GEBRSELASSIE E FEOFANOVA RECORD MONDIALI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

A Birmingham, al Meeting Europeo indoor che si sta svolgendo in questi giorni, ieri Haile Gebrselassie, quattro volte Campione del Mondo e due volte Campione Olimpico nei 10km, ha fatto un magnifico ritorno alla pista dopo l'infortunio riportato a giugno dell'anno scorso ad Hengelo con un Record Mondiale Indoor sulla distanza di 2 miglia abbassando il record di 5 secondi e portandolo a 8:04.69.

Nonostante la grande prova dell'etiope, la giornata ha riservato altre magnifiche sorprese, in particolare il Record Mondiale Indoor della russa Svetlana Feofanova, che nel salto con l'asta è riuscita a passare sopra all'asticella posta a 4.77m da terra.
L'altezza d'inizio per la sua gara era stata 4.40m passata al primo tentativo. Dopo aver avuto bisogno di due tentativi per passare i 4.60m, ha passato i 4.70m al primo, per poi superare i 4.77m con due salti. Ha provato due volte a saltare i 4.82m, ma ha pensato che i 50.000$ di premio per il record potessero bastare e ha concluso la gara lì.

Nelle due miglia la gara era stata impostata proprio per raggiungere il record precedente, fatto segnare proprio in quello stadio da Mekonnen (8:09.66) nel 2000. Mekonnen tuttavia è arrivato terzo con 8:16.59, dietro al keniano Luke Kipkosgei giunto secondo con 8:16.57.

Un altro buon ritorno alle gare è stato quello del Campione Olimpico di salto triplo, l'inglese Jonathan Edwards, che ha saltato 17.44m che rappresenta il suo terzo miglior salto di sempre. Nonostante con quel salto la gara è risultata chiusa, tuttavia ha potuto dare grande spettacolo.

Nei 400m il Campione Indoor Daniel Caines ha migliorato il suo miglior tempo stagionale da 45.81 a 45.75. I 60m sono andati a Gardner, che ha fatto segnare sia in batteria che in finale 6.49s, aggiudicandosi la vittoria e battendo Clay giunto secondo con 6.57s e Lewis terzo con 6.59s.

Questi sono stati i migliori risultati della penultima giornata del Meeting. Domani l'ultima giornata di gare a Lièvin, in Francia.

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *