MONDIALI MALAGA 2018: LE GIORNATE 6 - 7 - 8

Prosegue l’andamento sodisfacente degli atleti italiani a questo Mondiale Stadia. Il medaglie dopo sette giornate di gare è salito a 25 ori, 17 argenti e 24 bronzi. Cinca MalagaUn parziale che dovrebbe potare a superare di molto quello meglio paragonabile in termini di nostra partecipazione nel 2015 a Lione, che ricordiamo fù di 23 ori, 28 argenti e 25 bronzi.
Nella giornata di lunedì è sceso nell’arena il nostro “Master del 2017”, Marco SEGATEL (1962, Olimpia Amatori Rimini) che come da pronostico s’è aggiudicato il salto in alto M55 con un balzo al di là di 1,81. E così il lombardo-romagnolo ha allungato la sua collana di titoli internazionali, che ora sono diventati 21 su 21 partecipazioni a partire dalla prima nel 2002 ai Campionati Europei Stadia a Berlino. Nelle varie prove del salto in alto sono state conquistate anche un argento da Monica BUIZZA (1966, Virtus Castenedolo) cat.W50 con 1,48 e tre medaglie di bronzo da: Marco DE ANGELIS (1971, Team Atletica Marche) cat.M45 con 1,80, Francesca JURI (1961, V. Alfieri Asti) cat.W55 con 1,40 e Inge ZORZI (1948, Sportclub Meran) cat.W70 con il nuovo record italiano di 1,18.
 

Lunedì è stata un’altra giornata di “mietitura” per i nostri marciatori che nella prova su strada distanza 10 Km. hanno conquistato altri tre titoli individuali: Tatiana ZUCCONI (1977, Romatletica) tra le W40 in 52’12”; e i bis dopo la prova sui 5000mt. in pista di Elena CINCA (1970, Atletica Brugnera, nella foto) tra le W45 in 53’28” e di Romolo PELLICCIA (1936, Liberta Orvieto) tra gli M80 in 1°03’12”. Eppoi l’argento di Ettorino FORMENTIN (1947, Quercia Trentingrama) in 58’02”, anche per lui bis di medaglia con quella della pista. Inoltre da questa prova sono arrivate ben 2 ori, 4 argenti e 3 bronzi.
Ieri è stata in particolare la giornata con le finali degli 800 metri con numerosi italiani in ballo. Poteva andare meglio, però le tre medaglie di bronzo sono state ottenute in contesti molto competitivi. Giuseppe UGOLINI (1961, Olimpia Amatori Rimini) è finito sul terzo gradino del podio dopo una volata in cui il vincitore l’ha preceduto per 2’09”90 a 2’10”00, con il secondo a 2’09”95. Anche Alfredo BONETTI (1958, Atl. Biotekna Marcon) stabilito ha 2’15”77 il nuovo record italiano SM60 in 2’15”77, avendo poco aventi i primi due a 2’14”98 e a 2’15”51. Eppoi la generosa Paola TISELLI (1973, Atletica Dei Gelsi) premiata con il bronzo in 2’22”41 alla terza prova in tre giorni.
Sempre ieri dai concorsi sono finite al collo di atleti azzurre queste medaglie: il bronzo nel salto in lungo degli M60 per Pietro LIGORIO (1957. Atl. Cassano D’Adda) con 5,30; argento nell’asta M45 a Giampaolo BOLONDI (1970. Atletica Impresa Po) con 4,20 e nel giavellotto M40 a Hubert GOELLER (1977, Athletic Club 96) con 57,90.
Ed intanto è partito lo show mediatico di Giuseppe OTTAVIANI (20/05/1916, Atl. Fossombrone) che ha Highlander Number-One dei Campionati sta ricevendo un trattamento da star. Ieri s’è esibito nel salto in lungo (0,83 age-record mondiale M102) e oggi nel salto triplo (2,23 age-record mondiale M102). Tutti voglio farsi fotografare da “Peppe”, a cominciare dai vertici della W.M.A. E lui non sit ira indietro, dispensando le sue impagabili perle di saggezza.
La giornata di oggi ha portato altri due titoli iridati con Maria Luisa FANCELLO (1943, Assi Giglio Rosso) che ha prevalso nettamente nel pentathlon lanci con 4.471 punti e con la sorpresa di Valentina MORIGI (1982, Self Montanari Gruzza) nel triplo femminile a 11,69. Eppoi due argenti a beneficio di Barbara CAPPELLINI (1976, Self Montanari Gruzza) nell’asta con 3,10 e di Maria Grazia RAFTI (1951 Liberatletica) nel triplo con 7,97. Inoltre tre medaglie di bronzo per: “il Bionico” Hubert INDRA (1957, Sudtirol Team Club) con 3,40 negli M60; il romano Francesco DIOTALLEVI (1952, CUS Roma) nel giavellotto M65 con 43,46; Sonia Maria CONCEICAO-LOPES (1975, Boscaini Runners) nei 5000 metri delle W40 con 17’43”12.
ORO (25)
M35-Marcia Km.10-Team: Sapunov-Ravacchioli-De Lello
M50-Lungo: Roberto LABARBERA
M55-100mt: Giulio MORELLI
M55-200mt: Giulio MORELLI
M55-Alto: Marco SEGATEL
M55-Lungo: Gianni BECATTI
M60-Disco: Giovanni RASTELLI
M60-Decathlon: Hubert INDRA
M65-2000 Siepi: Adriano MONTINI
M65-Cross Km.8: Rolando DI MARCO
M75-Alto: Lamberto BORANGA
M75-Marcia Km.10-Team: Formentin-Plaser-Palella-Giannone
M80-Marcia 5000mt: Romolo PELLICCIA
M80-Marcia Km.10: Romolo PELLICCIA
M85-Corsa 10 Km: Luciano SQUADRONE
M100-Lungo Giuseppe OTTAVIANI
M100-Triplo Giuseppe OTTAVIANI
W40-Triplo: Valentina MORIGI
W40-Marcia Km.10: Tatiana ZUCCONI
W45-Lungo: M. Costanza MORONI
W45-Marcia 5000mt: Elena CINCA
W45-Marcia Km.10: Elena CINCA
W55-2000 Siepi: Patrizia PASSERINI
W60-Cross Km.8: Maria LORENZONI
W75-Pentalanci: M. Luisa FANCELLO
ARGENTO (17)
M40-Lungo: Pierluigi PUTZU
M40-Giavell.: Hubert GOELLER
M45-Asta: Giampaolo BOLONDI
M70-200mt: Roberto PAESANI
M70-Marcia 5000mt: Ettorino FORMENTIN
M70-Marcia Km.10: Ettorino FORMENTIN
M75-Marcia Km.10-Team: De Lucia-Michieletto-Andreotti
W40-Asta: Barbara CAPPELLINI
W40-Marcia 5000mt: Valeria PEDETTI
W40-Marcia Km.10-Team: Zucconi-Pedetti-Palandri
W45-400HS: Cassandra SPRENGER
W45-Marcia Km.10-Team: Cinca-Aurizzi-Mombelli
W50-Alto: Monica BUIZZA
W55-Asta: Carla FORCELLINI
W60-Marcia Km.10-Team: Ricciutelli-Comba-Marcenco
W65-Triplo: M. Grazia RAFTI
W75-Martello: M. Luisa FANCELLO
BRONZO (24)
M35-400HS: Fabio FEDELE
M45-Alto: Marco DE ANGELIS
M50-Marcia Km.10-Team: Camilletti-Scotti-Minchiante
M55-800mt: Giuseppe UGOLINI
M60-800mt: Alfredo BONETTI
M60-Asta: Hubert INDRA
M60-Alto: Hubert INDRA
M60-Lungo: Pietro LIGORIO
M65-Corsa 10 Km: Rolando DI MARCO
M65-2000 Siepi: Giovanni FINIELLI
M65-Giavell: Francesco DIOTALLEVI
M75-Cross Km.6: Aldo BORGHESI
M75-Corsa 10 Km: Aldo BORGHESI
W35-Marcia Km.10-Team: Benzi-Bucocchi-Canuti
W40-5000mt: Sonia Maria CONCEICAO-LOPES
W40-2000 Siepi: Sonia Maria CONCEICAO-LOPES
W40-Marcia Km.10: Valeria PEDETTI
W45-800mt: Paola TISELLI
W45-Cross Km.8: Cinzia ZUGNONI
W50-Marcia Km.10-Team: Lucaferro-Pais-Michetti
W55-Alto: Francesca JURI
W70-Alto: Ingeborg ZORZI
W70-Eptathlon: Ingeborg ZORZI
W75-Disco: M. Luisa FANCELLO