RAMAALA LASCIA IL SEGNO NEI 10000m

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Venerdì 28 si è disputato il meeting ABSA a Port Elizabeth, in Sud Africa, e le migliori prestazioni sono venute dai due atleti di casa Henrick Ramaala e Alexander Motone e da Olivier Sanon del Burkina Faso.
Le gare hanno avuto luogo all'Università di Port Elizabeth, dove la reputazione del posto come una buona occasione per i mezzofondisti per fare buoni risultati non si è fatta attendere. Nonostante il forte vento più di una dozzina di atleti tra i 3000 siepi uomini, i 1500m e i 5000m femminili hanno fatto registrare i loro migliori tempi personali.

Patrick Nyangero e Ian Syster hanno fatto da lepri nei 10000m per la prima metà gara, tuttavia hanno dovuto cedere il passo a Shadrack Hoff e Ramaala intorno al settimo chilometro. A 500m dalla fine Ramaala ha sferrato il suo attacco lasciando indietro Hoff e andando a vincere con 27:43.07, il suo miglior tempo da due anni a questa parte. Hoff è giunto secondo con 27:44.33, solo 0.44 secondi più lent del suo miglior tempo personale, fatto segnare sulla stessa pista sette anni fa. Entrambe gli atleti hanno dunque ottenuto il minimo sudafricano (27:50) per partecipare ai Campionati del Mondo a Parigi.

Un'altra gara che ha appassionato gli spettatori è venuta dai 3000m siepi dove in un appassionante sprint finale Alexander Motone (8:29.39) ha passato il debuttante Sivuyile Dlongwana (8:29.54). Il terzo arrivato Antony Godongwana (8:42.86) e altri tre atleti nella stessa gara hanno fatto registrare i loro migliori tempi personali.

In un altro finale incandescente Marlene Breytenbach (4:11.73) ha battuto Rene Kalmer (4:11.79) nei 1500m femminili. Per la Breytenbach questo risultato ha significato il suo miglior tempo personale dal precedente 4:16.19.
Le prime quattro dei 5000m hanno ottenuto i loro personali: rispettivamente Tannith Maxwell con 16:27.77, Bulelwa Mtshagi (16:36.94), Lebogang Phalula (16:44.23) e Promise Mathonsi (16:51.45).

Nel triplo maschile la sfida è stata tra il Campione Africano di salto triplo Oliver Sanon (Burkina Faso) e Didier Tchalla (Togo). Sanon ha ottenuto la vittoria con un salto di 16.68m contro i 16.18m del rivale.

RISULTATI MASCHILI

100m (-1.1)
1 Sherwin Vries10.40
2 Clinton Venter10.50
3 Mathew Quinn10.57

200m (-0.2)
1 Sherwin Vries 20.68
2 Clinton Venter 20.81
3 Marcus la Grange 21.07

400m
1 Paul Gorries 46.03
2 Jopie van Oudtshoorn 46.67
3 Shaine Morrison 47.09

800m
1 Johan Pretorius 1:48.27
2 Juan Van Deventer 1:48.98
3 James Nolan (Irlanda) 1:49.14

3000m Siepi
1 Alexander Motone 8:29.39 PB
2 Sivuyile Dlongwana 8:29.54 PB
3 Antony Godongwana 8:42.86 PB
4 Mandla Maseko 8:43.26 PB
5 Danny Nkwanyana 8:47:32 PB
6 Alfonso Primo 8:49.93 PB

10000m
1 Hendrick Ramaala 27:43.07
2 Shadrack Hoff 27:44.33
3 Enock Skosana 28:39.31

Salto triplo
1 Olivier Sanon (Burkina Faso) 16.68
2 Didier Tchalla (Togo) 16.18
3 Kobus Vosloo 14.59

Giavellotto
1 Hardus Pienaar 76.60
2 Frans Human 72.59
3 Willie Human 72.29

Martello
1 Werner Skit 66.93
2 Riaan Smit 66.69
3 Charlie Koen 49.15

RISULTATI FEMMINILI

100m (-2.1)
1 Janice Joseph 11.52
2 Wendy Seegers 11.77
3 Delphine Atangana (Cameroon) 11.79

400m
1 Heide Seyerling-Quinn 52.27
2 Fatou Bintou Fall (Senegal) 53.12
3 Surita Febbraio 53.30

1500m
1 Marlene Breytenbach 4:11.73 PB
2 Rene Kalmer 4:11.79
3 Chantal Breets 4:17.00 PB

5000m
1 Tannith Maxwell 16:27.77 PB
2 Bulelwa Mtshagi 16:36.94 PB
3 Lebogang Phalula 16:44.23 PB
4 Promise Mathonsi 16: 51:45 PB

Salto con l'asta
1 Annalie van Wyk 3.80
2 Samatha Dodd 3.60
3 Eva Thornton 3.40

Disco
1 Valentina Ivanova (Russia) 58.95
2 Elizna Naude 57.09
3 Neelam Singh (India) 54.24

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *