PISTA E STRADA NEL FINE SETTIMANA VENETO

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Sabato 22 e domenica 23 maggio, al campo Basso Acquar di Verona, organizzato dalla società I.C. “M. Bentegodi” (Mirko Buglioli, tel. 347-1387419), campionato italiano juniores e promesse di società. Dopo la rassegna allievi e quella assoluta, debutta un altro importante campionato su pista. Le migliori società venete, a livello under 23, vanno a caccia della qualificazione per le finali nazionali, in programma il 2 e 3 ottobre a Fano (serie A), Conegliano (A1) e Viareggio (B). Verrà stilata una graduatoria nazionale e, sulla base dei punteggi realizzati nella fase regionale (in prova unica), sarà definita la composizione delle finali (senza diritti acquisiti in relazione ai risultati del campionato 2003), ognuna delle quali presenterà al via 12 squadre maschili ed altrettante femminili. La manifestazione di Verona è anche valida come prova della seconda fase del campionato italiano assoluto di società (potranno gareggiare anche gli atleti della categoria seniores). Sabato le gare inizieranno alle 15; domenica alle 14.30.

Sabato 22 maggio, a Murano (Venezia), organizzata dalla società Venezia Runners Atletica Murano (Gerardo Voltolina, tel. 041-5274478), 3° Corrimurano. Si rinnova l’appuntamento con la caratteristica corsa su strada veneziana. In gara, le categorie esordienti, ragazzi, cadetti, allievi, juniores amatori e master. La manifestazione è valida per il Grand Prix Giovani e assegnerà i titoli veneti individuali per la categoria allievi. Ritrovo in Campo San Donato alle 17. Inizio gare alle 18.

Domenica 23 maggio, a Vittorio Veneto (Treviso), organizzato dalla società Gs Bechèr San Giacomo (Comitato regionale, tel. 049-600966), Trofeo delle Province trivenete. Una delle più tradizionali ed attese manifestazioni della stagione giovanile su pista. In gara, 11 rappresentative “ragazzi” di Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige. Uniche province assenti, Rovigo e Trento. Dieci le specialità in cartellone: 60, 1000, 60 ostacoli, alto, lungo, peso, vortex, marcia (2 km), 4×100 e 3×800. Ritrovo alle 15, inizio gare alle 15.45.

fonte: Ufficio Stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *