CROSS DI CALEA, VINCONO BRUNOD E GRANGE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Il quarto cross di Calea, organizzato dal Gruppo Sportivo Caleese e valido come seconda prova del Campionato Canavesano di Cross, ha richiamato 199 atleti, 138 adulti e 61 giovani.

Ad imporsi nella gara assoluta femminile è stata la mezzofondista della Canavesana Ribes Informatica Cristina Grange in fuga fin dalle prime battute. Al traguardo ha distanziato, dopo 5 km, di 41 secondi la coriacea Master 40 Cinzia Allasia (Cafasse). Terza la portacolori del Monterosa Mattè.

Sulla stessa distanza ad imporsi nel settore assoluto maschile è stato il valdostano Bruno Brunod dello Zerbion autore di una bella progressione da metà gara in avanti. Netto il successo con 33 secondi di vantaggio su Bruno Bianco dell’Alpea Sarams che ha preceduto Renzo Bosonetto (Monterosa) terzo.

Come sempre spettacolari le prove riservate ai più giovani. L’Atletica Ivrea ha esordito con il nuovo abbinamento sulle maglie da gara della Veneto Arreda 3 di Bollebgo e si è fatta onore andando a vincere tre delle gare in programma. Successi di Chiara Dibenedetto ed Olmo Francesconi tra gli Esordienti e di Francesca Grange tra le Cadette.

Tra i Ragazzi/e dominio degli strambinesi dell’AsaS con vittorie di Andrea Costa e Nicole Anselmo. Tra i Cadetti ad imporsi è stato il valdostano Ivo Aimone una spanna sopra tutti. Nella classifica di società dominio dell’Atletica Ivrea tra i giovani e dell’Alpea Sarmas di Bairo tra gli Adulti.

Ordine d’arrivo femminile assoluta km. 5: 1. Grange (Ribes Informatica) 19’43”, 2. Allasia (Cafasse) 20’24”, 3. Mattè (Monterosa) 21’09”; TF: 1. Carla Grosso (Lib. Forno) 24’28”; MF 35: 1. Else Klecker (Pod. Dora Baltea) 23’35”; MF 40: 1. Cinzia Allasia (Cafasse); MF 45: 1. Ivonne Kuszell (Dora Baltea) 22’10”; MF 55: 1. Gianna Vaccari (Lessona) 24’29”; assoluta maschile km. 5: 1. Brunod ( Zerbion) 17’19”, 2. Bianco (Alpea) 17’52”, 3. Bosonetto (Monterosa) 18’06”; Junior/Promesse: 1. Polcari (Ribes Informatica), 10. Edoardo Paone (idem), TM: 1. Boni (Alpea), 7. Luca Giussani (Pont Donnas); MM 35: 1. Cosentino (Alpea), 11. Stefano Bacchetta (Ribes Informatica), 14. Sandro Francesconi (idem); MM 40: 1. Brunod, 5. Enrico Cavaletto (Ribes Informatica); MM 45: 1. Bianco, 11. Angelo Cardamone (Ribes Informatica); MM 50: 1. Bosonetto; MM 55: 1. Bocchietti (Alpea) 19’09”; MM 60: 1. Murru (Dora Baltea) 21’13”; MM 65: 1. Barrera (Cafasse) 21’11”, 3. Adelmo Ricci (Ribes Informatica); Giovanili, Esordienti F: 1. Chiara Di Benedetto (Atl. Ivrea), 2. Anna Formici (idem), 3. Solange Pont (idem), 4. Violetta Desiati (idem); Esordienti M: 1. Olmo Francesconi (Ivrea), 6. Nicola De Stefano (idem); Ragazze: 1. Andrea Costa (AsaS), 2. Daniel Lippi (Ivrea), 7. Manuel Challancin (Carlo Viola), 9. Steven Appleton (Ivrea), 10. Davide Cominetto (idem), 11. Julien Pramotton (Viola), 14. Michael Bovo (idem), 15. Stefano Actis Grande (Ivrea), 16. Emanuele Desiati (idem), 17. Federico Girodo (Viola), 18. Luca Peretto (idem), 20. Federico Zoppo (idem); Ragazze: 1. Anselmo (AsaS), 2. Volpi (idem), 3. Lorena Pont (Ivrea), 5. Lucia Curzio (idem), 6. Martina Cardamone (idem), 7. Chiara Moirano (idem); Cadette: 1. Francesca Grange (Ivrea), 2. Paola Tomlin (idem), 3. Dolfi (Alpea); Cadetti: 1. Aimone (Monterosa), 2. Andrea Guidolin (Viola), 3. Michele Polcari (Ivrea), 4. Alberto Marco (idem), 7. Pierre Bovo (Viola), 9. Christian Bordet (idem), 10. Francesco Perrucchione (idem); Allieve: 1. Lara Costantino (Alpea); Allievi: 1. Umberto Garruto (AsaS). Società Giovanili: 1. Atletica Ivrea (375), 2. AsaS (203), 3. Alpea Sarmas (165), 4. Carlo Viola (95); Adulti: 1. Alpea Sarmas (629), 2. Dora Baltea (408), 3. Lib. Forno (403), 4. GP Rivarolo (306), 5. Monterosa (190), 6. Canavesana Ribes Informatica (182).

Alessandria 26 gennaio. Prima uscita stagionale all’aperto dei lanciatori piemontesi che si sono dati appuntamento ad Alessandria per la prima giornata dei campionati regionali invernali. I titoli verranno assegnati domenica 2 febbraio sempre presso il campo scuola di Alessandria. Esordio positivo per i lanciatori della Canavesana Ribes Informatica di Leo Bellan che si sono imposti due volte nel giavellotto ed una nel disco. La miglior prestazione tecnica per i colori della Ribes Informatica è stata realizzata dal rivarolese Flavio Bardessono, secondo anno della categoria Promesse, che ha vinto nel disco con un miglior lancio di 36,50. Vittoria del rivarolese Lorenzo Dighera nel giavellotto Junior (39.84) e della banchettese Giulia Ghisellini tra le Senior (17.97). Altri risultati: disco 3. Dighera (32.76), 6. Ghisellini (26.23).

fonte: Atletica Canavesana – Mario Tradardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *