E’ SILVAGGI IL NUOVO DIRETTORE TECNICO FIDAL

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Con una conferenza stampa degna dell'evento, lo stato maggiore della fidal composto da Arese, Morini, Rossi, Nasciuti, Angelotti e il capo ufficio stampa Sicari, ha comunicato la nomina a direttore tecnico della fidal a Nicola Silvaggi.

La scelta è stata felice in quanto Silvaggi, da tempo inserito nella struttura tecnica della Fidal nell'ambito del settore lanci, è tecnico di comprovata esperienza e professionalità e nello stesso tempo ottimo docente ed attento ricercatore scientifico.
I politici Fidal hanno evidenziato come con Silvaggi si apra una nuova era dove l'attenzione al futuro e all'attività progettuale a lungo termine saranno elementi portanti per ricostruire la spina dorsale dell'attività agonistica.
Il consigliere Nasciuti ha poi sottolineato che l'ascolano Silvaggi dovrà rappresentare la punta di una piramide composta dai capisettore e da tutta la struttura tecnica periferica. Ulteriormente, è stata comunicata la creazione di un comitato tecnico scientifico ai quali hanno già aderito Vittori, Locatelli e La Torre; incerta la figura del guru, Vitaly Petrov.

Silvaggi dal canto suo, ha preso in mano le redini con senso di responsabilità e attenzione dichiarando di essere onorato della carica e affermando che se il sogno nel cassetto è avere un suo atleta campione olimpico, questa posizione gli potrebbe permettere di sfornarne, magari con altro ruolo, ben più di uno. Attenzione particolare è stata posta ancora al settore tecnico il quale dovrà inglobare e formare “più tecnici” di quelli esistenti; Silvaggi lo ha specificato come una delle “missions” di questa nuova Fidal.

Da un punto di vista strutturale, sotto di lui ci sarà Francesco Uguagliati, al settore giovanile ci sarà Tonino Andreozzi; per i capi settore, ecco i nomi:
Velocità/Ostacoli: Buongiorni
800/1500: Ghidini
5000/10000/maratona: Incalza
Supervisione corse: Gigliotti
Salti: Tucciarone
Lanci: Di Molfetta
Prova Multiple: Avogaro
Marca: Visini

fonte: Fidal / Gazzetta dello sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *