FIONA MAY, A PAVIA L’ESORDIO A 6,34

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Dopo 20 mesi di assenza, la campionessa del mondo in salto in lungo Fiona May è tornata a gareggiare e a vincere. L'atleta, al suo esordio con la maglia della Libertas Cento Torri Pavia, ha vinto la gara di lungo inserita nella prima edizione del Meeting “Graziano Della Valle”, con un salto di 6,34 metri, al terzo tentativo, aiutata da un vento a favore di 2,3 metri al secondo.

Fiona May, visibilmente emozionata, è tornata a provare le giuste sensazioni dopo lo stop per la maternità.

“Avevo tanta paura – rivela a gara terminata – non sapevo cosa aspettarmi. Ora finalmente abbiamo rotto il ghiaccio, per me era importante. La forma è buona e spero di arrivare al 30 agosto, il giorno della finale mondiale, in una condizione simile a quella di due anni fa. Adesso però, anche per scaramanzia, non voglio pensare oltre, non voglio pensare ad Atene. Quella olimpica è l’unica medaglia che mi manca…”

Per la Libertas Cento Torri Pavia è stata una giornata trionfale. Oltre al successo di Fiona, sul campo Coni di Pavia ha dato grande spettacolo anche il capitano Gennaro Di Napoli che ha vinto i 3000 con il tempo di 8’15”. E in chiusura è addirittura arrivato il primato italiano: sull’insolita distanza dei 1500 siepi l’altra punta della società pavese, Giuseppe Maffei ha fatto segnare il tempo di 4’03”06 che dovrebbe valere come lasciapassare azzurro in vista dei Mondiali di Parigi.

Ospite a Pavia l’ottocentista Andrea Longo che è tornato a respirare aria di competizioni: “E’ una grande emozione per me essere qui ad applaudire una campionessa come Fiona. Questo mondo mi manca tantissimo e dopo la lunga agonia a cui sono stato costretto spero di poter presto tornare a rivivere sensazioni belle come queste”.

fonte: Libertas Cento Torri Pavia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *