GROSSETO GIORNO 3 – VELOCITA’

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Questa terza giornata è stata ricca di appuntamenti per il settore velocità. Diverse le prestazioni tecniche di rilievo e per i nostri colori arriva il record italiano juniores del neo-iridato Besozzi: i 20”72 sui 200 metri ci dicono che il neo-campione del mondo di salto in lungo ha ancora fame di medaglie…

Un’emozione dopo l’altra, è questo ciò che ci sta regalando Andrew Howe Besozzi, fiore all’occhiello della spedizione azzurra a Grosseto. Dopo il titolo vinto ieri nel lungo a suon di record nazionale (8,11) arriva il nuovo primato sui 200 metri e notare che già in mattinata aveva chiuso le batterie con il miglior tempo: 20”86, primato personale. Occhi puntati, quindi su una finale che domani potrebbe riservare altre emozioni.
In campo femminile affermazione della statunitense Shalonda Solomon con 23”13. Giulia Arcioni non ha superato le batterie.
Nel pomeriggio si sono svolte le finali dei 400 metri e gli Stati Uniti si sono confermati padroni assoluti della velocità: LaShawn Merritt copre la distanza con un 45”25 che parla da sé, mentra la sua connazionale Natasha Hastings vince il titolo con il tempo di 52”04.
Finale femminile anche per il giro di pista con barriere in cui la russa Ekaterina Kostetskaya si esalta fermando il cronometro a 55”55. Nelle semifinali maschili il miglio tempo è dell’americano Kerron Clement (49”01), squalificato l’azzurro Nicola Cascella.
Per concludere le batterie dei 100hs donne con l’australiana Sally McLellan che chiude in 13”30, eliminate Giulia Tessaro e Veronica Borsi.

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *