VENERDI 20: I LANCI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Entra nel vivo l’atletica olimpica dopo il preambolo del getto del peso. Giornata di qualificazioni per il martello maschile e per il disco femminile. Diversi i colpi di scena e per i colori azzurri arrivano buone notizie.

Mattinata dedicata ai martellisti: 35 gli atleti in gara per 12 posti, tre le prove per superare i 78,00 metri ed accedere alla finale di domenica. Solo in cinque superano il limite di qualificazione, gli altri accedono grazie al ripescaggio e tra questi c’è anche il nostro Nicola Vizzoni che torna in una finale importate tre anni dopo il quarto posto di Edmonton: 76,84 metri e nono posto per lui.
Qualificazioni fatali per due grandi di questa specialità, il russo Ilya Konovalov e il polacco Szymon Ziòlkowski che appena fuori dai dodici terminano anzitempo la propria avventura olimpica.
In serata è la volta delle discobole e stavolta non ci sono sorprese, vanno avanti tutte le favorite tra cui la russa Sadova e la ceca Pospisilova, che ottengono anche i migliori lanci di giornata. La Grecia, sconvolta dai casi di doping, si consola con le proprie lanciatrici che accedono tutte e tre alla finale.

fonte: Atleticanet

ALLEGATO: ANet_news__21.8.2004.htm (130 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *