EUROCHALLENGE A MALTA: ITALIA TERZA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Azzurri in chiaro-scuro nella seconda e ultima giornata dell ‘Eurochallenge invernale di lanci in corso a Malta. Deludono le martelliste, sorprende il giavellotto, ma tanto basta all’Italia per salire sul podio nella classifica finale a squadre.
Sia in campo maschile che in campo femminile le nostre squadre conquistano il terzo posto, in entrambi i casi alle spalle di Germania e Russia.
La giornata si apre con il giavellotto femminile e subito arriva un ottimo risultato per i nostri colori con Elisabetta Marin che scaglia l’attrezzo a 59,27 metri, la sua terza prestazione di sempre, che le permette di classificarsi al quarto posto.
Buon sesto posto per Claudia Coslovich con un discreto lancio di 58,79 che le nega la quinta piazza per un solo centimetro.
Sesto posto anche per Nicola Vizzoni nel lancio del martello maschile con 75,11 metri, mentre l’altro azzurro in gara, Loris Paoluzzi si classifica tredicesimo con 71,69 metri.
Delusione, invece, nella gara femminile con Ester Balassini e Clarissa Claretti decisamente in sottotono in una gara ampiamente alla loro portata (tutti lanci sotto i 68 metri). La Balassini chiude in dodicesima posizione con 64,61 metri, mentre Clarissa Claretti è addirittura quattordicesima con 64,13 metri.
Dal peso uomini gli ultimi risultati con Marco Bodoni sesto a 18,58 metri e Matteo Sgrazzutti tredicesimo a 17,41 metri.

fonte: fidal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *