13° NOTTURNA SERNAGLIESE, IL RE E’ ANCORA KAMALI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Youssef Kamali ha fatto tris. Il marocchino del Bechèr San Giacomo si è imposto nella “Seven Laps”, gara su strada ad eliminazione inserita nel cartellone della 13° Notturna Sernagliese, svoltasi ieri a Sernaglia della Battaglia (Treviso). Sei volate di circa 400 metri, con 90 secondi di pausa tra l’una e l’altra, hanno progressivamente ridotto da 11 a quattro il gruppo dei pretendenti al successo. E la settima e decisiva sfida è stata vinta da Kamali, che ha messo in riga, nell’ordine, Manuel Dalla Brida (Assindustria Padova), Giampaolo Papes (Friulcassa Gorizia) e Alberto Gagno (Gagno Ponzano). Per il marocchino si tratta del terzo successo in altrettante edizioni della “Seven Laps” sernagliese.

Quest’anno, la gara maschile ha avuto un prologo simile riservato alle donne. Due volate, ma sulla distanza di 1.600 metri e con eliminazione di metà delle atlete dopo il primo sprint, hanno premiato Arianna Morosin (Industriali Conegliano), che ha preceduto Francesca Zanusso (Jesolo Turismo) e Daniela Perusi (Insieme New Foods). A svolgimento tradizionale il resto della manifestazione: in gara oltre 300 atleti delle categorie giovanili e amatoriali.

I risultati. UOMINI. Amatori (6,6 km): 1. Loris Pillon (Villanova Sernaglia) 16'23″, 2. Ivan Basso (Sernaglia) 16'36″, 3. Emanuele Rebuli (Cus Bo) 16'53″. MM35 (6,6 km): 1. Roberto Toffoli (Calalzo) 16'21″, 2. Mario Foltran (Valdobbiadene) 16'27″, 3. Roberto Bettamin (Sernaglia) 16'30″. MM40 (5,6 km): 1. Diego Dam (Sernaglia) 16'57″, 2. Claudio Peruzza (Brugnera) 17'00″, 3. Maurizio Battistella (Alpini Vi) 17'02″. MM45 (5,6 km): 1. Giorgio Centofante (Alpini Vi) 17'10″, 2. Luciano Gagno (Gagno Ponzano) 17'19″, 3. Mohammed Oumghar (Sernaglia) 17'33″. MM50 (5,6 km): 1. Oddone Tubia (Sernaglia) 17'31″, 2. Costante Rado (Tre Comuni) 17'48″, 3. Francesco Bartolini (Livenza Viaggi Sacile) 19'03″. MM55 (5,6 km): 1. Giancarlo Viel (Caneva) 18'19″, 2. Osvaldo Franceschinis (Gagno Ponzano) 18'20″, 3. Giorgio Redolfi (Gagno Ponzano) 18'27″. MM60 (5,6 km): 1. Luigi De Marco (Brugnera) 19'47″, 2. Giuliano Bastianon (Trevisostar) 20'02″, 3. Graziano Da Riol (Carducci) 20'56″. MM65 (5,6 km): 1. Giovanni Visentin (Mastella Quinto) 21'21″, 2. Bruno Bettamin (Sernaglia) 21'38″, 3. Francesco Stella (Sernaglia) 24'11″. MM70 (5,6 km): 1. Mario Lorenzon (Valdobbiadene) 23'07″. Allievi (4,4 km): 1. Pietro Molfetta (Caprioli S. Vito) 10'58″, 2. Matteo Rossetto (Audace Noale) 11'02″, 3. Andrea Poser (S. Giacomo Banca della Marca) 11'23″. Cadetti (2,2 km): 1. Giona Fantin (Audace Noale) 6'23″, 2. Matteo Bruschi (Assindustria Rovigo) 6'26″, 3. Francesco Mazzolin (Audace Noale) 6'29″. Ragazzi (1,1 km): 1. Andrea Scremin (Veneto Banca) 4'17″, 2. Leonardo Bidogia (Jesolo Turismo) 4'21″, 3. Marco Salvador (Banca della Marca) 4'23″. Esordienti (500 m): 1. Marco Lorenzi (Valsugana) 2'00″, 2. Mekkonen Magoga (Tre Comuni) 2'01″, 3. Jacopo Lahbi (Mogliano) 2'05″. DONNE. Amatori (3,3 km): 1. Mariangela Marsura (Sernaglia) 12'54″. MF35 (3,3 km): 1. Daniela Vedelago (Aviano) 14'58″, 2. Maria Fiorot (Banca della Marca) 15'06″, 3. Ivana Taffarel (Banca della Marca) 15'22″. MF40 (3,3 km): 1. Luisa Mattioz (Aviano) 13'15″, 2. M. Gabriella De Zordo (Calalzo) 13'58″, 3. Olivetta De Conti (Sernaglia) 14'18″. MF55 (3,3 km): 1. Angela Pin (Leoni S. Marco) 15'36″. Allieve (3,3 km): 1. Giovanna Epis (Venezia Runners) 12'26″, 2. Arianna Mondin (Sernaglia) 12'53″, 3. Lalla Pilar Gallonetto (Industriali) 13'22″. Cadette (1,1 km): 1. Annalisa Bison (Jesolo) 4'27″, 2. Serena Poser (Banca della Marca) 4'30″, 3. Alessandra Giubilato (Sernaglia) 4'32″. Ragazze (1,1 km): 1. Gloria Tessaro (Dueville) 4'42″, 2. Elena Piccin (Banca della Marca) 4'45″, 3. Claudia Zanetel (Primiero) 4'46″. Esordienti (500 m, tempi non rilevati): 1. Sara Gasparetto (Gagno), 2. Giulia Fontana (Dueville), 3. Samantha Bottega (Bellunoatletica).

fonte: Ufficio Stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *