SABATO 28: MEZZOFONDO E MARCIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Penultima giornata di gare per le Olimpiadi di Atene, che si apprestano a giungere alla conclusione riservando al grande pubblico dello Stadio Olimpico una grande serata di continue emozioni, cominciata con la finale dei 1500mt femminili, per poi passare a quella degli 800mt uomini. Il gran finale è arrivato con i 5000mt maschili, dove i due favoriti Hicham El Guerrouj e Kenenisa Bekele erano attesi per dar vita ad una gara davvero entusiasmante.
I 1500mt hanno portato alla trentaquattrenne britannica Kelly Holmes il suo secondo oro olimpico dopo quello degli 800mt. Già dalle prime battute il ritmo è stato tenuto elevato dalla russa Natalya Yevdokimova, incaricata dalle sue compagne di ricoprire il ruolo di lepre; nonostante i vari sorpassi l’andatura è rimasta sui 64’’ al giro, quindi il gruppo non si è potuto sfoltire, ma all’ultimo giro erano tutte lì a giocarsi la vittoria. A questo punto la Holmes, che era partita nelle ultime posizioni, ha provato a risalire in testa, venendo anche spinta nella penultima curva fino ad arrivare in terza corsia.Negli ultimi 200mt la russa Tatyana Tomashova è riuscita a scavalcare la sua connazionale, ma nel rettilineo finale si è vista sorpassare da una brillantissima Kelly Holmes, che è andata a vincere in 3:57.90, siglando così il nuovo record nazionale, davanti alla Tomashova, che chiude in 3:58.12, suo personale, e alla rumena Maria Cioncan, bronzo con 3:58.39, anche per lei migliore prestazione di sempre.
Le grandi emozioni sono continuate con gli 800mt maschili, vinti a sorpresa dal russo Yuriy Borzakovskiy, che batte contro ogni pronostico i favoriti keniani Wilfred Bungei e Wilson Kipketer, quest’ultimo naturalizzato danese. Il primo giro ha visto il russo nella coda del gruppo, guidato da Bungei ad un passaggio di 51’’84 ai 400mt; il keniano è rimasto davanti fino al rettilineo finale, quando il danese Kipketer lo ha passato, senza però accorgersi del sudafricano Mbulaeni Mulaudzi che rinveniva all’interno ma soprattutto a Borzakovskiy che dalla quinta posizione guadagnava metri su metri. Il finale ha riservato al russo una splendida vittoria con 1:44.45, davanti a Mulaudzi, medaglia d’argento in 1:44.61, e al bronzo Wilson Kipketer. Solo un sesto posto alla fine per il favoritissimo Wilfred Bungei.
L’ultimo appuntamento del mezzofondo nelle Olimpiadi di Atene è arrivato con i 5000mt maschili, nei quali il marocchino vincitore dei 1500mt Hicham El Guerrouj entra nella leggenda compiendo un’ impresa davvero straordinaria; infatti era dal 1924 che in un Olimpiade un atleta non riusciva a vincere nella stessa edizione 1500mt e 5000mt. Il successo del “signore” del Marocco arrivato al termine di una gara cominciata molto piano e poi andata via via in crescendo sotto la spinta del ventiduenne etiope Kenenisa Bekele. L’unico avvenimento degno di nota è stato il ritiro al 3° chilometro del keniano Chebii. Ma veniamo all’ultimo giro: a capo del gruppo c’era il keniano Eliud Kipchoge, sorpassato ai 200mt da Bekele e, subito dietro, da El Guerrouj, che ha atteso gli ultimi 50mt per sorpassare l’etiope ed andare a conquistare la vittoria in 13:14.39, davanti a Bekele, che ha fatto registrare un 13:14.59 , mentre il bronzo è andato a Kipchoge con 13:15.10.
Ora non rimane che attendere l’ultima gara, la maratona maschile, senza, però, dimenticare di fare i complimenti al grande El Guerrouj per la sua Olimpiade. Se l’è proprio meritata.

Risultati 1500mt femminili:
1 Holmes Kelly GBR 3:57.90 (NR)
2 Tomashova Tatyana RUS 3:58.12 (PB)
3 Cioncan Maria ROM 3:58.39 (PB)
4 Yevdokimova Natalya RUS 3:59.05 (PB)
5 Yordanova Daniela BUL 3:59.10 (PB)
6 Chojecka Lidia POL 3:59.27 (SB)
7 Jakubczak Anna POL 4:00.15 (PB)
8 Abeylegesse Elvan TUR 4:00.67
9 Douma-Hussar Carmen CAN 4:02.31 (PB)
10 Rodríguez Natalia ESP 4:03.01 (SB)
11 Yegorova Olga RUS 4:05.65
12 Benhassi Hasna MAR 4:12.90

Risultati 800mt maschili:
1 4 Borzakovskiy Yuriy RUS 1:44.45
2 2 Mulaudzi Mbulaeni RSA 1:44.61 (SB)
3 6 Kipketer Wilson DEN 1:44.65
4 8 Chehibi Mouhssin MAR 1:45.16
5 5 Bungei Wilfred KEN 1:45.31
6 3 Sepeng Hezekiél RSA 1:45.53
7 1 Saïd-Guerni Djabir ALG 1:45.61
8 7 Ismail Ismail Ahmed SUD 1:52.49

Risultati 5000mt maschili:
1 El Guerrouj Hicham MAR 13:14.39
2 Bekele Kenenisa ETH 13:14.59
3 Kipchoge Eliud KEN 13:15.10
4 Gebremariam Gebre-egziabher ETH 13:15.35
5 Birhanu Dejene ETH 13:16.92
6 Kibowen John KEN 13:18.24
7 Tadesse Zersenay ERI 13:24.31
8 Mottram Craig AUS 13:25.70
9 Bellani Hicham MAR 13:31.81
10 Saïdi-Sief Ali ALG 13:32.57
11 Broe Tim USA 13:33.06
12 Cragg Alistair Ian IRL 13:43.06
13 Goumri Abderrahim MAR 13:47.27
14 Moussaoui Samir ALG 14:02.01
Chebii Abraham KEN DNF

fonte: AtleticaNET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *