POLE VAULT CHALLENGER, A SACILE VINCE LA PIOGGIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Doveva essere un’altra grande serata dedicata al salto con l’asta. Alla fine, la protagonista è stata la pioggia.

Dopo lo spettacolo offerto giovedì sera a Vittorio Veneto (5.60 dell’azzurro Maurilio Mauro Mariani), Pole Vault Challenger, la prestigiosa rassegna organizzata da Sportimmagine, ha fatto tappa a Sacile, nel Pordenonese.

In passerella, gli stessi atleti della serata precedente, con l’aggiunta del poliziotto Davide Bressan, e di alcune ragazze. Il risultato, però, è stato molto diverso da quello andato in scena a Vittorio Veneto.

In una piazza del Popolo gremita di pubblico, solo la gara femminile è giunta regolarmente all’epilogo, incoronando la slovena Anna Zega, unica atleta a superare i 3.80. La prova maschile è stata invece interrotta sul più bello da un violento temporale.

Bressan, per la statistica, risulta essere il vincitore (5.20). Ma i due favoriti della serata, il fuoriclasse russo Vadim Strogalyov e Mariani, non hanno neppure cominciato a saltare: aspettavano che la competizione arrivasse a 5.40 per iniziare il loro show, invece sono stati anticipati dal maltempo, che, quando la gara stava entrando nel vivo, ha mandato tutti a casa.

Il Pole Vault Challenger tornerà il 12 luglio ad Aosta, per una delle tappe più attese della stagione. Seguiranno Conegliano (25 luglio), Belluno (7 agosto), Jesolo (10 agosto), Treviso (6 settembre) e il gran finale di Milano (14 settembre).

fonte: Ufficio Stampa Pole Vault Challenger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *