MEETING DI PONZANO, LA STELLA E’ TALOTTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

L’anno scorso, in una serata umida e fredda, si è fermato a 2.22, accontentandosi del record del meeting e dando appuntamento, per un miglior risultato, al 2004. Promessa mantenuta: Alessandro Talotti sarà la stella del 17° memorial “Giovanni Maria Idda”. Domani, venerdì 2 luglio, al meeting internazionale di Paderno di Ponzano (Treviso), l’altista friulano, in preparazione per l’Olimpiade di Atene, proverà nuovamente ad avvicinare (se non superare) i 2.30, misura che rappresenta il suo primato stagionale, a 3 centimetri dal record nazionale.

Il memorial “Giovanni Maria Idda” avrà come piatto forte anche le gare di mezzofondo. Nei 5000, sfida tra gli azzurri Gamba, Battocletti, Zanon, De Nard e Bartoletti Stella, i keniani Samuel Tarus e Willy Kering e il marocchino Kaddour. Nei 1500, riflettori puntati su Bobbato e Di Napoli, opposti al diciannovenne marocchino Taleb. Mentre in campo femminile cerca gloria l’azzurra di casa, Michela Zanatta, anche se i favori del pronostico vanno all’ottima tunisina Lanouar (4’06”91 di primato personale) e alla croata Culibrk (4’16”39 martedì al meeting di Zagabria). Nel lungo, un’altra trevigiana, Laura Gatto, sfiderà l’ottima canadese Falayie, costante su misure superiori ai 6.60, e la croata Petricevic.

Da seguire, in campo femminile, anche Grillo e Graglia nei 100 e la Rocco nei 400, opposta alla promettente croata Grcic (classe 1988). Tra gli uomini, attesa pure per la sfida Simoni-Bellotto nei 100 e la prova dell’ex primatista italiano Pizzolato nell’asta. Premio supplementare per gli atleti che stabiliranno un nuovo record del meeting. Organizza l’Atletica Gagno Ponzano. L’ingresso è gratuito. Diretta della manifestazione su Internet all’indirizzo www.sportincampo.it/ponzano2004/.

Questo il programma della serata, con i record del meeting e i migliori iscritti. Ore 20 – 600 cadette (ad invito). Asta maschile (record del meeting: 5.60): Rovan (Slo), Poljanec (Slo), Rogel (Slo), Pizzolato, Scotti, Giannini, Menz. 20.15 – 1000 allievi (ad invito). 20.30 – 100 femminili, batterie (11”41): Grillo, Graglia, Pistone, Zanette. Alto maschile (2.22): Talotti, Bernasconi, Visin, Buiatti, Favaro. 20.40 – 100 maschili, batterie (10”31): Simoni, Bellotto, Fattoretto. Lungo femminile (6.25): Falaiye (Can), Petricevic (Cro), Gatto, Cucchi, Zancanaro. 20.55 – 400 femminili (52”09): Grgic (Cro), Rocco, Orfei, Avogadri, Apollo. 21.10 – 400 maschili (45”95): Kuranage Pereira (Sri), Bagattini, Pirovano, Papa, Ceccato, Venturini, Grando. 21.20 – 60 Centri di avviamento allo sport. 21.30 – 800 disabili. 21.40 – 1500 maschili (3’39”34): Taleb (Mar), Bazhar (Mar), Cherkaoui (Mar), Bobbato, Di Napoli, Lazzari, Sutti, Pastore, Scaini, Canaglia, Pelusi, Bernardoni, Natali. 21.55 – 1500 femminili (4’12”36): Lanouar (Tun), Culibrk (Cro), D. Chepchumba (Ken), Zanatta, Viola, Berti. 22.10 – 100 femminili (finale). 22.20 – 100 maschili (finale). 22.30 – 5000 maschili (13’29”60): W. Kering (Ken), S. Tarus (Ken), Kaddour (Mar), Harroufi (Mar), Battocletti, Gamba, Zanon, De Nard, Bartoletti Stella, Regazzoni, Chiesa.

fonte: Ufficio Stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *