ANCORA SUI MONDIALI MILITARI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Completamente snobbati da tv e stampa si sono conclusi l’11 dicembre i Campionati Mondiali Militari ospitati dalla città di Catania. Questa manifestazione, giunta alla terza edizione, ha visto il dominio neanche a dirlo dei russi che con il bottino di 108 medaglie hanno confermato al loro egemonia nel medagliere finale. Belle soddisfazioni per le divise azzurre che con le 61 medaglie conquistate (25 ori, 14 argenti e 22 bronzi) si sono piazzate terze nel medagliere dietro alla Cina (una medaglia in meno ma un oro in più) e alla Russia appunto. Grande sorpresa la “débacle” statunitense che è tornata a casa con un solo titolo mondiale ed un misero gruzzoletto di medaglie.
6, 7 e 8 dicembre i giorni riservati alle competizioni di atletica leggera. 35 gli azzurri convocati a difendere il tricolore, 24 uomini e 11 donne, tra i quali però sono mancati alcuni atleti di primissimo piano che, visto l’inconsueto periodo di svolgimento della manifestazione, hanno continuato il loro programma di allenamento. Squadra debilitata sì ma con alcune presenze di rilievo soprattutto nel settore lanci con Dal Soglio, Andrei, Fortuna e nella marcia con Gandellini e Brugnetti. Ed è proprio Alessandro Gandellini che ci ha regalato un'altra medaglia: l’atleta militante nelle Fiamme Oro ha vinto il titolo mondiale nei 10 km di marcia lasciandosi alle spalle due atleti dell’est ed un Ivano Brugnetti subito ai piedi del podio. Medaglia d’oro che si va ad aggiungere al bronzo conquistato da Francesca Cola nei 100 metri femminili. La velocista delle Fiamme Azzurre è giunta terza in finale con un “tranquillo” 12”33 preceduta dalle semi-sconosciute Ekaterina Grigorieva, argento con 12”29, e Joulia Timofeeva, oro con 12”11 entrambe di nazionalità russa.
Questa la composizione completa della squadra azzurra che ha partecipato:

UOMINI

100/200/4X100: BELLOTTO (CAR), CAPATI (FFGG), CHECCUCCI (FFOO), VECCHI (ESER)
1500: LETTIERI (AER)
5000: ZANON (FFOO)
10000: BENNICI (CAR), MODICA (FFOO)
110hs: FAVARO (FOR), PUTIGNANI (FFAA)
400hs: FILISETTI (CAR)
MARCIA: BRUGNETTI (FFGG), GANDELLINI (FFOO)
ALTO: SCHEMBRI (CAR)
ASTA: PIANTELLA (CAR)
LUNGO: D’APOLITO (FFGG)
TRIPLO: SCHEMBRI (CAR)
PESO: DAL SOGLIO (CAR)
DISCO. ANDREI (FFGG), FORTUNA (CAR)
MARTELLO: LINGUA (FFGG)
MARATONA: INGARGIOLA (FFGG), MINNICI (ESER.), SARDELLA (M.M.)

DONNE

100: COLA (FFAA)
800: SALVARANI (FFOO)
5000: ROTA-GELPI (FOR) VARRONE (FOR)
400hs: PANE (FOR) ROCCO (FFOO)
MARCIA: ORSINI (FOR), PELLINO (FOR)
ALTO: GALEOTTI (FOR)
LUNGO: FALCHI (FFOO)
MARTELLO: BALASSINI (FFGG)

fonte: ageonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *