ITALIANI INDOOR, DOPPIO SHOW PER LEVORATO E LONGO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Weekend intenso per l'atletica quello appena passato, con la due giorni di gare dei Campionati Italiani Individuali e di Società Indoor al PalaFiera di Genova. Doppiette e grande forma per Manuela Levorato (60 e 200 mt) e Andrea Longo (800 e 1500 mt), bene anche Collio, Donati e Barberi nella velocità, Bettinelli nell'alto e Trentin nel lungo. Nella classifica a squadre, vittoria per le Fiamme Gialle tra gli uomini e per la Forestale tra le donne.

La protagonista assoluta della velocità femminile azzurra non ha deluso: Manuela Levorato non ha avuto avversarie sia nei 60 metri, vinti sabato con l'ottimo tempo di 7″22 (7″42 e 7″26 nei turni precedenti), che nei 200, chiusi in 23″54 con quasi un secondo di vantaggio dalla seconda e senza spingere eccessivamente.

Tour de force ancora peggiore (e titoli italiani senza problemi) per Andrea Longo, autore sabato di un sorprendente 3'43″31 nei 1500 metri, specialità non sua ma dove ha dimostrato di sapersi muovere bene. Solo una formalità gli 800 del giorno successivo, con la vittoria in 1'48″60 davanti all'altro azzurro Christian Neunhauserer (1'49″94).

Nessun risultato eclatante ma buone conferme nella velocità maschile. Simone Collio si impone di poco nei 60 metri (6″64) davanti ad Andrea Rabino (6″66), mentre nei 200 ha la meglio Massimiliano Donati, autore di un buon 21″08 senza avversari che potessero stimolarlo. Bella sfida senza grandi tempi nei 400 metri tra Andrea Barberi (47″15) e Luca Galletti (47″46), terzo il promettente Eugenio Mattei (47″79).

Nei 60 ostacoli Andrea Giaconi “regala” la finale ad Emiliano Pizzoli (7″88) pasticciando dopo aver siglato nelle batterie un ottimo 7″77 senza forzare. Quasi senza avversari invece Andrea Bettinelli nel salto in alto, 2,24 metri ma l'impressione che si possa salire ancora più su. Ottimo anche Nicola Trentin nel lungo, vincitore con la misura di 7,96 metri. Tra gli altri risultati, segnaliamo le vittorie di Paolo Dal Soglio nel peso (19,47 mt) e di Fabrizio Donato nel triplo (16,69 mt).

Tra le donne, grande gara nella 3km di marcia per Elisa Rigaudo: 11'57″00 il suo tempo, terza migliore prestazione italiana di sempre. Bene le azzurre Monika Niederstaetter nei 400 metri (53″67) davanti a Virna De Angeli (54″14), Simona La Mantia nel salto triplo (14,25, nuova miglior prestazione italiana indoor under 23) e Assunta Legnante nel peso (17,85 mt). Vittorie anche per la giovane Micol Cattaneo nei 60 ostacoli (8″36) e per Antonella Bevilacqua nel salto in alto: passano gli anni, ma la foggiana non si arrende e arriva a un 1,93 che fa ben sperare per la stagione 2004.

Nella classifica a squadre vincono le Fiamme Gialle tra gli uomini davanti a Carabinieri e Aeronautica (quinta la Libertas Cento Torri Pavia, prima squadra civile) e la Forestale tra le donne, davanti alla milanese TRIS e al CUS Bologna.

fonte: FIDAL

ALLEGATO: ANet_news_Risultati_Campionati_Italiani_Indoor_di_Genova_23.2.2004.zip (97 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *