CAMPIONATO 10.000 + PROVE MULTIPLE + STAFFETTE

E’ stata la 9° edizione dell’altro campionato italiano master su pista, in precedenza disputato dal 2011 in sequenza a Bastia Umbra, Bologna, Gorizia, Desenzano, Ancona, L’Aquila, Mantova, Arezzo. È probabile che questa edizione, disputata nel week-end trascorso ad Abbadia San Salvatore (Siena), Abbadia S.Salvatoresarà ricordata in negativo per l’approssimazione organizzativa che ha trasformato un campionato Fidal in una sorta di gara parrocchiale. Ricordiamo che il campionato era in capo alla responsabilità del Comitato Fidal Toscana, con il Responsabile Organizzativo, il Delegato Tecnico e il Rappresentante Federale ben individuati.

 
Sabato la prima sorpresa per i partecipanti è stata quella di scoprire che si sarebbe gareggiato senza il cronometraggio elettrico, provocando ritardi e risultati manuali con il dubbio della veridicità. Nell’insieme è mancata la gestione di una segreteria-gare all’altezza dell’evento, con episodi riferiti dai presenti al limite del grottesco. Tra l’altro nelle gare di staffetta sembrerebbe non siano state effettuate le normali verifiche dei partecipanti, ne recepite sui fogli le variazioni delle formazione. Sono state disputate (forse per la prima volta in Italia) serie sui 10.000 metri in “autogestione”, ovvero ai partecipanti è stato chiesto di conteggiare in proprio i giri effettuati e di validare i tempi riscontrati sui cronometri personali. Nell’insieme poi l’impianto s’è dimostrato insufficiente per i servizi food & beverage interni e di prossimità di supporto ad una manifestazione di campionato italiano. La situazione è un poco migliorata domenica grazie all’intervento in emergenza del Comitato Fidal Lazio, ma il giudizio complessivo non è cambiato.


Insomma ci troviamo di fronte ad un altro caso di organizzazione di un campionato master che merita censura e richiederebbe qualche provvedimento federale; dopo quello recente del Campionato Italiano di Cross Master il 3 marzo a San Sperate (Ca), del quale il sito della Fidal non riporta ancora le classifiche. E forse per quest’anno non è ancora finita, perché per i master altre peripezie organizzative pare purtroppo siano in aguato… Si tratta di un problema sollevato con forza nell’incontro del 13 aprile dei delegati regionali master a Roma nella sede della Federazione, con la richiesta che le sedi di campionato italiano master vengano preventivamente verificate, per non inciampare periodicamente in organizzazioni “farlocche”. Ne va del bene del movimento master italiano.



10.000 mt. MASCHILE
SM35: 32’54”5m Francesco MILELLA (Pedone-Riccardi Bisceglie)
SM40: 32’28”3m Gianluca BORGHESI (Atl. Avis Caste S. Pietro)
SM45: 33’43”6m Simone FALOMI (Pod. Lino Spagnoli)
SM50: 34’53”4m Giuseppe CIOCCOLINI (At Running)
SM55: 35’36”9m Domenico CAPORALE (Daunia Running)
SM60: 36’23”9m Giuseppe LAGRASTA (Atl. Pro Canosa)
SM65: 39’51”3m Celestino USAI (Atl. Valeria)
SM70: 46’34”9m Antonio PERAGINE (Pedone-Riccardi Bisceglie)
SM75: 51’54”7m Andrea NICOLAI (Track & Field Gr)
SM80: 1°02’40”7m Emilio DAL BO (Atl. Sandrin)


DECATHLON MASCHILE
SM35: 3.936p Federico GIOTTI (Atl. Run Finale Ligure)
SM40: 4.569p Alessandro GIANNOTTI (Atletica Alta Toscana)
SM45: 5.499p Giorgio BADIN (Atletica Master Trieste)
SM50: 5.953p Raffaello BAITELLI (Atl. Valle Imagna)
SM55: 6.325p Antonio D’ERRICO (Arca Atl. Aversa)
SM60: 7.498p Hubert INDRA (Suedtirol Team Club)
SM65: 4.859 Francesco RAPPO (Virtus Este)
SM70: 4.210p Silvio MARCELLI (Athlon Bastia)
SM75: 3.966p Francesco BRUNI (Collection Atl. Sambened.)
SM80: 3.480p Sergio VERONESI (S.E.F. Virtus Bologna)


4x100 MASCHILE
SM35:
SM40: 45”0m ATL. VOLTERRA
(Raspi, Lassi, Di Maio, Saraceno)
SM45: 46”4m ATL. VIS NOVA
(Lanzara, Deynat, Muscolo, Sessa)
SM50: 47”1m ATHLON BASTIA
(Tifi, Bianchi, Casagrande, Alberti)
SM55: 47”4m LIBERATLETICA ROMA
(Paolella, Morseletto, Scarponi, De Feo)
SM60: 51”6m ATHLON BASTIA
(Caligiana, Rossi, Margutti, Menconi)
SM65: 53”3m S.E.F. MACERATA
(Mallardi, Tifi, Bugiardini, Masi)
SM70: 1’06”4m ATL. VICENTINA
(Pansini, Rizzato, Lievore, Giacomozzi)
SM75: 1’03”8m ATL. AMBROSIANA
(Lambri, Bosia, Carniti, Vaghi)
SM80: 1’25”4m LAZIO RUNNERS TEAM
(Pace, Frattari, Tripepi, Bassi)
SM85: 1’29”1m AMATORI MASTERS NOVARA
(Nacca, Carnevale, Corvetti, Paderno)


4x400 MASCHILE
SM35: 3’36”6m ATHLON BASTIA
(Susta, Bartocci, Degli Esposti, Mancinelli)
SM40: 3’50”9m ROMATLETICA
(Tusa, Testero, Parlanti, Giddio)
SM45: 3’40”5m TOSCANA ATLETICA FUTURA
(Salvadori, Prtaesi, Benatti, Pollicino)
SM50: 3’46”8m LIBERATLETICA ROMA
(Scarponi, Morseletto, Marku, De Feo)
SM55: 4’15”7m ATLETICA MASTER TRIESTE
(Roberti, Flego, Quaia, Ruzzier)
SM60: 4’27”6m ROMATLETICA
(Scarfò, Cappello, Coco, Trovato)
SM65: 4’38”3m LIBERATLETICA ROMA
(Guardini, Vari-Inzucchi, De Lucia, Amoroso)
SM70: 5’38”2m LAZIO RUNNERS TEAM
(Pace, Epifanio, Triperi, Lento)
SM85: 7’21”5m AMATORI MASTERS NOVARA
(Nacca, Carnevale, Corvetti, Paderno)


STAFF. SVEDESE MASCHILE
SM35: 2’12”65 CENTRO ATLETICA COPPARO
(Bonomo, Gugliemini, Billo, Gugliemini)
SM40: 2’08”39 ATLETICA GROSSETO
(Acampa, Gaggioli, Fedi, Finelli)
SM45: 2’05”69 TOSCANA ATLETICA FUTURA
(Della Vedova, Pollicino, Benatti, Pratesi)
SM50: 2’11”36 LIBERATLETICA ROMA
(Leoni, Marku, De Feo, Morseletto)
SM55: 2’16”65 ATHLON BASTIA
(Rossi, Margutti, Alberti, Cremaschi)
SM60: 2’31”82 ATLETICA SANDRIN
(De Marchi, Sandrin, Breda, Polesello)
SM65: 2’30”75 S.E.F. MACERATA
(Mallardi, Bugiardini, Masi, Tifi)
SM70: 3’04”78 PEDONE-RICCARDI BISCEGLIE
(Traversa, De Filippo, Peragine, Caprarella)
SM75: 3’05”55 LIBERATLETICA ROMA
(Vanda, Zadro, Chiesa, Vari-Inzucchi)
SM85: 4’10”21 AMATORI MASTERS NOVARA
(Nacca, Carnevale, Corvetti, Paderno)


4x1500 MASCHILE
SM35: 17’48”97 PEDONE-RICCARDI BISCEGLIE
(Garofalo, Gadaleta, Milella, Mastrodonato)
SM40: 17’26”65 SPORTIAMO TRIESTE
(Maraspin, Vecchiet, Dallabrida, Nadalutti)
SM45: 19’11”58 DAUNIA RUNNERS
(Caporale, Mimma, Miglietti, Dell’Aquila)
SM50: 19’03”02 SPORTIAMO TRIESTE
(Mandich, Zacchigna, Guatteri, Pagano)
SM55: 19’53”66 DAINI CARATE BRIANZA
(Calabrese, Gamberale, Gatti, Piermatteo)
SM60: 21’38”93 EUROATLETICA 2002
(Barletta, Di Scioscio, Lunardi, Palmieri)
SM70: 24’53”98 PEDONE-RICCARDI BISCEGLIE
(Traversa, de Filippo, Peragine, Grande)
SM85: 36’54”79 AMATORI MASTERS NOVARA
(Nacca, Carnevale, Corvetti, Paderno)


10.000 mt. FEMMINILE
SM35: 38’04”6m Iolanda FERRITTI (Nuova Atl. Isernia)
SM40: 41’47”4m Ilaria SCASSINI (Athlon Bastia)
SM45: 39’49”0m Cinzia ZUGNONI (CSI Morbegno)
SM50: 41’56”8m Roberta GHEZZI (PBM Bovisio Masciago)
SM55: 42’14”7m Angela MAZOLI (Track & Field Gr)
SM60: 45’04”4m Antonella SASSI (GS Il Fiorino)
SM65: 43’26”0m Silvia BOLOGNESI (Cambiaso Risso Ge)
SM70: 50’12”5m Donata TORCOLI (Atl. di Lumezzane)
SM80: 58’53”5m M. Cristina FRAGIACOMO (Atletica Aviano)


EPTATHLON FEMMINILE
SM35: 2.623p Alice FRANCALANZA (Toscana Atl. Empoli)
SM45: 3.945p Gioia FERRARI (Assi Giglio Rosso Fi)
SM50: 3.551p Giusy LACAVA (Assi Giglio Rosso Fi)
SM55: 3.688p Paola CARINATO (Gruppo Sportivo Natisone)
SM70: 4.747p Ingeborg ZORZI (Sportclub Merano)


4x100 FEMMINILE
SM40: 55”3m ATHLON BASTIA
(Al Armaly, Zuniga, Cammarota, Cimarelli)
SM45: 54”7m ATL. INSIEME VERONA
(Donatoni, Tosini, Sartori, Dal Col)
SM50: 59”3m LIBERATLETICA ROMA
(Huizing, Saccucci, Dinale, Rossi)
SM55: 59”1m ATL. VIRTUS CASTENEDOLO
(Quilleri, Rossetti, Gallì, Pasini Paola)
SM60: 1’00”1m ASSI GIGLIO ROSSO FI
(Passani, Aldrovandi, Lanzini, Giannoni)
SM65: 1’30”5m ATLETICA AVIANO
(Furegon, Perin, Pin, Possagno)
SM70: 1’12”8m S.E.F. MACERATA
(Micozzi, Tentella, Nardi, Copponi)


4x400 FEMMINILE
SM35: 4’54”9m OLD STARS OSTIA
(Cingolani, Quarta, Varrassi, Herrera-Bone)
SM40: 4’36”9m ATHLON BASTIA
(Rotini, Lanari, Moretti, Vincenti-Gatti)
SM45: 4’25”8m C.U.S. GENOVA
(Montessoro, Guarino, Rodonò, Sprenger)
SM50: 4’31”5m LIBERATLETICA ROMA
(Dinale, Saccucci, Tiselli, Rossi)
SM55: 4’52”5m ATL: SANTAMONICA MISANO
(Pesci, Bernardi, Gariboldi, Pachioli)
SM60: 5’04”2m ROMATLETICA
(D’Orazio, Chirra, Micheletti, Buracchia)
SM65: 7’53”8m ATLETICA AVIANO
(Furegon, Perin, Pin, Possagno)


STAFF. SVEDESE FEMMINILE
SM35: 2’45”08 OLD STARS OSTIA
(Quarta, Varrassi, Cingolani, Herrera)
SM40: 2’33”67 ATL. ENDAS CESENA
(Sintuzzi, Stacchiola, Sbarzaglia, Sanulli)
SM45: 2’37”53 ASSI GIGLIO ROSSO
(Ferrari, Lacava, Malatesti, Reali)
SM50: 2’38”29 LIBERATLETICA ROMA
(Diretti, Saccucci, Tiselli, Rossi)
SM55: 2’38”95 ROMATLETICA
(Micheletti, Capomazza, Fiori, Buracchia)
SM60: 2’55”48 LIBERATLETICA ROMA
(Rafti, Ruggieri, Simrak, Dinale)
SM70: 4’31”04 ATLETICA AVIANO
(Furegon, Possagno, Fragiacomo, Pin)


4x800 FEMMINILE
SM35: 12’04”02 FILIRUN TEAM
(Perugini, Baneli, Leoni, Checcaglini)
SM40: 11’10”43 ROMATLETICA
(Cecchetti, Canullo, Romano, Fiorelli)
SM45: 10’58”52 LA FRATELLANZA 1874
(Barchetti S., Colombo, Barchetti M., Pansardi)
SM50: 11’12”54 LIBERATLETICA ROMA
(Aliquò, Barletta, Huizing, Tiselli)
SM55: 11’15”90 SUEDTIROL TEAM
(Barbi-Lanziner, Senfter, Moser, Teissl)
SM70: 18’52”71 ATLETICA AVIANO
(Pin, Possagno, Furegon, Fragiacomo)