VERDECCHIA VINCE IN FINLANDIA, BENE DONATI. CASARSA LASCIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

6”62 nei 60 e 10”49 nei 100: Luca Verdecchia (Fiamme Oro) convince a Tampere (Finlandia). Dopo le sue ultime due recenti uscite (a Glasgow e Gent) che avevano lasciato qualche dubbio sulle sue possibili chance europee, Luca Verdecchia torna a vincere e convincere in campo internazionale. Il suo eccellente 6”62 nei 60 dimostra che l’allievo di Bonomi è tornato in condizione dopo il leggero appannamento nelle ultime due settimane. Bene anche nei 100 (sempre indoor nel gigantesco impianto finlandese) a conferma della ritrovata brillantezza sul lanciato.

Nel giorno di inaugurazione del nuovo impianto indoor di Ancona Silvia Dalla Piana (Sai) conquista il titolo italiano Assoluto nelle prove multiple battendo nell'ordine la Promessa Ricali e la portacolori della Fiamme Azzurre Trevisan. Nelle gare di contorno da segnalare l'ottimo giro di pista dello sprinter reatino Massimiliano Donati che ha fatto registrare un ottimo 21″14. Staccato di oltre mezzo secondo il Campione Italiano 2004 Alessandro Attene, lo stesso che a Glasgow tolse il posto a Donati nei 200 con la nazionale. Il minimo per i Campionati Europei di Madrid è 21″00 e Massimiliano Donati si giocherà gran parte delle sue chance ai tricolori Assoluti di Ancona (20 febbraio).

Intanto il decathleta della Forestale Paolo Casarsa (8056 punti di personale), dopo aver vinto 3 titoli italiani e aver collezionato presenze ai mondiali, alle Olimpiadi e ai Giochi del Mediterraneo ha detto stop con l'atletica a soli 29 anni. Ha già cominciato ad allenarsi col bob: obiettivo Torino 2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *