MEETING “VIA COL VENTO”, VOLANO I VELOCISTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Donnas (Ao) 20 giugno. Ha risposto pienamente alle aspettative della vigilia la nona edizione del meeting internazionale in pista Via col Vento, quest’anno entrato a far parte del circuito europeo della EAP. Polverizzati ben sei record dello stadio Crestella di Donnas. Lo statunitense Kevin Braunskill ha messo a segno una bella doppietta vincendo i 100 in 10.13 ed i 200 in 20.66. Doppietta sudafricana nella velocità femminile con Wendy Seegers netta vincitrice sui 100 in 11.37 e sui 200 in 23.58.

Vittorie australiane sui 110 hs grazie a Frikkie Van Zyl (13.65) ed a Peter Parson nel lungo (7,67). La nigeriana Toyin Augustus ha danzato tra gli ostacoli vincendo i 100 hs in 13.18 dopo essersi piazzata al terzo posto sui 100. Vittoria francese nell’asta femminile di Elodie Berge che ha superato l’asticella a quota 3,80. Tutte le prestazioni di Via col Vento sono state aiutate da un vento superiore ai 2 metri al secondo.

Gloria anche per gli italiani protagonisti nel disco maschile e femminile; Cristiano Andrei (FFGG) ha realizzato la miglior prestazione italiana stagionale con 62,06 battendo il sudafricano Johannes Van Wyk (61,39). Giorgia Baratella (FFOO) si è migliorata vincendo con un miglior lancio di 54,28 (seconda prestazione italiana stagionale). Nel salto in alto vittoria di Ivan Bernasconi (FFOO) che ha superato l’asticella a 2,20 (falliti di poco i 2,25). Via col Vento è stata organizzata dall’US Pont Donnas in collaborazione con la Ribes Informatica Atletica Canavesana, l’Atletica Carlo Viola e la Veneto Arreda3 Atletica Ivrea nell’ambito del Progetto Atletica Dora Baltea.

Risultati maschili, 100 (+4.4): 1. Kevin Braunskill (USA) 10.13, 2. Roy Newton Lee (RSA) 10.20, 3. Stefano Dacastello (Cento Torri Pavia) 10.22, 4. Andrea Rabino (Carabinieri) 10.27, 5. Luca Simoni (FFOO) 10.30; 200 (+2.7): 1. Kevin Braunskill (USA) 20.66, 2. Marc Schneeberger (SVI) 20.87, 3. Roy Newton Lee (RSA) 20.92, 4. Tim Williams (AUS) 21.21, 5. Massimiliano Dentali (Carabinieri) 21.21, 6. Damien Broothaerts (BEL) 21.35; 110 hs (+2.5): 1. Frikkie Van Zyl (AUS) 13.65, 2. Jared Mac Leod (CAN) 13.87, 3. Nicola Comencini (Cento Torri Pavia) 13.94; lungo: 1. Peter Parson (AUS) 7,67 (+2.8), 2. Mattia Nuara (Forti e Libero Monza) 7,58 (+3.2), 3. Alessio Rimoldi (Carabinieri) 7,58 (+3.9), 4. Giacomo D’Apolito (FFGG) 7,50 (+2.3), 5. Gabriel Gui (ROM) 7,48 (+2.8); alto: 1. Ivan Bernasconi (FFOO) 2.20, 2. Simone Costanzo (AAA Genova) 1,95, 3. Sergio Valente (idem) 1,90; disco: 1. Cristiano Andrei (FFGG) 62,06, 2. Johannes Van Wyk (RSA) 61,39, 3. Hannes Kirchler (Carabinieri) 61,17, 4. Giorgio Ballyengo (ARG) 60,24, 5. Andrea Nicoletti (Aeronautica) 59,59;

Risultati femminili, m 100 (+3.8): 1. Wendy Seegers (RSA) 11.37, 2. Ilaria Sighele (Assindustria Sport Padova) 11.58, 3. Toyin Augustus (NIG) 11.64; 200 (+ 3.0): 1. Wendy Seegers (RSA) 23.58, 2. Ilaria Sighele 24.02, 3. Manuela Gentili (Cus Parma) 24.67; 100 hs (+2.4): 1. Toyin Augustus (NIG) 13.18, 2. Justyna Olesky (POL) 13.77, 3. Silvia Franzon (Tris Milano) 13.84; asta: 1. Elodie Berge (FRA) 3,80, 2. Sarah Semeraro (Cus Torino) 3,70, 3. Claudia Benedini (Apuana Massa) 3,60, 4. Dalila Stevenin (US Pont Donnas) 3,30; disco: 1. Giorgia Baratella (FFOO) 54,28, 2. Giorgia Godino (idem) 52,51, 3. Elena Calzeroni (Atl. Siena) 36,86.

fonte: Atletica Canavesana Ribes Informatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *