MONDIALI INDOOR, FUORI DI MARTINO E GIACONI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La squadra azzurra perde due atleti importanti alla vigilia dei Campionati Mondiali Indoor, in programma questo fine settimana a Birmingham. A pochi giorni dalle convocazioni Andrea Giaconi (a causa di un influenza) e Antonietta di Martino (per problemi ad una articolazione), hanno dato forfait all'appuntamento più importante della stagione invernale del 2003.

Andrea Giaconi, grande protagonista della stagione outdoor dello scorso anno ed autore del nuovo primato italiano sui 110 ostacoli, non sarà presente ai Mondiali di Birmingham a causa di una banale influenza, dopo che alcuni problemi fisici nelle scorse settimane ne avevano messo in dubbio la partecipazione.

E' già nota da qualche giorno invece la rinuncia di Antonietta Di Martino: la saltatrice in alto azzurra non atterrerà a Birmingham, dove solo poche settimane fa siglò un ottimo 1,96, a causa dell'infortunio alla caviglia di stacco dopo i Campionati Italiani Indoor di Genova, che l'aveva costretta ad un recupero in extremis purtroppo rivelatosi inutile.

Si riduce quindi a 12 uomini e 8 donne la squadra azzurra in partenza mercoledì per la Gran Bretagna:

UOMINI – 60m: Simone COLLIO (Fiamme Gialle), Andrea RABINO (Carabinieri); 200m: Stefano DACASTELLO (Aeronautica), Marco TORRIERI (Aeronautica); 400m: Edoardo VALLET (Fiamme Oro); 800m: Christian NEUNHAUSERER (Forestale); 1500m: Christian OBRIST (Carabinieri), Salvatore VINCENTI (Fiamme Gialle); 3000m: Lorenzo PERRONE (Fiamme Gialle); 60hs: Andrea GIACONI (Fiamme Gialle); Alto/HJ: Andrea BETTINELLI (Fiamme Gialle); Asta/PV: Giuseppe GIBILISCO (Fiamme Gialle); Peso/SP: Paolo DAL SOGLIO (Carabinieri).

DONNE – 60m: Erica MARCHETTI (Assi Banca Toscana); 200m: Daniela GRAGLIA (Fondiaria-SAI), Manuela LEVORATO (Camelot); 400m: Monica NIEDERSTAETTER (Forestale), Maria Teresa SCHUTZMANN (Cus Cagliari); Triplo/TJ: Magdelin MARTINEZ (Atletica 2000); Peso/SP: Cristiana CHECCHI (Atletica 2000), Assunta LEGNANTE (Camelot).

La manifestazione iridata sarà seguita per un totale di oltre trenta ore di trasmissione dalle emittenti satellitari Raisport Satellite (commento di Franco Bragagna e Attilio Monetti) e Eurosport (con Antonio Costanzo e Giorgio Rondelli), mentre per la RAI non sono previsti collegamenti. Ecco gli orari delle dirette:

Raisport Satellite – Venerdì: 16.40-21.10; sabato: 16.20-20.15; domenica: 15.25-19.45.

EUROSPORT – Venerdì: 10-14.45; 19.15-21; sabato: 9.30-10.30; 13.15-15.15; 16.15-19.45; domenica: 16-18.30; 22.45-0.45.

fonte: FIDAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *