MAROSTICA, DISCO D’ORO PER LA BORDIGNON: 56.61

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Acuto di fine stagione per Laura Bordignon. Domenica, a Marostica (Vicenza), in una gara a margine del 27° trofeo Vimar, dedicato agli under 16, la discobola delle Fiamme Azzurre ha lanciato a 56.61, primato personale migliorato di cinque centimetri e sesta prestazione italiana di tutti i tempi. Alle sue spalle, la compagna di squadra, Chiara Rosa (45.53), e la junior veronese della Bentegodi, Elisa Martin (40.63). Nella rassegna giovanile, vinta tra le società dall’Ana Feltre, in evidenza la Apostolico nel disco (39.24), la Dallo nei 300 (41”3), la Ejimafugha negli 80 (9”9), la Appoloni nel lungo (5.08) e De Carli nell’alto (1.84).

I risultati. CADETTI. 80: 1. Luca Pertile (Fiamme Oro) 9″4, 2. Tommy Peron (Lib. Sanp Pd) e Daniele Pizzolato (Novatletica Schio) 9″6. 300: 1. Dario Boscaratto (Silca Ogliano) 37″8, 2. Luca Pertile (Fiamme Oro) 38″2, 3. Riccardo Danese (Cus Padova) 39″6. Disco: 1. Antonio Frisari (S. Martino B.A.) 36.04, 2. Alex Venturato (G.A. Bassano) 35.92, 3. Alberto Sortino (Novatletica Schio) 33.69. Alto: 1. Matteo De Carli (Selva Bovolone) 1.84, 2. Michele Bottari (Silca Ogliano) 1.82, 3. Davide Garoldini (Csi Fiamm Vi) 1.76. Marcia (4 km): 1. Damiano Parisi (Csi Fiamm Vi) 23’41”8, 2. Davide Pesce (Lib. Scorzè) 24’28”6. RAGAZZI. 1000: 1. Simone Bertin (Borgoforte Arzergrande Pd) 3'01″4, 2. Andrea Scremin (Veneto Banca Montebelluna) 3'01″4, 3. Claudio Piccin (S. Giacomo Banca della Marca Tv) 3'05″4. 60 hs: 1. Mattia Bassetto (Marconi Cassola) 8″7, 2. Francesco Lorenzin (Galliera Veneta) 8″9, 3. Christian Imperia (G.A. Bassano) 9″4. Alto: 1. Giuseppe Carollo (Novatletica Schio) 1.54, 2. Michael Gochomba (Vis Abano) 1.52, 3. Marco Dal Toso (G.A. Bassano) 1.52. Peso: 1. Paolo Grossele (G.A. Bassano) 14.19, 2. Andrea Cracco (Csi Fiamm Vi) 13.94, 3° Giampaolo Lucato (Lib. Sanp Pd) 13.89. CADETTE. 80: 1. Jane Ifunaya Ejimafugha (Silca Ogliano) 9″9, 2. Elena Menegaldo (Lib. Mira) 10″1, 3. Francesca Dallo (Ana Feltre) 10″2. 300: 1. Francesca Dallo (Ana Feltre) 41″3, 2. Valentina Palezza (Diciotto Schio) 41″6, 3. Angela Donkor Osei (G.A. Bassano) 42″2. 2000: 1. Giorgia Coverti (Dueville) 7'27″8, 2. Martina Zantedeschi (Biasin Illasi Vr) 7'31″9, 3. Roberta Casson (Borgoforte Arzergrande Pd) 7'36″9. Lungo: 1. Lidia Appoloni (Insieme New Foods Vr) 5.08, 2. Jane Ifunaya Ejimafugha (Silca Ogliano) 5.05, 3. Elisa Carniato (Stiore Tv) 5.04. Disco: 1. Tamara Apostolico (Pol. Udinese) 39.24, 2. Daniela Dallan (Atl. Castelfranco) 28.23, 3. Anita Bottega (Silca Ogliano) 24.68. RAGAZZE. 1000: 1. Marta Fabris (Csi Fiamm Vi) 3’18”4, 2. Letizia Titon (Atl. Spresiano Tv) 3’22”9, 3. Sabrina Fiorio (Valpolicella) 3’25”8. 60 hs: 1. Alessandra Bertolini (Ana Feltre) 9″8, 2. Ilaria Cavallin (Trevisatletica) 9″8, 3. Giulia Stagnitto (S. Martino B.A.) 9″9. Lungo: 1. Ilaria Cavallin (Trevisatletica) 4.79, 2. Anna Cecchele (Galliera Veneta) 4.20, 3. Egle Trevisan (Vis Abano) 4.15. Peso: 1. Moira Agosta (Lib. Sanp Pd) 10.90, 2. Cecilia Purgato (Vis Abano) 9.60, 3. Silvia Balbinot (S. Giacomo Banca della Marca) 9.53. SOCIETA’: 1. Ana Feltre 36 punti, 2. Fiamme Oro 31, 3. Galliera Veneta 25, 4. Novatletica Schio 24, 5. Diciotto Schio 15, 6. Atl. Apicilia 14.

LUPATOTISSIMA, PETRUZZELLI E PATRUNO TRICOLORI
Il ligure Massimo Petruzzelli (Maratoneti Genovesi) e la pugliese Nunzia Patruno (Pro Canosa) sono i nuovi campioni italiani Iuta della 24 Ore in pista. I titoli sono stati assegnati nel corso della 10° Lupatotissima, tradizionale manifestazione di ultramaratona, disputatasi domenica a San Giovanni Lupatoto (Verona). Petruzzelli ha percorso la distanza di 203,702 km, precedendo Tiziano Marchesi (Casalese), secondo con 198,740 km, e Giorgio Garello (Caragliese), terzo con 191,529 km. La Patruno ha concluso con la distanza di 190,146 km, quarta assoluta e terza di sempre in Italia. Una cinquantina gli atleti al via. A margine anche una staffetta 24×1 Ora, vinta dalla Pier Sport Calzature Peron Tencarola, con 425,281 km, davanti al Gs Biasin Illasi (376,071) e alla Podistica Bassa Veronese (374,456).

TRIONFO MAROCCHINO ALL’ISOLA DI ALBARELLA
Abdelkadir Saji ha vinto la 4° maratonina del Parco del Delta del Po, svoltasi domenica all’Isola di Albarella (Rovigo). Il marocchino, residente in provincia di Padova, si è imposto in 1h05’58”, precedendo l’ugandese Godfrey Nyombi (1h06’06”). Tra le donne successo della trevigiana Michela Zanatta (1h19’42”), che ha bissato la vittoria del 2003. Quattrocento gli atleti al via, record della manifestazione.

fonte: Ufficio Stampa Fidal Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *