IN ATTESA DEI CAMPIONATI MONDIALI DI CROSS (SECONDA PARTE)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

In campo femminile la 32° edizione dei Campionati del Mondo di Cross Country a pochi giorni dall’inizio delle gare si dimostra essere più aperta che mai. Infatti, la favorita Paula Radcliffe, che fino a poco tempo fa sembrava invincibile, nelle ultime gare non è sembrata così in forma come si pensava.
Contro di lei saranno presenti nel week-end molte delle avversarie contro le quali si è confrontata nell’inizio stagione. Lornah Kiplagat, keniana di nascita ma olandese d’adozione, gareggerà contro la Radcliffe sia nel cross corto sia in quello lungo e proverà a battere la sua avversaria dopo lunghi mesi in cui si è dovuta rassegnare allo strapotere dell’atleta inglese nel panorama del mezzofondo mondiale. Alla determinazione psicologica di Kiplagat si affiancherà quella dell’etiope Derartu Tulu, che domenica spera di festeggiare il suo 34° compleanno con una vittoria e quella della connazionale medaglia d’argento sui 10000m ai Mondiali di Parigi Werknesh Kidane, che spera di non ripetere l’esperienza dell’anno scorso a Losanna, quando sul finale fu battuta dalla keniana Edith Masai, quest’anno presente in entrambe le gare.
Per quanto riguarda la classifica di squadra, dei 35 Paesi partecipanti nel cross corto e 32 in quello lungo, la vittoria è contesa tra Etiopia e Kenia, con una possibile sorpresa da parte del team britannico.

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *