BUDAPEST GIORNO DUE: IL MEZZOFONDO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Non ha tradito le aspettative del suo paese l'etiope Kutre Dulecha. La medaglia di bronzo del 1999 ha preso il controllo a 300 mt dalla fine ed ha raggiunto pre prima l'arrivo in 4.06.40. In totale sicurezza, senza mai voltarsi indietro. Splendido il secondo posto della canadese Carmen Douma-Hussar la quale è riuscita ad affrancarsi dal gruppo per arrivare subito a ridosso della vincitrice; 4.08.18 il suo tempo che gli vale anche il nuovo record nazionale.

Più sofferto il bronzo della russa Gulnara Samitova (4.08.26) la quale ha dovuto faticare parecchio per avere la meglio della bulgara Daniela Yordanova giunta al traguardo con soli 28 centesimi di ritardo dall'avversaria. Da notare che gli anni bisesti portano bene alla vincitrice: nel 1996 l'allora Juniores Dulecha vinse i mondiali di cross e i 1500 ai giochi mondiali junior di Sidney. Nel 2000 vinse di nuovo nel cross corto i mondiali di cross; si preannuncia una buona stagione per l'etiope.

La finale dei 3000 uomini è partita con calma con l'australiano Craig Mottram (ha chiuso in 10 posizione con 8.03.82) che ha fatto il ritmo passando in 4.17.8 nella prima metà di gara, in fila Lagat, Markos Geneti e Rui Silva. A 600 metri dal termine la svolta, Lagat, seguito dagli altri passano l'australiano per darsi battaglia.

Al suono della campanella dell'ultimo giro Silva, il campione indoor dei 1500 del 2001 ingaggia una battaglia col keniano Lagat il quale non cede un solo centimetro chiudendo la gara in 7.56.34 davanti a Silva (7.57.08) e all'etiope Markos Geneti che chiude, anch'egli molto vicino ai primi in 7.57.87. Seguono i due spagnoli Jimenez e Gallardo sempre al di sotto degli otto minuti.

Per quanto riguarda le semifinali degli 800 metri svoltesi questa sera, ecco gli ammessi alla finale:

Uomini
dos Santos Osmar Barbosa BRA 1:46.91
Yiampoy William KEN 1:47.02
Mutua Joseph KEN 1:47.07
Mulaudzi Mbulaeni RSA 1:49.96
Ramzi Rashid BRN 1:47.28
Laalou Amine MAR 1:50.07

Donne
Ceplak Jolanda SLO 1:59.26
Andrianova Tatyana RUS 1:59.96
Fenn Joanne GBR 2:00.79
Mutola Maria de Lurdes MOZ 2:03.19
Toomey Jennifer USA 2:03.40
Raspopova Olga RUS 2:03.71

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *