LUNEDI 23: LANCI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

In programma oggi la finale del lancio del disco con l’attesissimo duello Fazekas-Alekna (nella foto Fazekas) che ha regalato grandissime emozioni ed risultati eccellenti.
Mattinata da dimenticare per i colori azzurri con le martelliste Balassini e Claretti che non superano le qualificazioni.

Grandissima gara quella del lancio del dico maschile con l’ungherese Ròbert Fazekas che vince il titolo olimpico scagliando l’attrezzo a 70,93 metri, nuovo record dei Giochi. Medaglia d’argento all’altro grande favorito Virgilijus Alekna che con i suoi 69,89 metri ottiene comunque un risultato tecnico di alto valore. Sul gradino più basso del podio un altro ungherese, Zoltàn Kovàgò a 67,04 metri.
In mattinata le qualificazioni del martello femminile hanno visto l’eliminazione delle nostre rappresentanti: Ester Balassini e Clarissa Claretti escono di scena piuttosto malamente con misure modestissime e mancano un limite di qualificazione ampiamente alla loro portata. Ma le nostre atlete sono in buona compagnia perché a sorpresa esce anche la francese Manuela Montebrun.

fonte: Atleticanet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *