POLE VAULT CHALLENGER, A JESOLO TRIONFA PIANTELLA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Giorgio Piantella ha vinto la tappa jesolana del Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour. Ieri sera, in piazza Milano, nel cuore della rinomata località balneare veneziana, il carabiniere padovano è stato il grande protagonista della quinta tappa stagionale del prestigioso circuito internazionale di salto con l’asta.

Piantella si è imposto con la misura di 5.50, superata al terzo tentativo. Una prestazione di notevole livello per un atleta che appartiene ancora alla categoria promesse (ha appena compiuto 22 anni) e che proprio di recente, nell’incontro Italia-Francia di Clermont-Ferrand, aveva dato dimostrazione di attraversare un ottimo momento di forma, portando il suo primato personale “ufficiale” a 5.35 (i risultati delle gare di piazza non hanno valore statistico).

Piantella ha superato i 5.50 al terzo tentativo, riuscendo dove ha fallito l’atteso russo Yevgeniy Mikhaylichenko, accreditato di un primato personale di 5.70 (2002), ma a Jesolo fermatosi a 5.40. Terzo, con 5.30, il vicentino Nicola Tronca, come Piantella un affezionato frequentatore della pedana sopraelevata del Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour.

Dopo Vittorio Veneto, Sacile, Conegliano, Belluno e Jesolo, il Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour entra nel vivo con le tre tappe finali: il 6 settembre si gareggerà a Treviso, il 13 ad Aosta, il 20 a Milano.

Per informazioni: Mauro Ferraro
Ufficio Stampa Pole Vault Challenger-Alpi Eagles Tour
Tel. 338-2103931 – E-mail: mau.fer@libero.it
www.sportimmagine.com

fonte: Ufficio Stampa Pole Vault Challenger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *