EUROPEI INDOOR: SEMIFINALI DEI 60 METRI, VERDECCHIA ESCE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Testo introduttivo provvisorio relativo alla migrazione del sito Atleticanet verso il nuovo server. Riempimento ad hoc per risoluzione a video a 1024

Conclusione della prima giornata dedicata alle semifinali dei 60 metri. Azzurri a fasi alterne, con Collio in finale e Verdecchia fuori dai giochi.
Il poliziotto ha infatti commesso un errore fatale in partenza, ritardando l’uscita dai blocchi e rincorrendo per tutta la gara i suoi avversari. Alla fine il 6”74 ottenuto sottolinea la sfortunata prestazione dell’italiano, deluso per l’occasione perduta.

Decisamente migliore la situazione per l’amico Simone Collio, che, migliorando a 6”63 il tempo della batteria, accede in finale dalla porta principale, facendosi beffa di quel destino che sino a qualche giorno fa lo voleva solamente spettatore della manifestazione. Ancora una volta il velocista lombardo ha dato dimostrazione di essere molto vicino al tanto sospirato primato italiano sulla distanza di Pierfrancesco Pavoni.

Proprio la finale potrebbe regalare le condizioni ambientali e psicologiche giuste, al fianco dei più forti velocisti continentali, autori di prove maiuscole già nelle semifinali. Su tutti spiccano i nomi di Gardener (6”58), Pognon (6”58), Lewis Francis (6”60), Yepinski (6”58), uomini da non farsi sfuggire per centrare un’impresa storica.

Tra le donne ancora greche in evidenza con Kokloni e Karastamati con i due migliori tempi, 7”16 e 7”19 rispettivamente, davanti anche alla belga Kim Gevaert (7”22). Sarà affare loro probabilmente lo scontro per il titolo europeo nella finale.

fonte: RFEA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *