SI APRE IL 2005 ED È GIÀ DOPING: CADE LA TESTA DI GRIMES

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

E’ già realtà il primo caso di doping accertato del 2005. Si tratta del velocista americano Mickey Grimes, un discepolo di John Smith, l’allenatore di Maurice Greene ed ideatore del club di velocisti HSI.
Grimes, 28 anni, ha subito una condanna di 2 anni di sospensione dall’attività agonistica per essere risultato positivo ad un controllo antidoping eseguito nel maggio scorso. Dal controllo emersero valori oltre la norma di uno steroide anabolizzante, il norandrosterone.
Lo sprinter americano era già stato sospeso nel 2003 quando, in occasione dei Giochi Panamericani, gli venne riscontrata una dose eccessiva di Efedrina in un controllo durante la manifestazione, e fu costretto a rinunciare alle medaglie d’oro conquistata nei 100 ed in 4×400.
Da segnalare come anche altri due suoi compagni del club di Smith, l’ostacolista Larry Wade e la velocista Torri Edwards siano attualemente alle prese con delle vicende poco chiare legate all’assunzione di sostanze dopanti.

fonte: ESPN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *