FIDAL E MANAGER, RIUNIONE A ROMA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si è svolta questa mattina a Roma, presso la sede FIDAL, una riunione tra i vertici tecnici federali ed i Manager (o rappresentanti degli atleti) italiani, alla presenza del vice Presidente vicario Carlo Giordani e del Segretario generale Gianni Storti.

Seduti intorno ad un tavolo, in rigoroso ordine alfabetico, i Manager Marco Aloi, Gianni Demadonna, Enrico Dionisi, e Stefano Parma da una parte, e, dall'altra, i Commissari tecnici Augusto D'Agostino e Roberto Frinolli, il Direttore sportivo Luigi D'Onofrio, la responsabile delle Attività internazionali Anna Riccardi ed il responsabile della Comunicazione Marco Sicari.

Obiettivo primario dell'incontro, gettare le basi per l'elaborazione di una strategia comune d'intervento. Tra i numerosi temi affrontati (regolamenti, rapporti con tecnici personali e società, normativa, comunicazione, ecc.), risalta ovviamente quello della programmazione agonistica degli atleti top, che verrà definita in accordo tra Manager e Commissari tecnici. Per ognuno degli atleti di maggior caratura, verrà definito un percorso agonistico che non interferisca, anzi, esalti, l'obiettivo programmato di stagione, che è identificato, ovviamente, nei Campionati del Mondo di Parigi.

Preannunciata l'istituzione di un periodo di “garanzia”, tra i Campionati Italiani Assoluti di Rieti (1-2 agosto) e la rassegna iridata (23-31 agosto): in quei giorni, ai selezionati per Parigi sarà concesso di prendere parte ad impegni agonistici solo nella misura in cui questi siano funzionali al Mondiale.

fonte: FIDAL – www.fidal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *