GROSSETO GIORNO 6 – LANCI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

E' servita l'ultima finale dei lanci per porre all'attenzione del mondo atletico una delle nazioni emergenti, l'Iran. La medaglia d'oro è stata vinta da Ehsan Hadadi con un lancio a 62.14.

Il primo a guidare la gara è stato l'atleta di Serbia e Montenegro, Lka Rujevic con un lancio a 59.58 nel primo turno. Rilevante il quinto lancio dello stesso atleta che, se pur nullo, è andato oltre la fettuccia dei 60 metri. A quel punto però la gara era già in altre mani, Hadadi aveva già dato dimostrazione delle sue possibilità con un terzo lancio a 60.01 ma è stato con il quarto turno che l'iraniano si è aggiudicato la gara con la bracciata vincente a 62.14. Dietro di lui il russo Oleg Pirog e a seguire l'atleta di Serbia e Montenegro, oramai fermo alla misura di apertura.
Per l'azzurro Nazzareno Di Marco, gara non esaltante: due nulli e un laconico 52.70 al secondo lancio non sono bastati neppure per accedere ai tre lanci di finale. Alla fine della gara il suo piazzamento è risultato essere l'undicesimo posto. Avrà certamente modo di rifarsi in futuro!

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *