POLE VAULT CHALLENGER, TRIONFA PAVLOV (5.51)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Tre salti riusciti – il primo a 5.21, il secondo a 5.41, il terzo a 5.51 – hanno consegnato la vittoria ad Igor Pavlov. L’atleta russo si è imposto nella terza tappa del Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour, circuito di salto con l’asta in piazza organizzato da Sportimmagine.

Ieri, venerdì 25 luglio, a Conegliano (Treviso), Pavlov ha respinto un’agguerrita concorrenza italiana. Nonostante qualche incertezza sulle quote più basse, comprensibile se si considera che il russo era alla prima esperienza su una pedana sopraelevata come quella del Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour, l’esponente di una delle più importanti scuole mondiali di salto con l’asta è stato l’unico atleta capace di superare prima i 5.41 e poi i 5.51.

Alle sue spalle, con 5.21 (e tre errori fra 5.41 e 5.51), l’azzurro Maurilio Mauro Mariani, vincitore della prima tappa trevigiana del Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour (5.60 il 12 giugno a Vittorio Veneto). Terzo, l’ex primatista italiano Fabio Pizzolato (5.11), che ha preceduto il campione nazionale promesse Giorgio Piantella (anch’egli fermatosi a 5.11).

La serata coneglianese, accompagnata da un folto pubblico, si era aperta con la gara femminile, vinta dalla slovena Teja Melink: per lei, un interessante 4.21. Sui gradini meno nobili del podio, due azzurre: Anna Giordano Bruno (4.11) e Maria Carla Bresciani (4.01).

Il Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour, dopo lo slittamento della gara di Aosta, inizialmente prevista per il 12 luglio, ha in calendario altre cinque tappe: Belluno (7 agosto), Jesolo (10 agosto), Treviso (6 settembre), la stessa Aosta (13 settembre) e Milano (21 settembre).

Le classifiche delle gare di Conegliano. Uomini: 1. Igor Pavlov (Rus) 5.51, 2. Maurilio Mauro Mariani (Carabinieri) 5.21, 3. Fabio Pizzolato (Fiamme Azzurre) 5.11, 4. Giorgio Piantella (Carabinieri) 5.11, 5. Jure Batagely (Slo) 4.91, 6. Nicola Tronca (La Fratellanza Modena 1874) 4.91, 7. Marco Boni (Assindustria Sport Pd) 4.71, 8. Roberto Durante (Quercia Marsilli) 4.51. Donne: 1. Teja Melink (Slo) 4.21, 2. Anna Giordano Bruno (Cus Trieste) 4.11, 3. Maria Carla Bresciani (Fiamme Oro) 4.01, 4. Barbara Breda (Alto Friuli) 3.61, 5. Marta Gasparetto (Industriali Conegliano) 3.31.

Per informazioni: Mauro Ferraro
Ufficio Stampa Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour
Tel. 338-2103931 – E-mail: mau.fer@libero.it
www.sportimmagine.com

fonte: Ufficio Stampa Pole Vault Challenger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *