RISULTATI INTERNAZIONALI INDOOR

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Si avvicina il clou della stagione indoor ed iniziano a fioccare prestazioni di rilievo. Nella velocità a Gent doppietta francese con Christine Arron e Ronald Pognon che hanno stabilito le migliori prestazioni mondiali nei 60 metri: 7”14 (davanti a Kim Gevaert in 7″19) e 6”51. Ancora al maschile, il britannico Gardner siglava 6″56 ma in condizioni fisiche imperfette per un mal di stomaco notturno.

Nei 60 ostacoli il giamaicano Maurice Wignall aveva siglato il record stagionale con 7''54 (con l’austriaco Elmar Lichtenegger a 7''56), ma subito dopo dall'altra parte dell'oceano, Allen Johnson, faceva segnare ai Millrose Games, 7''53, togliendo al caraibico la soddisfazione di guidare la lista annuale.

Bene anche la slovena Jolanda Ceplak che si è dimostrata già in buona condizione, andando a vincere gli 800 metri in 2'00''62, davanti alla belga Sandra Stals, che ha chiuso in 2'01''03. Nei 1500 il kenyano Daniel Komen Kipchirchir ha asua volta realizzato il miglior tempo dell'anno con 3'35''61, migliorando il 3'36''10 di Lagat a New York.

Nella versione al maschile ha vinto il britannico James McIlroy ancora imbattuto nella stagione, con il tempo di 1'46''68.
Nel salto in lungo da segnalare l'8.01 nel salto in lungo del giamaicano James Beckford, e l’8,12 del sudafricano Khotso Mokoena ma questo in un meeting all’aperto.

Nel corso della ventinovesima edizione del meeting di Arnstadt la gara di salto in alto ha donato risultati di altissimo livello. Il russo Yaroslav Rybakov ed il ceco Yaroslav Baba hanno entrambi saltato 2.37 metri, eguagliando la miglior prestazione dell'anno al mondo. la gara è stata vinta dal russo che ha superato la misura alla prima prova. Terzo è giunto il campione olimpico Stefan Holm a quota 2.35 metri, migliorando la sua miglior prestazione del 2005.

fonte: News Libero e Yahoo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *