TERRA SARDA E MEMORIAL LAURA E ROBERTO, LONGO SU TUTTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si conclude oggi, con il Golden Salti a Carbonia, la quattro giorni sarda di atletica internazionale. Andrea Longo, Nicola Trentin e Assunta Legnante sono gli azzurri che hanno fatto registrare i risultati migliori a Sanluri per il meeting Terra Sarda e ad Oristano per il 2° Memorial “Laura Nurra e Roberto Sinis”.

Il mezzofondista padovano, reduce dalla semifinale ad Atene, ha vinto negli 800 metri sia a Sanluri (1’48″15) che ad Oristano (1’46″49), mettendo in fila il tanzaniano Samuel Mwera (1’46″84), il senegalese Abdoulaye Wagne ed il qatarense Majed Saeed Sultan.

Nicola Trentin, invece, dopo la delusione olimpica, riesce a ritrovare gli 8 metri, seppur con vento fuori dal consentito. L'iglesiente si è imposto a Carbonia (7,88, +1.8), mentre a Sanluri (8,08, +2.8) e Oristano (7,81, +2.1) si è dovuto arrendere rispettivamente al bulgaro Atanasov (8,16, +1.9) e a Bogdan Tarus (8,06, +2.1), Stephan Louw (8,03, 0.0) e Nikolay Atanasov (7,87, +0.4).

Assunta Legnante, invece, è terza a Sanluri con 17,60 mt, e second dietro la brasiliana Elisangela Adriano (18,66) a Oristano, con l'ottima misura di 18,41. Da segnalare, sempre tra gli italiani, le ottime prove su specialità insolite per Monika Niederstaetter: l'ostacolista ha corso prima i 400 metri in 52″98 a Sanluri (terzo posto dietro la russa Zykina e la nigeriana Afolabi), poi i 200 metri a Oristano (sempre terza in 24″21).

Ecco i risultati principali del Meeting Internazionale “Umberto Erriu” – 2° Memorial “Laura Nurra e Roberto Sinis” svoltosi ieri al Campo Scuola di Oristano:

DONNE
100 (v.: +1.1): Yelena Nevmertzhiskaya (BLR) 11″68, Fabe Dià (FRA) 11″71, Endurance Ojokolo (NIG) 11″76, Ilaria Sighele (Assindustria Padova) 11″96.

200 (v.: +1.1): Joice Maduaka (GBR) 23″42, Olesya Zikina (RUS) 23″57, Monika Niederstatter (Forestale) 24″21.

800: Nahida Tohuami (ALG) 2’06″62, Jebet Nancy Lagat (KEN) 2’07″39, Alice Nwosu (KEN) 2’09″84, Natalya Sidorenko Tobias (UKR) 2’08″47, Eleonora Berlanda (Quercia Marsili) 2’09″74.

100 hs (v.: +2.1) Marta Tomassetti (Cus Cagliari) 13″89, Flavia Arcioni (Forestale) 14″13, Erica Barani (Cus Cagliari) 14″22.

Lungo: Mariya Dimitrova (BUL) 6,31 (+2.0), Sofia Shulte (GER) 6,29 (+2.0), Laura Gatto (Fiamme Azzurre) 6,23 (+0.7).

Asta: Carolin Hingst (GER) 4,50, Anzhela Balakhonova (UKR) 4,40, Nastija Ryshich (GER) 4,20.

Peso: Elisangela Adriano (BRA) 18,66, Assunta Legnante (Tris) 18,41, Svetlana Krivelyova (RUS) 18,41.

Martello: Silvia Cabella (Atl. Oristano) 43,07

UOMINI
100 (v.: +1.3): Ainsley Waugh (JAM) 10″29, Luca Verdecchia (Fiamme Oro) 10″46, Massimiliano Donati (Fiamme Gialle) 10″52, Maurizio Checcucci (Fiamme Oro) 10″79.

200 (v.+1.0): Marco Torrieri (Aeronautica) 20″73, Kaba Koura Fantoni (Fiamme Gialle) 21″09, Simone Collio (Fiamme Gialle) 21″15.

800: Andrea Longo (Fiamme Oro) 1’46″49, Samuel Mwera (TNZ) 1’46″84, Abdoulaye Wagne (SEN) 1’46″93, Majed Saeed Sultan (QAT) 1’47″58.

Marcia km 3: Alessandro Gandellini (Fiamme Oro) 11’40″52, Ivano Brugnetti (Fiamme Gialle) 11’40″54, Enrico Lang (Forestale) 12’27″43

110 hs (v.: + 1.0): Matheus Facho Inocencio (BRA) 13″66, Andrea Giaconi (Fiamme Gialle) 13″97, Luca Giovannelli (Fiamme Oro) 14″07.

Lungo: Bogdan Tarus (ROM) 8,06 (+2.1), Stephan Louw (NAM) 8,03 (0.0), Nikolay Atanasov (BUL) 7,87 (+0.4), Nicola Trentin (Fiamme Azzurre) 7,81 (+2.1).

Alto: Giulio Ciotti (Fiamme Gialle) 2,20, Nicola Ciotti (Carabinieri) 2,20, Filippo Campioli (La Fratellanza) 2,10.

Asta: Vadim Strogalev (RUS) 5,50, Giuseppe Gibilisco (Fiamme Gialle) 5,50, Matti Mononen (FIN) 5,40.

Disco: Diego Fortuna (Carabinieri) 58,54, Andrea Andreoli (Delogu Nuoro) 39,40, Paolo Pischedda (Atl. Oristano) 37,97.

Gare regionali
Mt 100 disabili Uomini: Augusto Casti (Futura Cagliari) 14″96, Andrea Girau (id) 16″91, Matteo Carboni (Saspo Cagliari) 25″06

Mt. 100 disabili Donne: Elisabetta Meloni (Saspo Cagliari) 19″09

100 allievi (v. +1.4): Gavino Dettori (Esperia Ca) 11″30, Davide Grottesco (id) 11″68, Silvio Rivano (id) 11″81.

1500 allievi: Mauro Grussu (Atl. Oristano) 4’10″68, Walter Ambus (Atl. San Sperate) 4’19″51, Fabio Schirru (id) 4’25″19

80 cadetti (v. –0.4): Andrea Saba (Jolao Iglesias) 9″87, Marco Frau (Airone Terralba) 10″05, Roberto Loche (Atl.Oristano) 10″14.

80 cadette (v. –0.2): Laura Fancellu (Atl. Oristano) 12″99, Alessandra Cossu (Atl. Olbia) 13″25, Carlotta Pisano (Atl. Oristano) 13″32

Salto triplo cadette: Federica Mastinu (Atl. Oristano) 10,47, Rafaela Piras (Atl. Orani) 9,64, Enrica Marras (Atl. Selargius) 9,60

Martello allieve: Martina Farris (Atl. Selargius) 34,71, Alice Musu (Atl. Oristano) 20,47.

Su AtleticaNET, disponibili anche i risultati di Carbonia (risultati completi) e Sanluri (risultati completi).

fonte: www.fidalsardegna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *