9° EDIZIONE DELL’INCONTRO DELL’AMICIZIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sabato 11 ottobre a Celle Ligure si è tenuta la 9° edizione dell’incontro dell’Amicizia. Il tradizionale appuntamento di fine stagione, nato dal progetto di un incontro quadrangolare fra società amiche (i club spagnoli di Palafrugell-Girona e del CA monzon, i francesi del Nice Cote d’Azur Athletisme e i padroni di casa dell’Atletica Arcobaleno), è ormai diventato un vero e proprio meeting internazionale: oltre 600 atleti in gara, in rappresentanza di 56 società e 4 nazioni. Una grande festa dello sport che ha fatto da palcoscenico ad alcune giovani promesse dell’atletica italiana che hanno ottenuto ottimi risultati, soprattutto in considerazione del fatto che per molti si è trattato della chiusura della stagione agonistica 2003.
Protagonista della serata è stato il giovane velocista delle Fiamme Gialle Kaba Koura Fantoni: doppio record italiano juniores per lui su 80m e 300m: 8”79 sulla distanza corta, con quasi un metro di vento contro, in una gara che, fatte le debite proporzioni, ha ricordato la vittoria di Lewis a Tokio ’91: partenza quasi disastrosa e 2 metri regalati agli avversari, poi solo una progressione impressionante; 33”74 è invece stato il responso cronometrico sui 300m: una gara condotta in solitario con un tempo apparentemente ottenuto con grande facilità.
Da segnalare anche la doppietta dell’allieva Chiara Gervasi (DLF Carispe), per lei due primati di tutto rispetto: 9”96 sugli 80m e 40”43 sui 300m, vinti davanti ad un’altra allieva, Monica Ugonino del Pont Donnas (40”85 il tempo della seconda classificata). La Gervasi assieme alle compagne di squadra Mirabella, Rizzoli e Ciglia ha anche ottenuto la vittoria nella staffetta 4×100 con il tempo di 48”12.
Fra gli altri risultati da segnalare la vittoria in solitaria di Antonella Riva (CUS Bologna) nei 600m con l’ottimo tempo di 1’31”61 e il 24”55 con cui lo junior Manuel Abate (CUS Genova) si è aggiudicato i 200hs.

fonte: Giancarlo Sintoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *