PRIMATO ITALIANO SULLE 100Y PER KABA KOURA FANTONI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Grandi risultati nel 5° Meeting di Primavera, a conclusione di una settimana che ha visto la pista di Mondovì teatro del raduno dei velocisti della nazionale assoluta e juniores con la presenza di tutti i migliori specialisti italiani della velocità.

La manifestazione ha avuto inizio al mattino con le gare giovanili riservate alle categorie ragazzi/e e cadetti/e con una buona partecipazione di atleti provenienti dal Piemonte, dalla Liguria e dalla Valle d’Aosta: i giovani sono stati impegnati nelle qualificazioni dei mt. 60 e nei mt. 80 per le finali del pomeriggio, nei mt. 600, nel getto del peso e nel salto in lungo.

La mongolfiera della Città di Mondovì ha fatto da meraviglioso sfondo alle gare del pomeriggio, iniziate con le staffette 4×100 dove in una serie unica hanno preso il via la nazionale juniores femminile (Pacini, Salvagno, Gervasi, Maggiolo), squalificata per un cambio fuori zona (45”94 il tempo), la nazionale juniores con Zazzera, Grassetti, Minem e Mulassano che ha chiuso in 42”50, la rappresentativa femminile dell’Atletica Mondovì composta da Simona Ciglia, Miki Redana, Francesca Botto e Sara Botto (49”08) e la rappresentativa della Liguria con atleti della Dielleffe di La Spezia (Neri, Rizzoli, Cardini, Mirabella) che ha chiuso in 49”90. In campo maschile al via anche una rappresentativa maschile ligure composta da Riolfo, Scuriti, Gulino e Di Lieto (43”60).

Alla presenza del Sindaco di Mondovì dott. Aldo Rabbia, Del Vice sindaco Stefano Viglione e dell’assessore Ezio Tino, dell’onorevole Raffaele Costa, l’assessore provinciale Marco Botto, il presidente del Coni Attilio Bravi, l’avv. Elio Tomatis, il presidente provinciale Fidal Mario Tible, il com. Rinaldo Muratore, le gare hanno mostrato subito risultati di grande caratura tecnica: il numeroso pubblico presente si è subito esaltato quando nella pedana del salto in lungo Stefano Da castello, al primo salto, ha ottenuto un grande 7,77 mt, anche se un leggero infortunio gli ha impedito di continuare la gara e di prendere parte ai 100 yards.

Le finali dei 60 ragazze/i hanno messo in evidenza Jessica Lazzarin e Tommaso Miatto, tra le cadette la finale dei mt. 80 è andata alla Braidese Lucrezia Tavella. Nei 100 yards femminili la vittoria è andata ad Elena Capriata della SAI di Roma, terzo posto per l’atleta di casa Sara Botto, che ha messo in fila le atlete juniores in corsa per la partecipazione ai prossimi mondiali di Grosseto. Tra gli uomini Koura Kaba Fantoni ha dato una esaltante prova di forza: dopo una fase di accelerazione ancora non ottimale, ha distaccato notevolmente gli avversari nella fase lanciata della corsa ed il tempo ottenuto di 9”68 è il nuovo record italiano assoluto della specialità (precedente Andrea Colombo 9”71 – Chiasso 2002). Con questa prova l’atleta in forza alle Fiamme Gialle mette in campo tutte le sue potenzialità in una stagione che potrebbe lanciarlo tra i migliori velocisti azzurri.

Nel miglio la vittoria è andata a Gloria Barale dell’ Alba Mondo in 5”17”89 e a Roberto Cattalano del Cus Torino 4.19”69. Nei 300 femminili lotta fino all’ ultimo metro tra Aurora Salvagno del Cus Sassari (prima in 39”56), Chiara Gervasi della Dielleffe La Spezia (seconda in 39”59) e la vincitrice della seconda serie Martina Rosati (terza con 39”61). Nei 300 maschili ancora una prova esaltante per Koura Kaba Fantoni che ha messo in fila tutti con il tempo di 33″72 (due centesimi in meno del proprio personale, e record italiano Juniores, stabilito l’anno scorso).

Nei 600 femminili corsa solitaria per la campionessa italiana dei mt. 800 Elisabetta Artuso (che vanta un personale di 2.01”91) che ha portato il record della manifestazione a 1.29”74. Tra gli uomini la vittoria è andata al campione Italiano 2003 degli 800 Livio Sciandra (1.19”31), secondo Paolo Caruana (1.20”18), terzo il quattrocentista Edoardo Vallet in 1.20”56. Grande emozione per la consegna del Memorial Ambrogio Pappini da parte delle figlie a Roberto Cattalano del Cus Torino quale miglior risultato tecnico nella gara del miglio. Il memorial Robert Zotko è stato assegnato a Stefano Dacastello quale miglior risultato nella gara del salto in lungo. Paola Mela ha invece consegnato il Memorial “Roberto Mela” a Francesca Botto per il 2° posto nei mt. 300 allieve.

I principali risultati

Mt.60 ragazze
1^ Lazzarin Jessica ATA ACQUI 8”53
2^ Guerreschi Carlotta V.A.ASTI 8”54
3^ Amidei Martina CUS TORINO 8”59

Mt.60 ragazzi
1° Miatto Tommaso ATL. STRAMBINO 8”34
2° Gioda Daniele V.A.ASTI 8”41
3° Turchi Simone ATL. CUNEO 8”46

Mt. 80 Cadette
1^ Tavella Lucrezia AVIS BRA 10”38
2^ Aiello Nicoletta ALBA DOCILIA 10”74
3^ Donelli Iris ATL. 2000 BORDIGHERA 10”86

Mt. 80 Cadetti
1°Cerrutti Andrea BORGOMANERO 9”68
2°Leynaud Jann FOCE SANREMO 9”84
3° Brusa Matteo Cus Torino 10”20

MT.600 cadette
1^ Dalmasso Giulia ATL. CUNEO 1.40”85
2^ Astegiano Maria Cristina ATL. MONDOVI’ 1.44”03
3^ Vignolo Ylenia ATL. PINEROLO 1.44”84

Mt. 600 cadetti
1° Scoleri Stefano ATL. VALLECROSIA 1.31”35
12° Castiglione Luca ATL. MONDOVI’ 1.50”53

Getto del Peso cadetti
1° Vercellino Dario ATL. GIO’ 22 RIVERA 14,09
2° Sarchi Simone SANREMO 12,92
3° Pace Andrea ATL. MONDOVI’ 12,68

MT. 100 YARD FEMMINILI
1^ Capriata Elena SAI ROMA 11”14
2^ Pacini Claudia ATL. EMPOLI 11”43
3^ Botto Sara ATL. MONDOVI’ 11”52

MT. 100 YARD MASCHILI
1° Fantoni Kaba Koura FIAMME GIALLE ROMA 9”68 nuovo record italiano assoluto
2° Cipollone Marco CUS TORINO 10”08
3° Di Lieto Francesco Cus Genova 10”28

MT. 300 FEMMINILI
1^ Salvagno Aurora CUS SASSARI 39”56
2^ Gervasi Chiara DIELLEFFE 39”59
3^ Rosati Martina DIELLEFFE 39”61

MT. 300 MASCHILI
1° Fantoni Kaba Koura FIAMME GIALLE ROMA 33”72
2° Valtorta Sergio FORTI E LIBERI MONZA 34”38
3° Moraglio Marco AERONAUTICA 34”50

MT.600 FEMMINILI
1^ Artuso Elisabetta GS FORESTALE 1.29”74

MT. 600 MASCHILI
1° Sciandra Livio AERONAUTICA 1.19”31
2° Caruana Paolo AERONAUTICA 1.20”18
3° Vallet Eduardo FF.OO PADOVA 1.20”56

Miglio Femminile
1^ Gloria Barale ALBA MONDO 5”17”89
Miglio Maschile

1° Cattalano Roberto Cus Torino 4.19”69

Lungo Maschile
1° Dacastello Stefano 100 Torri Pavia 7,77

Lungo Femminile
1^ Pulvirenti Valeria Cus Genova 5,99

Martello Femminile
1^ Guelfa Eleonora Cus Torino 48,55

Disco Allievi
1° Montanari Guido Maurina Olio Carli 43,74
2° De Luca Andrea Cus Genova 40,04
3° Marabotto Elia Atl. Mondovì 37,80

Per la velocità, erano presenti in raduno i seguenti atleti e tencici:

Massimiliano DONATI(FIAMME GIALLE ROMA)
Simone COLLIO(FIAMME GIALLE ROMA)
Stefano DACASTELLO (CENTO TORRI PAVIA)
Andrea COLOMBO (RICCARDI MILANO)
Koura KABA FANTONI(FIAMME GIALLE ROMA)
Stefano ANCESCHI (FIAMME GIALLE ROMA)
Andrea RABINO (CARABINIERI BOLOGNA)
Luca VERDECCHIA (FIAMME ORO PADOVA)
Marco TORRIERI( C.S. AERONAUTICA MILITARE ROMA)
Vincenza CALI’ (Fiamme Azzurre)
Erika MARCHETTI (TOSCANA ATLETICA EMPOLI)
Manuela GRILLO (C.S. FORESTALE RIETI)
ELENA SORDELLI (TRIS MILANO)
Fabrizio GRASSETTI ( ATL.AVIS MACERATA)
Alessandro MINEM (POL. STUD. UDINESE UDINE)
Luca ZAZZERA ( ATL.UNIVERSITARIA FOGGIA)
Micaela ARDESSI (CUS TRIESTE)
Simona CIGLIA ( DLF LA SPEZIA)
Chiara GERVASI ( DLF LA SPEZIA)
Marinella MAGGIOLO ( ATL. CASTELFRANCO)
Claudia PACINI (ATL. EMPOLI)
Aurora SALVAGNO (CUS SASSARI)

accompagnati dai tecnici Filippo di Mulo, Francesco Uguagliati, Andrea Presacene e dal Commissario tecnico delle giovanili Angelo D’Aprile.

I risultati completi su AtleticaNET all'indirizzo
www.atleticanet.com/public/risultati/zip/ANet_risultato_Mondovì_1.5.2004.zip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *