire “democratico” di apertura ai Master all’interno delle gare di ostacoli e lanci giovanili. Nel comunicato della Fidal è scritto ”…si raccomandano i Comitati Regionali/Provinciali, a loro discrezione e IN VIA SPERIMENTALE…” e quindi non siamo ad un’automatica applicazione di quanto sopra. Tuttavia laddove vi fosse un atteggiamento ancora di preclusione da parte di alcuni organi regionali della Federazione si potrà obiettare che non esiste più l’alibi del divieto “come da Regolamento”, ma diventa una chiara scelta discrezionale pro o contro l’allargamento dell’attività Master. In estrema sintesi, speriamo che le disposizioni del comunicato siano il primo passo per avere già nel Regolamento Attività 2019 una piena conquista a favore degli ostacolisti e dei lanciatori master.