SHAHEEN VINCE LA CINQUE MULINI, SOLO TERZO BALDINI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

L’atleta del Qatar Saif Saeed Shaheen, campione mondiale e detentore del record mondiale sui 3000 siepi, ha vinto ieri la 73° Edizione del Cross dei Cinque Mulini in programma ieri 6 Febbraio a San Vittore Olona, precedendo di pochi secondi il giovane dell’Uganda Boniface Kiprop. Il nostro Stefano Baldini si è dovuto accontentare del terzo posto in una distanza di 10 km che non esalta decisamente le sue doti.

Dopo una prima metà di gara con alla testa un gruppo compatto, il primo a prendere l’iniziativa è stato Kiprop, vincitore della scorsa edizione; ma subito Shaheen ha colmato lo svantaggio e si è portato al comando. All’ultimo giro la vittoria era ormai certa quando il battistrada è caduto rovinosamente a terra, dando, così, a Kiprop l’opportunità di rimontare. Il finale di gara è stato entusiasmante ma alla fine Shaheen è riuscito ugualmente a tagliare per primo il traguardo in 29:40, a quattro secondi da Kiprop. Stefano Baldini ha chiuso al terzo posto in 30:06, entrando, così, nella storia perché era dal 1996 con Gennaro Di Napoli che un azzurro non saliva sul podio di questa manifestazione.
Dopo la gara Shaheen ha rassicurato tutti sulla lieve entità dell’incidente e si è dichiarato molto soddisfatto per la sua condizione di forma, che dovrà mantenere fino ai Campionati Mondiali, dove correrà nel Cross Corto.

Nella gara femminile l’australiana Benita Johnson ha vinto di misura sull’ungherese Aniko Kalovics, che si era portata in testa fino alla metà di gara. La Johnson ha atteso che l’avversaria concludesse la sua azione per portare il contrattacco negli ultimi chilometri, nei quali il divario tra le due è andato in continuo crescendo fino al traguardo. Anche per la Johnson la preparazione è rivolta all’appuntamento mondiale di St Etienne.

Risultati:

Uomini: (10 km):
1 Saif Saeed Shaheen (Qatar) 29:40
2 Boniface Kiprop (Uganda) 29:44
3 Stefano Baldini (Italy) 30:06
4 Elias Chelimo (Kenya) 30:09
5 Ali Abdallah Afringi (Eritrea) 30:23
6 Mohammed El Hachimi (Morocco) 30:23
7 Glynn Tromans (Great Britain) 30:27
8 Rached Amor (Tunisia) 30:29
9 Christian Belz (Switzerland) 30:30
10 Vasyl Matvichuk (Ukraine) 30:36

Donne: (6 km):
1 Benita Johnson (Australia) 19:17
2 Aniko Kalovics (Hungary) 19:32
3 Rita Jeptoo (Kenya) 19:52
4 Sultan Simret (Eritrea) 20:38
5 Vincenza Sicari (Italy) 20:42
6 Martina Krahenbuhl (Switzerland) 20:46
7 Julia Bleasdale (Great Britain) 20:46
8 Livia Toth (Hungary) 20:53
9 Aine Hoban (Great Britain) 20:54
10 Monique Zimmer (Switzerland) 20:55

fonte: IAAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *