TRIANGOLARE UNDER 20 A NOVE, I CONVOCATI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Una campionessa mondiale per il triangolare di Nove. Vernicha James sarà la stella della formazione britannica under 20 che dopodomani, sabato 5 luglio, allo stadio comunale della cittadina vicentina, affronterà i pari età di Italia e di una selezione triveneta. La James è una delle più grandi speranze della velocità mondiale. Apparsa sulla scena internazionale già nel 2000, quando, appena sedicenne, giunse quinta nei 200 ai Mondiali juniores di Santiago del Cile, la britannica, sulla stessa distanza, ha poi vinto il titolo europeo di categoria, due anni fa a Grosseto, e quello mondiale, nel 2002 a Kingston.

Un talento emergente, che ha già avuto esperienze a livello assoluto: l’anno scorso ha partecipato alla Coppa Europa di Annecy, piazzandosi quarta nei 200 (distanza che la vedrà impegnata anche a Nove), alle spalle, tra le altre, della nostra Manuela Levorato. Per l’Italia, che dall’incontro di Nove si attende buone indicazioni in vista degli Europei juniores di Tampere (24-27 luglio), scenderanno in pista sei atleti che nel 2002 hanno partecipato ai Mondiali di Kingston, i velocisti la Naia e Marin, il marciatore Paris, l’ostacolista Lanthaler, l’altista Lemmi e il martellista Marussi.

Tra gli azzurrini più attesi anche lo sprinter Anceschi, l’ottocentista Capezio, l’ostacolista Cascella, il lunghista Tremigliozzi, il martellista Povegliano e, a livello femminile, le mezzofondiste Riga e La Barbera, la triplista Magnarini e la martellista Salis. I colori della nazionale saranno difesi anche da otto atleti veneti: Alberto Luccato (Assindustria Sport Pd) negli 800, Michele Boni (Assindustria Sport Pd) nell’asta, Anna Chiara Spigarolo (G.A. Bassano) negli 800, Silvia Franzon (Diciotto Schio) nei 100 ostacoli, Marina Caneva (Vicentina) nell’alto, Sara Fabris (Diciotto Schio) nel triplo, Silvia Carli (Diciotto Schio) ed Elena De Lazzari (Assindustria Sport Pd) nel giavellotto.

Oggi, intanto, il fiduciario tecnico regionale, Osvaldo Zucchetta, ha ufficializzato la composizione della rappresentativa triveneta: 61 i convocati, 38 dei quali veneti. Il triangolare Italia-Gran Bretagna-Triveneto, che riporta nella nostra regione una nazionale dopo nove anni d’assenza, prevede 32 gare, 16 maschili ed altrettante femminili. Sabato mattina, dalle 10.15, si svolgeranno le prove di asta e martello. Alle 16.20 la cerimonia d’apertura. Le gare inizieranno alle 16.45. Questi i componenti della rappresentativa triveneta.

UOMINI. 100: Pierfrancesco Turrin (Veneto/Dolomiti Bl), Andrea Tonin (Veneto/Cus Padova). 200: Andrea Mazzaro (Veneto/G.A. Coin Ve), Roberto Cassone (Friuli-Venezia Giulia). 400: Francesco Moretti (Veneto/Vicentina), Stefano Travaglia (Trentino-Alto Adige). 800: Mattia Picello (Veneto/Vis Abano), Denis Cozzi (Friuli-Venezia Giulia). 1500: Enrico Bigolin (Veneto/Lib. Padova), Pietro Molfetta (Veneto/Caprioli S. Vito Bl). 3000: Antonio Garavello (Veneto/Cus Pd), Francesco Nadalini (Trentino-Alto Adige). 110 ostacoli: Loris Pinter (Trentino-Alto Adige), Thomas Auckenthaler (Trentino-Alto Adige). 400 ostacoli: Andrea Pellizzari (Veneto/Bechèr S. Giacomo), Alessandro Marcon (Veneti/Lib. Padova). Alto: Diego Appoloni (Veneto/Insieme New Foods Vr), Thomas Gallizio (Trentino-Alto Adige). Lungo: Alberto Sbeghen (Veneto/G.A. Bassano), Mattia Festi (Trentino-Alto Adige). Asta: Nicola Albiero (Veneto/Vicentina), Devis Granzotto (Friuli-Venezia Giulia). Peso: Giovanni Scremin (Veneto/G.A. Bassano), Maicol Spallanzani (Friuli-Venezia Giulia). Disco: Daniele Faidiga (Friuli-Venezia Giulia), Stefano Lucchetti (Friuli-Venezia Giulia). Martello: Luca Andrea Casagrande (Veneto/Nuova S. Giacomo Banca della Marca Tv), Andrea Reniero (Veneto/Vicentina). Marcia (5 km): Marco Nicoletti (Veneto/Assindustria Sport Pd), Marco Togni (Trentino-Alto Adige). 4×100: x, x, x, x.

DONNE. 100: Claudia Baggio (Veneto/Lib. Padova), Federica Da Col (Veneto/Dolomiti Bl). 200: Eleonora Sartoretto (Veneto/Industriali Conegliano), Micaela Ardessi (Friuli-Venezia Giulia). 400: Denise Sella (Veneto/Diciotto Schio), Giada Mele (Veneto/Vis Abano). 800: Alice Bongiolo (Veneto/Vicentina), Lorenza Canali (Trentino-Alto Adige). 1500: Sara Bizzotto (Veneto/Lib. Pd), Erica Linossi (Friuli-Venezia Giulia). 3000: Ambra Vecchiato (Veneto/Industriali Conegliano), Ilaria Benetti (Veneto/Insieme New Foods Vr). 100 ostacoli: Giulia Tessaro (Veneto/Asi Veneto), Manuela Mazzero (Friuli-Venezia Giulia). 400 ostacoli: Khaoula Bourian (Veneto/Lib. Padova), Rita Apollo (Friuli-Venezia Giulia). Alto: Sara Mazzi (Veneto/Insieme New Foods Vr), Marzia Zantovino (Friuli-Venezia Giulia). Triplo: Lara Artico (Veneto/Assindustria Sport Pd), Marta Scrimin (Veneto/Assindustria Sport Pd). Asta: Marta Gasparetto (Veneto/Industriali Conegliano), Cristina Di Giorgio (Friuli-Venezia Giulia). Martello: Jessica De Toffoli (Veneto/S. Giacomo Banca della Marca Tv), Cristina Marussi (Friuli-Venezia Giulia). Giavellotto: Cristina Basaldella (Veneto/Mogliano), Eleonora Puntin (Friuli-Venezia Giulia). Peso: Elisa Martin (Veneto/Bentegodi), Flavia Severin (Veneto/Gagno Ponzano). Marcia (5 km): Emanuela Villani (Veneto/Cus Pd), Sara Lazzari (Friuli-Venezia Giulia). 4×100: Eva Pasinato (Veneto/Lib. Padova), x, x, x.

fonte: addetto stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *