CROSS GIOVANILE, TREVISO E VENEZIA PIGLIATUTTO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Netta supremazia delle società della Marca e di quelle della provincia ospitante nella manifestazione che oggi, a Noale, ha inaugurato il campionato veneto under 16. Trecentoquaranta gli atleti in gara

Società trevigiane e veneziane in grande spolvero nella prima prova del campionato veneto giovanile di cross. Oggi, sui prati di Noale (Venezia), i club della Marca e quelli della provincia ospitante hanno indossato i panni dei protagonisti. Per Treviso, ai due successi individuali su quattro gare, conquistati dal cadetto di maglia veneziana Giona Fantin e dal ragazzo Matteo Toffoli, si è aggiunta una chiara supremazia di squadra, con la Nuova San Giacomo Banca della Marca leader in due categorie (cadetti e cadette), in campo maschile e nella graduatoria combinata (somma dei punteggi ottenuti in tutte le categorie) e la Gagno Ponzano ai vertici tra le ragazze. Venezia, oltre al successo del già citato Fantin, che ha portato sul gradino più alto del podio l’Audace Noale, è brillata con la cadetta Giovanna Epis, con la Jesolo Turismo, prima in campo femminile, e con la stessa società di casa, seconda in classifica generale ad appena nove punti (su oltre 300) dalla Nuova San Giacomo Banca della Marca. Alle altre province, poco più delle briciole: Verona ha festeggiato la doppietta siglata dalle ragazze Valentina Scandolara e Martina Zantedeschi, del Gs Biasin Illasi; Vicenza è prima, con la Csi Fiamm, nella graduatoria ragazzi di società. Alla manifestazione hanno partecipato 340 atleti. Le classifiche. Maschili. Cadetti (2 km): 1. Giona Fantin (Audace Noale), 2. Riccardo Carretta (Jesolo Turismo), 3. Michele Marostica (S. Giacomo Banca della Marca), 4. Alberto Tieppo (Gagno Ponzano), 5. Andrea Tedesco (Intrepida Vr), 6. Alessio Carradore (Biasin Illasi), 7. Matteo Marchioni (S. Giacomo Banca della Marca), 8. Luca Molfetta (Caprioli S. Vito), 9. Sandro Cranili (Gagno Ponzano), 10. Matteo Bruschi (Assindustria Rovigo). Società: 1. S. Giacomo Banca della Marca 118, 2. Audace Noale 96, 3. Gagno Ponzano 69, 4. Jesolo Turismo 68, 5. Assindustria Rovigo 68, 6. Caprioli S. Vito 60. Ragazzi (1,5 km): 1. Matteo Toffoli (S. Giacomo Banca della Marca), 2. Daniele Finotto (Audace Noale), 3. Davide Marin (Csi Fiamm Vi), 4. Francesco Cappellin (Piombino Dese), 5. Saul Cavion (Novatletica Schio), 6. Alessandro Bubacco (Venezia Runners Murano), 7. Mirco Fattori (Csi Fiamm Vi), 8. Luca Nardi (Valdobbiadene), 9. Roberto Magagnato (Silca Ogliano), 10. Enrico Pavan (Veneto Banca Montebelluna). Società: 1. Csi Fiamm Vi 95, 2. Valdobbiadene 86, 3. Piombino Dese 69, 4. S. Giacomo Banca della Marca 63, 5. Silca Ogliano 63, 6. Jesolo Turismo 54. Società maschili (ragazzi+cadetti): 1. S. Giacomo Banca della Marca 181, 2. Audace Noale 146, 3. Jesolo Turismo 122, 4. Csi Fiamm Vi 113, 5. Silca Ogliano 112, 6. Lib. Tonon Vittorio Veneto 104. Cadette (1,5 km): 1. Giovanna Epis (Venezia Runners Murano), 2. Giulia Ferrazzi (G.A. Bassano), 3. Annalisa Bison (Jesolo Turismo), 4. Irene Saggin (Csi Fiamm Vi), 5. Chiara Toffoli (Borgoforte Arzergrande), 6. Serena Poser (S. Giacomo Banca della Marca), 7. Sara Della Libera (S. Giacomo Banca della Marca), 8. Giulia Bossard (Novatletica Schio), 9. Silvia Magnetti (Audace Noale), 10. Martina Campana (Jesolo Turismo). Società: 1. S. Giacomo Banca della Marca 100, 2. Audace Noale 98, 3. Jesolo Turismo 94, 4. Venezia Runners Murano 62, 5. Valpolicella 46, 6. Silca Ogliano 42. Ragazze (1 km): 1. Valentina Scandolara (Biasin Ilasi Vr), 2. Marina Zantedeschi (Biasin Illasi Vr), 3. Sara Agosti (Venezia Runners Murano), 4. Giada Tosatto (Mastella Quinto); 5. Giulia Bertapelle (Jesolo Turismo), 6. Irene Donatelli (Insieme New Foods Cad.It Vr), 7. Silvia Masiero (Audace Noale), 8. Erika Valente (Ana Feltre), 9. Francesca D’Andrea (Veneto Banca Montebelluna), 10. Gloria Tessaro (Csi Fiamm Vi). Società: 1. Gagno Ponzano 88, 2. Biasin Illasi Vr 79, 3. Csi Fiamm Vi 69, 4. Jesolo Turismo 68, 5. Insieme New Foods Cad.It 62, 6. Audace Noale 59. Società femminili (ragazze+cadette): 1. Jesolo Turismo 162, 2. Audace Noale 157, 3. S. Giacomo Banca della Marca 131, 4. Gagno Ponzano 118, 5. Csi Fiamm Vi 107, 6. Biasin Illasi Vr 103. Società combinata (maschili+femminili): 1. S. Giacomo Banca della Marca 312, 2. Audace Noale 303, 3. Jesolo Turismo 284, 4. Csi Fiamm Vi 220, 5. Gagno Ponzano 187, 6. Silca Ogliano 185.

MONTEFORTIANA-TURA’, HAROUFI BATTE BALDINI

Il maratoneta azzurro sconfitto in volata nella classica corsa su strada di Monteforte d’Alpone. E il Marocco fa doppietta: la Ejjafini vince la gara femminile, precedendo Console, Genovese e Volpato

Doppietta marocchina nella 22° Montefortiana-Turà, corsa su strada in circuito, svoltasi nel pomeriggio a Monteforte d’Alpone (Verona). Redouane Haroufi ha vinto la gara maschile, sui 10,6 chilometri, precedendo in volata il maratoneta azzurro Stefano Baldini. In campo femminile (6 km), dominio di Nadia Ejjafini, che ha battuto altre tre stelle italiane dei 42 chilometri, Rosaria Console, Bruna Genovese e Giovanna Volpato, finite nell’ordine. Nella gara per disabili in carrozzina successi di Marco Re Callegari e Francesca Porcellato. La 9° maratonina Negozi Dem, svoltasi in mattinata sulla classica distanza di 21,097 chilometri, è stata vinta dal quarantunenne Salvatore Bettiol (1h07’31”, record della corsa) e da Anna Boniolo (1h28’05”). Le classifiche. UOMINI (10,6 km): 1. Redouane Haroufi (Mar) 30’35”, 2. Stefano Baldini 30’36”, 3. Robert Kipngetich 30’36”, 4. Olexander Kuzin (Ucr) 30’40”, 5. David Kipruto (Ken) 30’42”, 6. Giovanni Gualdi 30’46”, 7. Godfrey Nyombi (Uga) 31’13”, 8. Daniele Caimmi 31’16”, 9. Mattia Maccagnan 31’22”, 10. Emanuele Zenucchi 31’27”. Donne (6 km): 1. Nadia Ejjafini (Mar) 19’51”, 2. Rosaria Console 20’16”, 3. Bruna Genovese 20’26”, 4. Giovanna Volpato 20’33”, 5. Hafida Izem (Mar) 20’45”, 6. Tiziana Alagia 20’51”, 7. Loudmila Petrova (Rus) 20’55”, 8. Gabriella De Boni 20’57”.

fonte: Mauro Ferraro / Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *