I CAMPIONI DEL CROSS IN PASSERELLA A VITTORIO VENETO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Oggi, nel Trevigiano, scatta la stagione italiana delle corse campestri. Gli azzurri Gamba e Zanon sfidano l?Africa. Zanatta, reduce dagli Europei, star femminile. Ma occhio alla marocchina Izem

Seicento atleti e un?interessante passerella azzurra. Oggi, a Vittorio Veneto (Treviso), scatta la stagione italiana delle corse campestri. Il cross ?Città della Vittoria?, giunto alla 19° edizione, è uno degli appuntamenti più classici dell?inverno veneto. Una manifestazione che in passato ha incoronato campioni come Salvatore Bettiol, Vincenzo Modica, Alessandro Lambruschini, Agnese Possamai, Nadia Dandolo, Bruna Genovese e Rosanna Martin.

Il 2004 segna l?ingresso nel calendario nazionale e un deciso salto di qualità. Sullo spettacolare tracciato di gara, ricavato all?interno dell?area Fenderl, un vasto spiazzo erboso in prossimità del centro cittadino, faranno passerella alcuni azzurri e una qualificata rappresentanza straniera.

Nella prova maschile (10 km, partenza alle 12.30), annunciata la presenza di Michele Gamba e Simone Zanon, due tra i migliori specialisti italiani. La pattuglia straniera sarà invece nobilitata dai kenyani Ronald Munyao e Samwel Nyoroge Nganga, dal tunisino Rachid Amor e dal marocchino Said Boudalia. Una sfida di ottimo livello, che rinnoverà i nobili trascorsi della manifestazione vittoriese, esaltando lo sforzo delle tre società organizzatrici, Gs Bechèr San Giacomo, Atletica Industriali Conegliano e Silca Ultralite Triathlon.

Tra le donne (5 km, via alle 12), con un cast ancora da perfezionare, l?atleta più attesa è l?azzurra Michela Zanatta, reduce dagli Europei di cross di Edimburgo. Sulla sua strada, l?emergente marocchina Hafida Izem. Da podio anche due atlete della Industriali Conegliano, la vicecampionessa europea di duathlon Arianna Morosin e l?italo-australiana Silvana Trampuz, classe 1966, al debutto in maglia trevigiana. Il suo passaggio dalla Ug Goriziana alla Industriali Conegliano (accompagnato da quello del ventenne Matteo Redolfi, che ha lasciato l?Atletica Mobilificio Dall?Agnese e nel 2004 vestirà la maglia del Gs Bechèr) servirà a compensare la partenza di Simona Viola, ceduta in prestito per una stagione al Team Lotti Livorno.

Il 19° cross ?Città della Vittoria? comprenderà anche gare giovanili, a livello provinciale, ed amatoriali (si tratta della prima prova del criterium regionale amatori/master). Questo il programma della manifestazione. Ore 9.40: amatori e master masch., fino alla categoria MM50 (6 km). 10.10: amatori femm., master femm., master masch. dalla categoria MM55 (3 km). 10.40: esordienti femm. (500 m). 10.50: esordienti masch. (500 m). 11: ragazze (1 km). 11.10: ragazzi (1,5 km). 11.20: cadette (1,5 km). 11.30: cadetti e allieve (2 km). 11.40: allievi (3 km): 12: seniores, promesse, juniores femm. (5 km). 12.30: seniores, promesse, juniores masch. (10 km).

fonte: Mauro Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *