SABATO 21: TRIPLO – MARTINEZ OK MA STUPISCE LA DEVETZI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Ellenici che vanno ed Ellenici che arrivano. In contrapposizione a “siluramenti” illustri, i greci servono un piatto di consolazione niente male, con la grande sorpresa della giornata, la ventottenne Hrysopiyí Devetzí che al primo tentativo nelle qualificazioni del triplo sfiora il mondiale stagionale con un fantastico 15,32. La prestazione rasenta l’incredibile e lascia increduli se si pensa che la prestante ellenica si è migliorata di 67 centimetri in una sola volta (aveva 14,67).
Lo stimolo olimpico di può creare processi di crescita incredibili …
Gara camuffata e tutte promosse al primo salto le altre pretendenti al podio con la Lebedeva a 14,71, la Aldama 14,80, la Ndoye 14,79 ed anche la nostra Magdelin Martinez con 14,56.
Peccato per la giovane Simona La Mantia che atterrando a 14,29 si ferma a soli sei centimetri da una prestigiosa finale.
Per l’appuntamento conclusivo di lunedì si prospetta una gara spettacolare, dove il record di Inessa Kravets (15,50) potrebbe vacillare.

fonte: Atleticanet

ALLEGATO: ANet_news__22.8.2004.htm (57 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *