PESO INDOOR, CHECCHI SFIORA I 17 METRI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Bel debutto stagionale per il trofeo “Carla Sport”. Ieri, nella prima tappa della rassegna indoor di Schio (Vicenza), in evidenza due pesiste azzurre: Cristiana Checchi, arrivata a 16.93, e la ventenne Chiara Rosa, che con 16.36 è giunta a 7 centimetri dal record personale (16.43, risalente all’anno scorso), realizzando anche la sua seconda prestazione al coperto di sempre. In campo maschile, 16.49 di Daniele Tiozzo. Tra i disabili, 12.14 di Maurizio Nalin, che ancora una volta ha superato il “minimo” per le Paraolimpiadi di Atene (12 metri).

I risultati.
UOMINI. Seniores/promesse/juniores: 1. Daniele Tiozzo (Libertas Catania) 16.49, 2. Matteo Cibolini (Pro Sesto) 15.05, 3. Davide Cristani (Bentegodi) 12.97. Allievi: 1. Davide Sordi (Gagno Ponzano) 12.97. Disabili (F57): 1. Maurizio Nalin (Ash Novara) 12.14.

DONNE. Seniores/promesse/juniores: 1. Cristiana Checchi (Atl. 2000 Milano) 16.93, 2. Chiara Rosa (Lib. Padova) 16.36, 3. Silvia Dalla Piana (Fondiaria Sai) 12.13. Allieve: 1. Flavia Severin (Gagno Ponzano) 11.44, 2. Romina Cazzavillan (Montecchio Precalcino) 9.44. Disabili (F55): 1. Carmen Acunto (Casalese) 6.86. Disabili (F44): 1. Giuliana Cum (Anshaf Trieste) 8.40.

fonte: addetto stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *