200 MT IN 19″93: RECORD DEL MONDO JUNIORES

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

La domenica di Pasqua ha portato bene al diciassettenne giamaicano Usian Bolt e alle sue gambe. Uno stratosferico 19″93 sparato allo stadio Hamilton nell'isola di Bermuda ed il nuovo record del mondo di categoria è servito.

Per la verità il giovanotto di colore aveva già tentato di andare a record il 20 luglio scorso quando ai campionati panamericani di Bridgetown nelle Barbados corse nello stesso tempo – 20″13 – dell'americano Roy Martin che stabilì il limite mondiale Junior nel 1985.

Questa volta il tentativo è andato a buon fine e nonostante la temperatura non proprio tropicale, il giovane giamaicano si è preso il lusso di correre a meno di 20 centesimi dal precedente limite e di stabilire nel contempo la miglior prestazione mondiale dell'anno fino ad ora. I dettagli tecnici: il vento era regolare a +1.4 e la corsia di Bolt era la quinta.

Ricordiamo che Bolt non è nuovo nell'elite mondiale, vinse i mondiali Juniores nel 2002 a Kingston a soli 15 anni battendo atleti più blasonati e grandi di lui. L'atleta, neo recordman mondiale compirà i fatidici 18 anni proprio durante i giochi olimpici di Atene, non rimane che da augurargli di festeggiare con una medaglia olimpica!

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *